Pagelle/ Sassuolo-Crotone (2-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2016-2017, 8^ giornata)

Pagelle Sassuolo-Crotone: Fantacalcio, i voti della partita che si è giocata domenica 16 ottobre al Mapei Stadium ed è stata valida per l’ottava giornata del campionato di Serie A 2016-2017

16.10.2016 - La Redazione
magnanelli_politano_sassuolo
LaPresse

Termina 2-1 Sassuolo-Crotone: nel consueto appuntamento dedicato alle pagelle vediamo tutti i voti ai protagonisti della gara del Mapei Stadium, con il relativo giudizio a loro e alle due squadre che si sono affrontate per lottava giornata di Serie A. Il Crotone passa in vantaggio dopo solo sue minuti di gioco con lex di turno Falcinelli e rimane in vantaggio per 80 minuti, fino a gol del pari firmato dal giovane Sensi. La rimonta neroverde viene completata dal gol all86 minuto di Iemmello che sfrutta alla grande un cross dalla bandierina di Pellegrini. Vittoria importante per il Sassuolo che ricomincia a scalare la classifica dopo il k.o. di San Siro di due settimane fa e si porta allottavo posto con 12 punti conquistati in 8 partite. Doccia fredda per il Crotone a un passo dalla sua prima vittoria stagionale, ma la squadra di Nicola pasticcia nel finale e rimane allultimo posto nella graduatoria della Serie A.

E stata una partita al cardiopalma, con mille emozioni e con due squadre che hanno regalato spettacolo al pubblico fino agli ultimi minuti di gioco.  E stata una vittoria sofferta, complicata ma in fin dei conti meritata nonostante lottima prova degli avversari. Questa squadra possiede un carattere vincente che se ben sfruttato può spingere ancora più in alto i neroverdi. Sufficienza piena nonostante i pasticci difensivi nel finale che hanno regalato la vittoria agli avversari. Cinico in attacco e ben organizzato in difesa, cade dopo 80 minuti di gioco dopo aver difeso a testa alta e aver sfiorato il raddoppio in più occasioni. Qualche errore qua e là commesso da tutta la squadra arbitrale durante la partita ma il risultato non viene influenzato.

Al termine del primo tempo di Sassuolo-Crotone, andiamo a vedere quali sono i voti e le pagelle dei migliori e dei peggiori delle due squadre. Si chiude il primo tempo al Mapei Stadium con il Crotone in vantaggio grazie al gol in avvio di Falcinelli, ex della partita dopo lannata con la maglia neroverde nella scorsa stagione. Il gol è arrivato dopo un contropiede fulmineo condotto da Rosi sulla destra che serve con un cross basso al limite dellarea Falcinelli. La punta del Crotone anticipa Cannavaro e con il destro beffa Consigli. La reazione del Sassuolo dopo il gol subito non si è fatta attendere. Appena due minuti dopo Defrel con unacrobazia in semirovesciata raccoglie un cross di Ricci dalla sinistra e batte Cordaz, ma la traversa nega il gol alla punta neroverde. Proprio lo stesso Defrel ha unatra buona chance al 9 minuto di gioco sfruttando un passaggio sanguinoso allindietro di Ferrari per Cordaz. Il portiere degli ospiti però è bravo ad ipnotizzare Defrel e respinge la sua conclusione. Dopo il primo quarto dora scoppiettante latteggiamento difensivo del Crotone passato da un puro 4-3-3 ad un difensivo 4-5-1 ha impedito al Sassuolo di creare azioni pericolose nonostante i numerosi palloni giocati. Nel finale di primo tempo il Sassuolo è andato vicinissimo al gol con una girata di destro di Acerbi da dentro larea di rigore sugli sviluppi di un calcio dangolo. Il tiro del centrale del Sassuolo è stato però murato da Claiton che con il corpo ha impedito al suo tiro di finire in porta. Vedremo se nella ripresa la squadra di Eusebio Di Francesco saprà bucare lo schema difensivo degli avversari o se la squadra calabrese saprà colpire ancora con freddezza come in occasione del primo gol.

DEFREL 6 CANNAVARO 5,5

FALCINELLI 6,5 PALLADINO 6 (Paolo Zaza)

Viene impegnato pochissimo e sul gol di Falcinelli non può fare di più.

Molto attivo sulla fascia destra dove dà parecchio filo da torcere al malcapitato Martella, ma ogni tanto lascia spazi pericolosi a Palladino.

Nel primo tempo soffre molto la rapidità di Falcinelli. Nella ripresa gioca meglio e tutta la squadra ne risente.

Anche lui fatica e non poco contro l’ex compagno di squadra, ma la sua prestazione è sufficiente.

Attento in difesa e molto propositivo in fase offensiva.

Non brilla a centrocampo come al solito ma dà comunque un contributo importante.

Partecipa spesso alle azioni migliori della sua squadra e nella ripresa sfiora il gol colpendo la traversa dalla distanza. Nel finale sforna l’assist vincente per Iemmello.  

Non incide a centrocampo in entrambe le fasi e si ricorda solo per un tiro al volo nel primo tempo che finisce di poco a lato del palo.

DAL 67’ SENSI 7: Entra benissimo in partita e si prende spesso la responsabilità di calciare. Firma con uno splendido gol il momentaneo 1-1 che dà il via alla rimonta del Sassuolo.

Riesce a confezionare un cross interessante per Defrel ad inizio partita, ma per il resto si vede pochissimo.

DAL 45’ ST MATRI 5,5: Ci mette molta grinta e determinazione, ma non riesce mai a concludere con pericolosità.

Troppi palloni persi e giocate sbagliate. Partita storta in un inizio di stagione fantastico.

E’ il più pericoloso fra i giocatori del Sassuolo in fase offensiva e quando ha il pallone fra i piedi riesce sempre a creare pericoli alla difesa avversaria.

DAL 74’ IEMMELLO 7: Gli bastano 12 minuti per firmare il gol decisivo con un colpo da attaccante vero.

Ha il merito di far entrare in campo i sostituti che decidono la partita. Tanta sofferenza, ma vittoria meritata.

Si rende protagonista della partita con numerosi interventi decisivi, soprattutto nella ripresa. Sui gol però è costretto a gettare la spugna.

Effettua l’assist per il gol di Falcinelli e gioca una buona prova in fase difensiva.

Comanda bene la difesa e sbaglia pochissimo fino al 72’ quando è costretto ad alzare bandiera bianca per un problema fisico.

DAL 73’ DUSSENNE 5: Dal suo ingresso in campo la difesa del Crotone comincia a fare acqua.

Prestazione sufficiente nonostante qualche errore di troppo durante la partita.  

Fatica e non poco contro Politano e Lirola dalle sue parti.

DAL 77’ MESBAH: S.V.

Gioca una gara sufficiente in entrambe le fasi di gioco senza sbavature.

Prestazione opaca con pochi palloni giocati con successo.

Offre grinta e fiato in mezzo al campo. Nella ripresa la traversa gli nega il gol su punizione che avrebbe cambiato la storia di questa partita.

Si accende a intermittenza, ma quando ha il pallone fra i piedi riesce a giocare palloni interessanti per Falcinelli.

Si concentra più sulla fase difensiva, senza riuscire mai ad incidere sulla sua fascia di gioco.

DAL 69’ RHODEN 5,5: Tocca pochi palloni e non riesce ad incidere sul match.

Segna il gol del vantaggio con grande freddezza dopo appena due minuti. È una spina nel fianco della difesa neroverde per tutta la partita.

La sua squadra fa la sua partita, ma alla fine viene punita da degli errori di distrazione. Un vero peccato dopo gli 80 minuti di resistenza contro il plotone offensivo avversario.

(Paolo Zaza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori