DIRETTA / Perugia-Ravenna (risultato finale 3-2): gli umbri rischiano ma vincono (Rai, volley maschile Superlega, 4^ giornata, oggi 20 ottobre 2016)

- La Redazione

Diretta Perugia-Ravenna. info streaming video e tv sulla Rai. Risultato live della partita di volley maschile della 4^ giornata di superlega, oggi 20 ottobre 2016.

volley_rete_pallone
LaPresse

Quando mancano appena poche ore al fischio dinizio di Perugia-Ravenna, match valido per il posticipo della 4^ giornata di Superlega, il tecnico della formazione romagnola Fabio Soli ha così descritto la partita che ci aspetta: Arriviamo da una prestazione eccellente in particolare nei primi due, da cui dobbiamo trarre insegnamento per il futuro. E vero che siamo giovani e che ci manca un pizzico di esperienza, ma quando si ha loccasione giusta bisogna tirar fuori la spavalderia necessaria per centrare una vittoria che capita una volta su cento. Il nostro obiettivo è quello di cercare di fare altrettanto bene a Perugia. necessario lo stesso approccio, in quanto ci aspetta una gara dalle infinite difficoltà tecniche, in particolare nel fondamentale del muro. Se mettiamo in campo lo stesso piglio visto contro Modena possiamo dare fastidio anche alla Sir Safety, ma se ci capita loccasione giusta questa volta dovremo trovare la forza e la continuità per coglierla. Questo è il prossimo step da raggiungere, dobbiamo avere lambizione di essere ancora più bravi di domenica scorsa. 

Il match Perugia-Ravenna in programma per stasera quale posticipo della 4^ giornata di Superlega ci offre un caso particolare, ovvero la presenza di Andrea Bari, libero con la maglia umbra della Safety di Kovac ma reduce da tre stagioni passate nella formazione ravennate. Intervistato il libero ha voluto così presentare questo match: Ravenna è una squadra che in questo inizio di stagione sta giocando bene. un gruppo giovane, pimpante e frizzante. Conosco lambiente e alcuni atleti e giovedì non sarà facile, perché hanno grande entusiasmo. Noi stiamo facendo un buon cammino. Nove punti in tre gare sono un inizio importante e di questo dobbiamo essere contenti e soddisfatti. chiaro al tempo stesso che non bisogna mai abbassare la guardia, soprattutto ora che abbiamo davanti molti impegni ravvicinati. La partita con Ravenna è unaltra di quelle dove, secondo me, dobbiamo guardare soprattutto nella nostra metà campo, mettere tanta intensità e giocare una buona pallavolo.

Sarà diretta dagli arbitri Puecher e Zavater, è in programma per oggi 20 ottobre 2016 alle ore 20.30 al PalaEvangelisti, posticipo valido per la 4^ giornata di volley maschile di Superlega. Questo turno anticipato a metà settimana della massima serie della pallavolo maschile per club si chiude questa sera con il posticipo tra la grande protagonista annunciata di questa stagione, Perugia, che forte di alcuni innesti importante come lo Zar Ivan Zaytsev, che ha fatto sognare i tifosi della nostra nazionale alle scorse Olimpiadi di Rio 2016, che torna a casa per scontrarsi con una piccola del campionato 2016-2017 di Serie A1, che sta pian piano emergendo a metà classifica.

A Perugia serve una vittoria netta per poter rimanere in testa alla classifica e le mura di casa potrebbero essere in questo senso più che rassicuranti: con un solo set perso nelle precedenti tre giornate di campionato i ragazzi di Kovac non devono lasciare un solo pallone al caso, pena una brusca discesa nella classifica, affatto gradita. A suo favore il tecnico serbo può contare su una formazione più che al completo con anche lopposto Atanasijevic (anche se rimane improbabile un suo esordio fin dal primo minuto): insomma il massimo che Perugia può mettere in campo contro una formazione si è rivelata più infida che mai. Non dobbiamo infatti dimenticare che la Bunge Ravenna è riuscita nella precedente giornata di Superlega di trascinare i campioni dItalia in carica, lAzimut Modena in un match davvero combattutissimo, durato più di due per e conclusosi per 3 a 2 a favore dei modenesi, usciti dal campo esauriti dalla formazione ravennate di Soli.

La freschezza messa in campo dagli emiliani infatti è un fattore che non va sottovalutato, anche se per il momento il risultato non sta premiando eccessivamente la forte crescita vista nel sestetto rossoblù. Soli è riuscito a costruire una formazione molto giovane e soprattutto spregiudicata con una quadratura tecnico-tattica che sta finalmente ingranando e con giocatore di altissimo livello internazionale come martello francese Lyneel e lopposto portoricano Torres solo per citarne due. Certo lo storico testa a testa parla solo umbro, ma se Ravenna vuole cambiare il suo precedente con la formazione bianconera questa potrebbe essere la serata giusta.

Ricordiamo che la partita Sir Safety Conad Perugia-Bunge Ravenna, in programma per oggi 20 ottobre 2015 per le ore 20.30 quale posticipo della 4^ giornata di Superlega sarà trasmesso in diretta tv dalla Rai, che ha riservato a tale evento spazio sul proprio canale Raisport 1, disponibile al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. Sarà di conseguenza possibile seguire la partita anche in diretta streaming video sul portale raiplay.it. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori