VIDEO / Udinese-Lazio (0-3): highlights e gol della partita. Il commento di Inzaghi (Serie A 2016-2017 7^ giornata)

- La Redazione

Video Udinese-Lazio (0-3): highlights e gol della partita di Serie A 2016-2017 valida per la 7^ giornata. Le immagini salienti della partita del Friuli (1 ottobre)

pallone playoff serie C
Risultati playoff Serie C (LAPRESSE)

La Lazio ha portato a casa un risultato netto dalla Dacia Arena contro l‘Udinese visto che la partita è terminata 3-0 per i biancocelesti. Il tecnico Simone Inzaghi si è presentato ai microfoni di ‘Sky Sport’ nel post partita per commentare la prestazione dei suoi ragazzi: “Una buona Lazio, abbiamo giocato bene e ci siamo divertiti” le prime parole a caldo del tecnico biancoceleste che svela di aver dovuto fare a meno di tanti giocatori importanti e veder giocare Patric e Lukaku che non giocavano da diverso tempo è stato motivo di orgoglio. “Si allenano molto bene, credono nel progetto che è una cosa importante qui e so quanto sia difficile giocare dopo tempo e farsi trovare pronti” conclude il tecnico Inzaghi che può godersi un Ciro Immobile in forma che ieri sera ha siglato una doppietta importante. Ora ci sarà la sosta per le Nazionali, il terzo posto è importantissimo e questi quindici giorni serviranno per recuperare alcuni giocatori.

La Lazio ha battuto nettamente e meritatamente l’Udinese, le statistiche dimostrano come la squadra di Simone Inzaghi sia stata più brava degli avversari a sfruttare le occasioni create. Sostanziale equilibrio sul possesso palla (51% a 49% per i biancocelesti), sul numero di tiri in porta prevale la Lazio per 6 a 4, con Strakosha autore di 4 parate e bravissimo a blindare lo specchio anche sul 3 a 0. Lazio che avrebbe potuto vincere con uno scarto ancora più ampio se non fosse stato per il palo colpito da Lombardi, biancocelesti che hanno battuto più calci d’angolo (9 contro i 5 dei friulani). L’Udinese si è proposta con tantissimi cross (14), il problema per gli uomini di Iachini è che la difesa biancoceleste nei duelli aerei non ha concesso praticamente nulla, De Vrij e Hoedt non hanno mai abbassato la guardia nel corso dei novanta minuti di gioco. Palle perse: 29 Udinese, 23 Lazio. Palle recuperate: 17 Udinese, 25 Lazio; anche questi dati rendono l’idea di come la prestazione dei padroni di casa abbia lasciato molto a desiderare. Sette i palloni persi da Immobile che in più occasione ha cercato la soluzione personale senza servire i compagni liberi.

Ai microfoni di Premium Sport il tecnico dell’Udinese, Giuseppe Iachini, preferisce non commentare le voci che parlano di un suo possibile esonero dopo lo 0-3 contro la Lazio: “Credo sia superfluo commentare la partita visto il risultato finale, c’è ancora tanto da lavorare, possiamo crescere ma ci serve ancora un po’ di tempo, dobbiamo anche pensare a recuperare i giocatori su cui non abbiamo potuto fare affidamento (Widmer in primis, ndr). Dobbiamo crescere sotto molti aspetti, sia individualmente che come gruppo, abbiamo disputato buone gare dove meritavamo qualcosina in più, anche stasera siamo stati in partita fino al primo gol di Immobile che ha spezzato gli equilibri, dopodiché ci siamo disuniti e sullo 0-2 ci siamo arresi troppo presto. Per il resto abbiamo anche una rosa giovane con tanti stranieri, è normale che debbano ancora adattarsi al calcio italiano ma ritengo che gli obiettivi che ci siamo posti alla vigilia siano ancora alla nostra partita. Ai tifosi chiedo: dateci tempo, abbiate pazienza, i risultati arriveranno”. Ai microfoni di Premium Sport il centravanti della Lazio, Keita, ha di che essere soddisfatto: “Non ricordo quand’è stata l’ultima volta che ho segnato per due gare di fila, ma sono contento della mia prestazione, la cosa più importante sono i tre punti della squadra e la prestazione del gruppo. Sinceramente non guardo la classifica, viviamo alla giornata e adesso ci godiamo la sosta per poi rientrare al massimo e preparare al meglio la sfida con il Bologna. Non penso di aver mai perso la fiducia di Inzaghi e dei miei compagni, non parlo di rinnovo, mi esprimo solamente in campo. Sono uscito per una botta al polpaccio, nessun problema fisico”. Ai microfoni di Premium Sport il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, si presenta con un umore diametralmente opposto a quello di Iachini: “Abbiamo disputato un’ottima gara, l’abbiamo preparata al meglio, siamo stati bravi perché abbiamo sofferto poco o niente, vittoria meritata, ora approfitteremo della sosta per recuperare un po’ di infortunati, 13 punti in 7 giornate è un ottimo bottino ma possiamo fare di meglio. L’ambizione della Lazio è crescere, affrontando le partite nel migliore dei modi, sono contento del gruppo perché impiegando giocatori inattivi dalla prima giornata (Hoedt, Patric e Lukaku) siamo riusciti a dominare facendo di necessità virtù. Keita si è recuperato da solo, ci ha dato dentro allenandosi duro e aumentando sempre più il minutaggio, ha chiesto il cambio per un principio di crampi, si merita queste soddisfazioni” (Stefano Belli)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori