DIRETTA / Crotone-Frosinone Primavera (risultato finale 3-1): passano i calabresi, tris di Borello nel recupero (Coppa Italia 2016, oggi 12 ottobre)

- La Redazione

Diretta Crotone-Frosinone Primavera, risultato finale 3-1: i calabresi superano il secondo turno di Coppa Italia e volano agli ottavi di finale. Gol di Calderaro, Aggiorno e Borello

championsleague_pallone_cartellone
Sorteggiati i quarti di finale di Champions League (foto: Lapresse)

Crotone-Frosinone Primavera 3-1: termina con la vittoria della squadra di casa la partita valida per il secondo turno di Coppa Italia, e dunque i calabresi passano il turno volando agli ottavi di finale che si giocheranno a fine novembre. Vittoria meritata per il Crotone, ma più sofferta del previsto per come si era messa: dopo il gol di Marco Calderaro, i calabresi hanno trovato anche il raddoppio al 62 minuto con Mario Manuel Aggiorno, bravo a riprendere un tentativo di sforbiciata di Pellizzi (sul cross di Villa) e fulminare Palombo con unaltra conclusione dal limite dellarea. Il Crotone sembrava controllare la partita ma a dieci minuti dal 90 il Frosinone ha trovato la rete della speranza: un errore della difesa di casa ha consentito a Marco DAguanno di presentarsi a tu per tu con Latella per un facile appoggio in porta. Al 92 proteste del Crotone per un brutto fallo di Contucci su Pelizzi, punito soltanto con il cartellino giallo dallarbitro; un minuto più tardi comunque il Crotone ha chiuso la partita con il diagonale di Giuseppe Borello, servito dal filtrante di Calderaro che completa così la sua grande giornata. La squadra di casa festeggia così una storica qualificazione agli ottavi di Coppa Italia.

Crotone-Frosinone Primavera 1-0: allintervallo i padroni di casa sono in vantaggio sui ciociari e, se la partita terminasse con questo risultato, sarebbero qualificati al terzo turno di Coppa Italia. Decide al momento il gol segnato da Marco Calderaro: lattaccante del Crotone ha infilato un bel destro da fuori area allangolino alla sinistra di Palombo. In generale i calabresi hanno meritato il vantaggio: al 26 iniziativa di Paparo la cui conclusione è terminata fuori, al 32 una punizione di Aggiorno ha trovato la testa di Ibrahime Mbaye che però non ha centrato il bersaglio. Altra iniziativa pericolosa proprio in chiusura di primo tempo: bella punizione di Gennari che Palombo ha mandato in calcio dangolo rispondendo da par suo. Da segnalare anche il primo ammonito, Gori nel Frosinone (al 43); staremo a vedere cosa ci riserverà il secondo tempo di questa partita che, pur dominata dal Crotone, rimane ancora incerta e aperta a qualunque punteggio.

Crotone-Frosinone Primavera sta per cominciare: andiamo subito a dare uno sguardo alle formazioni ufficiali della partita, secondo turno di Coppa Italia 2016-2017. Ricordiamo che in campionato il Crotone si era imposto per 3-2; qui però si tratta di partita secca e dunque può succedere di tutto. Già al primo turno il Frosinone era stato capace di vincere in trasferta (sul campo del Bari) e oggi ci vuole riprovare per conquistare un posto agli ottavi di finale del torneo. Andiamo subito a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita, il cui calcio dinizio è previsto per le ore 11 (è lanticipo di un turno che si gioca alle 15). Latella; Villa, Capone, Mbaye, Araldo; Giannotti, Gennari, Aggiorno; Pellizzi, Calderaro, Paparo. A disposizione: Pettinato, Nebbioso, Cuomo, Federico, Carrozza, Cistaro, Gerace, Borello, Sapone, Di Giorno, Viscovo, Galli. Allenatore: Parisi Palombo, Cococcia, Potenziani, Mastrantonio, Contucci, Centra, Tribelli, Calcagni, Gori, DAguanno, Pugliese. A disposizione: Galantini, Pedrazzini, Lucciarini, Errico, Cristofori, Origlia, Persichini. Allenatore: Galluzzo
Arbitro: Raciti di Acireale

Dalle ore 11:00 le formazioni Primavera di Crotone e Frosinone scenderanno in campo per il primo match odierno della Coppa Italia di categoria. Nel campionato Primavera il Crotone, allenato da Aniello Parisi, è incluso nel girone C e ha cominciato con una sconfitta e due vittorie. Nella prima sfida disputata il Crotone ha perso in casa contro lAtalanta, squadra ben quotata a livello giovanile: dopo il vantaggio calabrese firmato da Pasquale Giannotti, i bergamaschi si sono imposti con le reti di Christian Capone, Luca Tomas e Salvatore Elia; nel finale il gol del rossoblù Gianfranco Galli è servito solo a rendere meno amara la pillola. Crotone che poi ha avuto modo di riscattarsi battendo sempre per 3-2 proprio il Frosinone: Felice Cimino (4 minuto) e Galli (23) hanno messo in discesa la partita, ma i ciociari Marco DAguanno (40) e Edoardo Modesti (49) hanno concretizzato la rimonta a cavallo tra primo e secondo tempo. L avete decisiva ha portato ancora la firma di Gianfranco Galli, al 74 minuto. Nellultimo turno disputato il Crotone Primavera ha espugnato il campo della Ternana: a segno ancora Galli (19), per lui già 4 gol stagionali, e Felice Cimino (72) mentre il punto del momentaneo 1-1 è stato firmato dal rossoverde Gabriel Sandu (65). Per il Frosinone Primavera, guidato in panchina da Giorgio Galluzzo, solo sconfitte finora: contro Atalanta (3-2), Genoa (0-4 in casa), Crotone (il 3-2 di cui sopra) e Bologna (0-4). Un avvio di stagione da cui bisognerà riprendersi al più presto, una sfida secca come quella di oggi in Coppa Italia potrebbe essere favorevole per una svolta. 

In vista di Crotone-Frosinone Primavera, eccovi la possibile chiave tattica. Sia l’allenatore del Crotone, Parisi, sia il tecnico del Frosinone, Galluzzo, scelgono l’utilizzo del tridente e l 4-3-3, con una partita che potrebbe essere spettacolare come quella già vista in casa dei calabresi in campionato. Il Crotone l’ha spuntata con un pirotecnico tre a due, capace di portarsi a due gol di vantaggio con le reti di Cimino e Galli, poi autore di una doppietta dopo che D’Aguanno a fine primo tempo aveva accorciato le distanze per i ciociari. Il gol nel finale di Modesti non ha permesso al Frosinone di fare punti, ma solo di accorciare le distanze. Per la squadra di Galluzzo sono già diciassette le reti incassate nelle prime cinque partite ufficiali disputate, un bilancio piuttosto pesante considerando la realtà molto competitiva in cui i gialloazzurri, che pure l’anno scorso erano riusciti a sfiorare la qualificazione ai play off scudetto, sono stati inseriti nel girone di campionato. Quello del Crotone sembra invece essere un progetto a lungo termine che ha coinvolto la Primavera nelle ultime stagioni, permettendo ai calabres di migliorare costantemente: quest’anno gli ‘squaletti’ sembrano in grado di lottare per qualche obiettivo importante, con le prossime partite che diranno sicuramente di più sulle loro ambizioni.

Crotone-Frosinone Primavera, mercoledì 12 ottobre 2016 alle ore 11.00, sarà l’anticipo mattutino di una metà settimana dedicata al secondo turno della Coppa Italia 2016-2017. Partite ad eliminazione diretta con le indicazioni del campionato che vedono sulla carta i calabresi favoriti in maniera piuttosto netta rispetto ai ciociari. Inserite entrambe nel girone C del campionato Primavera, le due formazioni sono al momento separate da nove punti in classifica.

Il Crotone infatti, oltre ad aver superato il primo turno di Coppa Italia battendo l’Ascoli in trasferta, ha piegato anche l’Avellino, lo stesso Frosinone e la Ternana in campionato, assestandosi nella zona alta della classifica. Finora invece solo sconfitte per i ciociari, che oltre in casa dei calabresi sono caduti anche contro Atalanta, Genoa e Bologna. L’unica vittoria stagionale dei gialloazzurri è arrivata finora sul campo del Bari nel primo turno ad eliminazione diretta della Primavera Tim Cup, un pirotecnico tre a quattro dopo i tempi supplementari che ha letteralmente rappresentato finora l’unica gioia di un inizio di stagione molto tribolato per i canarini.

Ecco quelle che saranno le probabili formazioni del match: Crotone in campo con Viscovo a difesa della porta, Federico e Carrozza sulle fasce laterali della retroguardia, rispettivamente sulla corsia di destra e di sinistra, e Cimino e Cuomo impiegati come difensori centrali. Gennari, Giannotti e Araldo stazioneranno a centrocampo, con Pellizzi, Galli e Borello che comporranno invece il tridente offensivo.

Risponderà il Frosinone con Palombo tra i pali, Cococcia e Viti terzini a destra e a sinnistra in difesa con Contucci e Pedrazzini torri della retroguardia. Calcagni a centrocampo sarà affiancato da Enrico e da D’Aguanno, mentre Tribuzzi, Gori e Modesti occuperanno il fronte offensivo.

Non ci sarà diretta tv per Crotone-Frosinone, mercoledì 12 ottobre 2016 alle ore 11.00, con la partita che si disputerà presso il campo Comunale Baffa di Crotone che non sarà ripresa dai broadcaster ufficiali della Primavera Tim Cup, ovvero Sportitalia e RaiSport; questo significa che non avrete a disposizione una diretta streaming video per seguire l’incontro, anche se sugli account ufficiali delle due società, in particolare Facebook e Twitter, potrebbe arrivare qualche indicazione circa gli aggiornamenti e le indicazioni utili. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori