Video / Frosinone-Perugia (1-2): highlights e gol della partita (Serie B 2016-2017 7^ giornata)

- La Redazione

Video Frosinone-Perugia (1-2): highlights e gol della partita di Serie B 2016-2017 valida per la 7^ giornata. Le immagini salienti della partita del Matusa (1 ottobre)

gori_frosinone_rovesciata
Il centrocampista del Frosinone Mirko Gori, 23 anni (LAPRESSE)

Il Frosinone cade al Matusa, secondo KO di fila per la squadra di Marino che perde 1-2 contro il Perugia (alla sua seconda vittoria consecutiva). I padroni di casa non cominciano male e passano in vantaggio con Dionisi, gli ospiti non si scoraggiano e ribaltano il punteggio con Di Carmine e Dezi, ottenendo tre punti preziosi che consentono agli umbri di fare un balzo notevole in avanti in classifica. Nonostante l’incitamento del pubblico, i ciociari non riescono a ristabilire almeno la parità ed escono dal campo a mani vuote, inutile il 54% di possesso palla per il Frosinone, pur concedendo l’iniziativa agli avversari il Perugia è riuscito a strapparle i tre punti. stata una partita equilibrata, 8 tiri a testa per le due squadre, gli uomini di Bucchi hanno inquadrato la porta per 4 volte mentre quelli di Marino ci sono riusciti solamente in 3 occasioni, con il Frosinone che ha battuto 7 calci d’angolo contro i 5 del Perugia. 

Ai microfoni di Sky Sport il tecnico del Perugia, Cristian Bucchi, non nasconde la soddisfazione per la vittoria in trasferta: “I numeri parlano chiaro, credo che anche contro la Spal abbiamo cercato di fare la partita, ma dobbiamo comunque fare i conti con gli avversari che ci concedono meno spazi possibili. Il Frosinone è una squadra solida, strutturata e molto esperta, qualità che ci avrebbero messo in difficoltà. Devo fare i complimenti ai miei che non si sono disuniti anche dopo lo svantaggio e hanno continuato ad attaccare a testa bassa fino a trovare i tre punti“.

Ai microfoni di Sky Sport il tecnico del Frosinone, Pasquale Marino, traccia un bilancio di quanto accaduto sul terreno di gioco del Matusa: “Purtroppo non siamo riusciti a finalizzare le tante occasioni create, né a chiudere la contesa quando eravamo in vantaggio, abbiamo pagato a caro prezzo gli errori in difesa. Nella ripresa c’è stato un momento in cui gli avversari non riuscivano a varcare la metà campo ma non abbiamo saputo approfittarne. Direi che oggi abbiamo regalato almeno un paio di punti al Perugia“. (Stefano Belli)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori