DIRETTA/ Real Madrid-Eibar (risultato finale 1-1), info streaming video e tv: 6′ Rico, 17′ Bale (Liga, oggi 2 ottobre 2016)

- La Redazione

Diretta Real Madrid-Eibar: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. La partita della Liga spagnola è in programma domenica 2 ottobre 2016

enrich_pepe
(LAPRESSE)

Tegola per il Real Madrid in vista del match della Liga spagnola contro lEibar, ed anche per le prossime settimane. Il centrocampista Luka Modric si è infortunato: per lui lesione al ginocchio sinistro ed almeno un mese di stop. Nella conferenza stampa prepartita, lallenatore del Real Madrid Zinedine Zidane ha annunciato che sarà Isco a prendere il posto del croato. Occasione quindi per il ventiquattrenne ex Malaga che in questa stagione non è ancora partito titolare. Lassenza di Modric si aggiunge a quella del brasiliano Casemiro, sempre per il centrocampo, e dellaltro verdeoro Marcelo sulla fascia sinistra. Zidane non mancano comunque le alternative, considerando che in luogo di Casemiro sta scendendo in campo un certo James Rodriguez: con linserimento del colombiano Toni Kroos arresterà davanti alla difesa. A sinistra invece possono giocare un altro brasiliano, lex Porto Danilo reduce da una brutta serata in Champions League (a Dortmund), oppure il portoghese Fabio Coentrao.  

Sarà diretta dallarbitro Martinez Munuera. Domenica 2 ottobre alle ore 16:15, nella sempre affascinante cornice del Santiago Bernabeu, Real Madrid ed Eibar si affrontano in un match valido per la settima giornata del massimo campionato spagnolo, la Liga.

Per i ragazzi di Zidane, reduci da tre pareggi consecutivi tra campionato e Champions, risulta imperativo vincere, non solo per interrompere quella che considerando il blasone e gli obiettivi della squadra è una striscia negativa, ma anche per evitare il probabilissimo sorpasso dalle inseguitrici, che in questo avvio di Liga assai equilibrato non si riducono alle sole Barcellona e Atletico Madrid, almeno per il momento. Il Real viene da due pari in campionato, contro Villareal e Las Palmas, in Champions ha pareggiato a Dortmund e ha subito 4 reti nelle ultime due partite.

L’Eibar è probabilmente uno dei clienti peggiori che a Zidane poteva capitare in questo momento, visto che la formazione ospite è quinta in campionato con 10 punti, a -4 dalla vetta occupata dalla merengues e con chiari obiettivi europei in questa stagione. Se poi si considera che finora il Real ha faticato con le squadre che occupano la parte alta della classifica, si capisce come questo match presenti diverse insidie per i ragazzi di Zidane, agitati anche da alcune polemiche interne e voci di lamentele di CR7 con il presidente Florentino Perez per la scelta di Zidane di sostituirlo nel 2tempo contro il Las Palmas.

E proprio per quanto riguarda la formazione è molta la curiosità di tutti, dagli addetti ai lavori ai tifosi, per capire se CR7, dopo qualche prova più opaca del solito in questo avvio di stagione, sarà nell’undici iniziale oppure Zidane deciderà, nonostante il portoghese abbia fatto chiaramente capire di non gradire la panchina, di tenerlo a riposo. Questo è l’unico dubbio di formazione per Zidane, che per il resto dovrebbe confermare il 4-3-3 per quanto riguarda la disposizione tattica della squadra e Benzema e Bale come altri componenti del tridente, con James Rodriguez che invece sembra destinato a fare ancora panchina e ad aumentare così il proprio malcontento.

L’Eibar, che solitamente gioca con il 4-2-3-1, dovrebbe optare per un più conservativo, almeno sulla carta, 4-4-2. Tuttavia chi dovesse pensare ad un atteggiamento rinunciatario sbaglierebbe. Nonostante nell’ultimo precedente al Bernabeu l’Eibar abbia subito 4 goal, la filosofia è quella di giocare a viso aperto. E questo lo si capisce dal fatto che l’uomo su cui la squadra punta maggiormente è Pedro Leon, attaccante esterno arrivato quest’anno dal Getafe e che ha un’ottima media realizzativa, al momento arrivata ad un goal ogni due partite. Non avendo segnato contro la Real Sociedad, la speranza di allenatore e tifosi è che la media rimanga inalterata dopo questo match contro i detentori della Champions League, che hanno mostrato qualche incertezza difensiva di troppo nelle ultime partite e del nervosismo latente.

Come al solito le quote sono tutte dalla parte del Real Madrid, che raramente perde punti nelle sfide casalinghe di campionato ed anzi, non di rado vince con scorpacciate di gol. Per la sfida di domenica 2 ottobre il segno 1 per il successo delle Merengues è fissato da SNAI a quota 1,10, mentre il segno 2 per il colpo esterno dellEibar schizza a quota 21,00. Molto alta anche la quota per il segno X (pareggio), cui SNAI attribuisce un valore di 10,50. Opzione Under in lavagna a 3,85, Over 1,22, opzione Gol 2,10 e NoGol 1,65.

Il match della Liga spagnola tra Real Madrid ed Eibar sarà trasmesso in diretta tv da Sky sul canale Fox Sport, il numero 204 dello SkyBox dedicato al calcio internazionale. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori