PROBABILI FORMAZIONI/ Bologna-Genoa: diretta tv, orario, le ultime notizie live. Ballottaggi (Serie A 2016-2017, 7^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Bologna-Genoa: diretta tv, orario, le ultime notizie live su moduli e titolari alla vigilia della partita di Serie A 2016-2017, per la 7^ giornata

donadoni_staff_bologna
Foto LaPresse

Sfida a tinte rossoblù quella dello Stadio Dall’Ara per la giornata di domani in Serie A con Bologna-Genoa. Sono diversi i dubbi tra le formazioni delle due compagini, con Roberto Donadoni e Ivan Juric che probabilmente scioglieranno le loro riserve solo nelle ultime ore. Tra i felsinei il tecnico dovrà decidere se puntare su una difesa più accorta con Torosidis oppure con più spinta grazie ad Adam Masina. Dubbio anche in cabina di regia dove si deve capire se si punterà sulle geometrie di Nagy o la forza fisica di Pulgar. Dall’altra parte invece Gentiletti pare favorito su Orban solo perchè quest’ultimo non è al meglio dopo un problema fisico. Dubbi anche sul modulo per Juric che potrebbe inserire un calciatore di sostanza in mezzo come Rigoni oppure se sarà velocizzata la manovra con un ragazzo tecnico e rapido come Ntcham. Con il secondo ovviamente si avrebbe un atteggiamento decisamente più spregiudicato.

E’ arrivato il momento, in vista di Bologna-Genoa, di dare uno sguardo alle panchine delle due formazioni. Roberto Donadoni non intende modificare il tridente delle ultime due partite, quindi Di Francesco, nonostante sia tornato arruolabile dopo aver scontato il turno di squalifica, non avrà la maglia da titolare. Come lui, reclama un posto Masina, ma difficilmente ci saranno novità sulle fasce, visto che Krafth e Torosidis finora hanno fatto bene. E’ stato recuperato Viviani, ma partirà dalla panchina. La lasceranno Lazovic e Miguel Veloso, viste le assenze di Edenilson e Pandev per squalifica. Poche opzioni in attacco, dove verrà confermato Simeone, costretto alla panchina prima dell’infortunio di Pavoletti. E’ stato recuperato Orban, ma partirà dalla panchina, visto che Gentiletti è in vantaggio nel ballottaggio. Rigoni, invece, dovrebbe spuntarla ai danni di Ntcham, che potrà candidarsi per un ingresso a partita in corso.

una sfida di grande tradizione tra due squadre che hanno fatto la storia del nostro calcio. Andiamo a vedere quelli che saranno i protagonisti più attesi. Il protagonista del momento in casa Bologna è sicuramente Simone Verdi. Oltre ad aver segnato lo stesso numero di reti di quelle fatte lo scorso anno a Carpi questo ragazzo non ne fa mai una in maniera banale. Destro e sinistro, rapidità e tecnica può cambiare passo e anche muoversi in profondità ed è bravo a servire i suoi compagni in profondità. Attenzione dall’altra parte anche al figlio di Simeone, giocatore giovane e di grande qualità. Questo l’ha già dimostrato, ma ora vuole sicuramente ripetersi provando a muoversi con grande tecnica e agilità. Il fiuto del gol non gli manca così come la tecnica e l’intelligenza tattica.

, che si gioca domani pomeriggio alle ore 15.00, è una partita valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2016-2017. Allo stadio Renato Dall’Ara del capoluogo emiliano si sfidano il Bologna di Roberto Donadoni e il Genoa di Ivan Juric. Una sfida di grandissima tradizione (le due squadre assommano 16 scudetti) fra due formazioni che sono partite entrambe abbastanza bene: l’obiettivo dunque è chiaro, continuare a macinare punti per avvicinare una tranquilla salvezza e poi magari togliersi altre soddisfazioni. Andiamo dunque a dare uno sguardo alle probabili formazioni di Bologna-Genoa.

Di Francesco torna a disposizione dopo avere scontato la squalifica ma docvrebbe partire dalla panchina. In attacco fiducia infatti al tridente con Destro punta centrale affiancato da un Verdi in grande spolvero e da Krejci nell’ormai consueto modulo 4-3-3 dei felsinei. In difesa sembra destinato alla panchina Masina perché come terzino sinistro è favorito Torosidis, a centrocampo il ballottaggio potrebbe invece coinvolgere Nagy e Pulgar, con il nuovo acquisto ungherese che appare comunque favorito per una maglia da titolare. 

La partita di domenica scorsa ha lasciato una pesante eredità al Genoa, cioè le squalifiche di Edenilson e Pandev. Assenze che andranno ad aggiungersi a quelle degli infortunati Pavoletti e Ocampos, dunque saranno quattro indisponibili di peso per Ivan Juric, le cui possibilità di scelta inevitabilmente saranno ridotte. Torneranno dunque fra i titolari Lazovic e Miguel Veloso, mentre il ruolo di punta centrale toccherà ancora una volta a Simeone junior. Segnaliamo poi i due ballottaggi principali: Gentiletti e Orban si giocano un posto nella retroguardia a tre con Izzo e Burdisso, mentre Ntcham sembra leggermente favorito su Rigoni e dovrebbe essere l’esterno destro d’attacco.

, partita valida per la settima giornata di Serie A, potrà essere seguita in diretta tv domani pomeriggio alle ore 15.00 sia sulla pay tv del satellite, per la precisione sul canale Sky Calcio 3 (numero 253), sia sulla pay-tv del digitale terrestre, in questo caso sui canali Mediaset Premium Sport 1 e Mediaset Premium Sport 1 HD. 

 

Da Costa; Krafth, Maietta, Gastaldello, Torosidis; Dzemaili, Nagy, Taider; Verdi, Destro, Krejci. All. Donadoni.

A disposizione: Sarr, Oikonomou, Helander, Masina, Morleo, Mbaye, Donsah, Mounier, Rizzo, Pulgar, Di Francesco, Floccari.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Mirante, Gomis, Viviani, Sadiq.

 Perin; Izzo, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Rincon, Veloso, Laxalt; Ntcham, Simeone, Gakpè. All. Juric.

A disposizione: Lamanna, Zima, Munoz, Fiamozzi, Orban, Biraschi, Brivio, Ninkovic, Rigoni, Cofie.

Squalificati: Edenilson, Pandev.

Indisponibili: Pavoletti, Ocampos.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori