PUGILE MORTO / Video, Mike Towell: il k.o. e il decesso in ospedale: la moglie, “sono distrutta” (oggi, 1 ottobre 2016)

- La Redazione

Pugile morto, Mike Towell: lo scozzese, dopo la sconfitta con Dale Evans per k.o. tecnico, è deceduto in ospedale a causa di un edema cerebrale. Nelle ultime settimane aveva avuto emicranie.

groves_diluisa_boxe
Immagini di repertorio (Fonte Lapresse)

Una tragedia scuote il mondo della boxe: Mike Towell, pugile scozzese originario di Dundee, è morto nella notte dopo che giovedì scorso era finito k.o. nell’incontro contro il gallese Dale Evans. Towell, peso welter di 25 anni, stava disputando il proprio match all’interno del St Andrews Sporting Club di Glasgow, quando l’arbitro ha deciso di interrompere la contesa per k.o. tecnico durante la quinta ripresa dopo che lo scozzese era finito al tappeto per la seconda volta dall’inizio dell’incontro. Uscito in barella dal palazzetto, Towell è stato trasportato in ospedale, ma non c’è stato nulla da fare per il boxeur che da professionista, prima del confronto con Evans, vantava un record di 11 successi su 12 match. A dare la notizia della morte di Towell, avvenuta quando erano da poco passate le 23 di venerdì, 12 ore dopo che gli era stato tolto il supporto vitale, come riportato da La Stampa, è stata Chloe Ross, compagna del pugile. La donna, che si è definita “distrutta e col cuore spezzato”, ha dichiarato:”Michael ha avuto una grave emorragia e un edema cerebrale. Dopo essere stato staccato dalle macchine ha resistito dodici ore”. Rispetto al figlio della coppia, Rocco, di 8 anni, Chloe ha commentato:”Il mio bambino ha perso il suo papà. Ma sarà così orgoglioso di suo padre per quello che ha fatto”. Tutto il mondo della boxe, e in generale quello dello sport, si stringono intorno a questa giovane donna e al suo bambino. Clicca qui per vedere Mike Towell che va k.o..



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori