PROBABILI FORMAZIONI/ Torino-Fiorentina: diretta tv, orario, le ultime notizie live. I ballottaggi (Serie A 2016-2017, 7^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Torino-Fiorentina: diretta tv, orario, le ultime notizie live su moduli e titolari alla vigilia della partita di Serie A 2016-2017, 7^ giornata

mihajlovic_torino
Il tecnico del Torino, Sinisa Mihajlovic (Lapresse)

Sfida di grande spessore quella che si gioca allo Stadio Olimpico in Torino-Fiorentina, andiamo a vedere quali sono i ballottaggi nelle probabili formazioni alla vigilia del match. Sinisa Mihajlovic sembra intenzionato a dare un’altra chance al giovane Barreca che sta dimostrando di essere all’altezza della situazione, rimane comunque pronto Moretti. In mezzo al campo dovrebbe tornare titolare Baselli dopo il turno di riposo con Acquah che torna dalla squalifica ma sarà comunque in panchina. Davanti invece il tecnico serbo si sta convincendo che Boye è uno degli elementi fondamentali, il giovane argentino si gioca una maglia da titolare con Martinez. La Fiorentina viene dalla lunga settimana dell’Europa League e Paulo Sousa ha quindi diverse situazioni da chiarire. In difesa non è al meglio Gonzalo Rodriguez al suo posto potrebbe giocare Sebastian De Maio. Altro dubbio nella difesa a tre sempre per motivi fisici infatti potrebbe non esserci Astori con Salcedo preferito per partire dall’inizio. In mezzo al campo invece Sanchez dovrebbe riposare, facendo spazio a Vecino.

Ora diamo uno sguardo ai giocatori che cominceranno Torino-Fiorentina dalla panchina. In settimana ha sofferto di un problema muscolare De Silvestri, che dunque dovrebbe lasciare la maglia da titolare a Barreca e sistemarsi a bordo campo con Bovo, il quale non sembra destinato a sostituire in difesa Rossettini, che verrà infatti confermato. Torna arruolabile Acquah, ma a centrocampo ci sarà spazio per Baselli. Martinez scalpita per avere spazio in attacco, dove invece verrà confermato Boys. E quindi non ci sarà dal 1′ nemmeno Ljajic al fianco di Belotti. In attesa di novità De Maio e Salcedo, che potrebbero sostituire in difesa Rodriguez e Astori, i quali non sono al meglio. Altrimenti partiranno dalla panchina come Tello, visto che Bernardeschi avrà la maglia da titolare. Vorrebbe spazio Dragowski, che recentemente ha mostrato insofferenza per le numerose panchine, ma Sousa non rinuncerà a Tatarusanu.

Sfida di grande tradizione allo Stadio Olimpico dove si gioca Torino-Fiorentina. Tra i granata si sta mettendo in vista in queste giornate il talento di un terzino giovane e di grande prospettiva come Barreca. Tanto che sono già iniziate a risuonare le sirene di calciomercato con la Juventus che pare interessata per l’acquisto del giovane talento. Attenzione poi dall’altra parte invece a Josip Ilicic. Lo sloveno viene da un calcio di rigore sbagliato, giocatore tecnico e di grande rapidità sa come spaccare le partite in due. Serve un giocatore come lui per cambiare una gara che gli vede contrapposto un Torino fisico e forse un po’ troppo lento al centro del campo. Sicuramente può muoversi al centro del campo, riuscendo anche a muoversi tra le linee e a diventare un vero punto di riferimento per gli attaccanti della sua squadra. Ilicic inoltre è bravissimo a muoversi dietro Kalinic insieme a Borja Valero.

, che si gioca domani pomeriggio alle ore 18.00, è una partita valida per la settima giornata del campionato di Serie A 2016-2017. Allo stadio Olimpico-Grande Torino si sfidano in questo posticipo del tardo pomeriggio il Torino di Sinisa Mihajlovic e la Fiorentina di Paulo Sousa. Il Torino vuole dare continuità alla bellissima vittoria ottenuta domenica scorsa contro la Roma ottenendo un nuovo successo di prestigio, per la Fiorentina dunque questa trasferta sarà un test molto significativo. Di certo sarà spettacolo anche sugli spalti, fra due tifoserie da tempo gemellate. Andiamo dunque a dare uno sguardo alle probabili formazioni di Torino-Fiorentina.

Sinisa mihajlovic deve fare i conti con un elenco di assenze decisamente molto complicato, dal momento che Vives è stato squalificato dal giudice sportivo mentre in infermeria troviamo Avelar, Ajeti, Molinaro, Obi e Maxi Lopez. Di conseguenza il Torino deve fare di necessità virtù, ma non tutto il male viene per nuocere. Ad esempio l’attacco è imperniato su Belotti, che sta viaggiando in questo inizio di campionato con una media-gol impressionante e al suo fianco ci sarà Iago Falque, che si è sbloccato con una doppietta alla Roma. Centrocampo probabilmente tutto italiano con Valdifiori in cabina di regia, Benassi e Baselli, anche se quest’ultimo è in ballottaggio con Acquah. Infine la difesa, dove l’unico dubbio è quello relativo al terzino sinistro, fra la freschezza di Barreca e l’esperienza di Moretti.

Situazione molto migliore in casa viola, anche se le condizioni precarie di Rodriguez e Astori potrebbero far scattare l’allarme per la difesa di Paulo Sousa, che deve mettere in pre-allarme De Maio e Salcedo. Altri dubbi a centrocampo, ma in questo caso si tratta solo di scelte del mister: Bernardeschi e Sanchez leggermente favoriti per una maglia da titolare, ma insidiati rispettivamente da Tello e Vecino. Infine l’attacco, che sarà ancora una volta imperniato su Kalinic, alle cui spalle agiranno sulla trequarti Borja Valero e Ilicic.

, partita valida per la settima giornata di Serie A, potrà essere seguita in diretta tv domani pomeriggio alle ore 18.00 sia sulla pay tv del satellite, per la precisione sui canali Sky Calcio 2 (numero 252), sia sulla pay-tv del digitale terrestre, in questo caso sui canali Mediaset Premium Calcio 1 e Mediaset Premium Calcio 1 HD.

 

Hart; Zappacosta, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Boyè. All. Mihajlovic.

A disposizione: Padelli, De Silvestri, Moretti, Bovo, Gustafson, Aramu, Acquah, Lukic, Ljajic, Martinez.

Squalificati: Vives.

Indisponibili: Avelar, Ajeti, Molinaro, Obi, Maxi Lopez.

 Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Sanchez, Badelj, Milic; Borja Valero, Ilicic; Kalinic. All. Sousa.

A disposizione: Lezzerini, Dragowski, Salcedo, Diks, De Maio, Olivera, Cristoforo, Vecino, Tello, Zarate, Chiesa, Babacar.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori