Diretta/ Padova-Mantova (risultato finale 0-0) info streaming video Sportube, pari a reti bianche (oggi, Lega Pro 2016 girone B)

- La Redazione

Diretta Padova-Mantova: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 1 ottobre 2016

padova_formazione
LaPresse - immagine di repertorio

Il Padova affronterà il Mantova tra le mura dello Stadio Euganeo, per la settima giornata del campionato di Lega Pro, Girone B. Per quanto riguarda i testa a testa le due formazioni si sono affrontate cinque volte, in Lega Pro, Coppa Italia e Serie B. I risultati vedono tre vittorie per il Padova, una vittoria per il Mantova ed una partita terminata in pareggio. Padova e Mantova si sono scontrate l’ultima volta nella scorsa stagione di Lega Pro 2015/2016: all’andata la partita è terminata 3-0 a favore del Padova con i gol di Neto e la doppietta di Petrilli. Al ritorno sempre la vittoria del Padova, questa volta per 3-1 (i gol di Marchi per il Mantova, la doppietta di Finocchio e la rete di Altinier per il Padova). Nell’attuale stagione i padroni di casa si trovano al nono posto in classifica con otto punti reduci dalla vittoria contro il Gubbio, mentre il Mantova si trova al quattordicesimo posto con cinque punti.

Sarà diretta dallarbitro Matteo Proietti di Terni, assistito dai guardalinee Marco Cecchi di Pistoia e Dario Garzelli di Livorno. Appuntamento sabato 1 ottobre 2016 allo stadio Euganeo di Padova, calcio dinizio in programma alle ore 18:30. Vediamo subito le quote proposte da SNAI per questa partita di Lega Pro, valida per la 7^giornata del girone B: i favori del pronostico sono tutti per il Padova, il cui successo casalingo (segno in schedina 1) è abbassato a quota 1,87. Per la vittoria esterna del Mantova, rappresentata dal segno 2, si sale fino a 4,10 mentre il segno X per leventuale pareggio corrisponde a quota 3,30. Opzione Under valutata 1,65, Over a 2,05, Gol quotato 1,97 e NoGol 1,70.

Il Padova allenato da Oscar Brevi viaggia con 8 punti in classifica e una partita da recuperare, quella della prima giornata contro la Sambenedettese che si giocherà martedì 11 ottobre, ore 14:30. Sabato scorso i biancoscudati hanno conseguito la prima vittoria esterna del nuovo campionato: ne ha fatto le spese il Gubbio che pur dopo una gara generosa è uscito dal proprio campo a mani vuote. Per il Padova decisivo il gol di un difensore, il ventiquattrenne Daniel Cappelletti, abile ad insaccare sugli sviluppi di un corner a 4 minuti dal novantesimo. Tanto è bastato per tornare a Padova con i tre punti in saccocia, e dare una picconata alle voci che volevano già in bilico la posizione di mister Brevi.

In casa Mantova invece le cose si stanno complicando, dopo la buona partenza che aveva visto i Virgiliani pareggiare con Ancona (1-1) e Venezia (0-0) e battere la Sambendettese in trasferta (1-3). Da allora (10 settembre) sono maturate 3 sconfitte consecutive per mano di Pordenone (0-2), Albinoleffe (1-0) e Feralpisalò (1-2). Eppure in questultima occasione la partita sembrava nata bene per il Mantova, passato in vantaggio dopo pochi secondi grazie alliniziativa del terzino Andrea Bandini, a segno con una conclusione di sinistro.

Sempre nel primo tempo lattaccante avversario Guerra ha pareggiato i conti (20); nella ripresa i ragazzi allenati da Luca Prina hanno mancato più di unoccasione per tornare avanti, finendo per subire la rete decisiva del difensore Ranellucci sugli sviluppi di un calcio dangolo (88). Mantova che ora punta a riallacciare il filo col successo per tornare in zona playoff, sfruttando una classifica ancora corta con le prime 10 squadre raccolte in 7 lunghezze. Vediamo le probabili formazioni di Padova-Mantova a cominciare dai padroni di casa.

Nelle giornate precedenti Oscar Brevi ha puntato sulla difesa a tre e così dovrebbe essere anche nel primo match di ottobre, con Cappelletti, il brasiliano Emerson e Michele Russo a protezione del portiere Bindi. A centrocampo spazio a Dettori e al figlio darte Michele Mandorlini, mentre sugli esterni agiranno Boniotti e Favalli (o in alternativa Tentardini). Davanti manca il brasiliano Neto Pereira, infortunatosi ad un ginocchio: il centravanti sarà Altinier affiancato da Nicola Madonna, riproposto nel ruolo di punta esterna, e da Alfageme che rientra dopo due giornate di squalifica. In alternativa cè lipotesi 3-5-2 con Emerson spostato a centrocampo e linserimento di un difensore in più (Sbraga) a scapito di una attaccante.

Anche lallenatore del Mantova, Luca Prina, predilige lo schieramento con tre difensori: Romeo, Carini e Cristini dovrebbero essere confermati nel pacchetto arretrato, completato dal portiere Bonato. A centrocampo può tornare dal 1 il ghanese Amidu Salifu, che se la gioca con il giovane Zammarini per un posto in mediana; il croato Skonik e il capitano Raggio Garibaldi occuperanno le altre due caselle, mentre i tornanti di fascia saranno Bandini a destra e Regoli sulla corsia opposta. Davanti Francesco Ruopolo e Filippo Boniperti, con questultimo favorito su Tripoli.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Padova-Mantova si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori