DIRETTA / Salisburgo-Nizza (RISULTATO FINALE 0-1) info streaming video e tv (oggi, Europa League 2016)

- La Redazione

Diretta Salisburgo-Nizza: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario e risultatolive della partita di giovedì 20 ottobre, per la terza giornata del girone I di Europa League

nizza_walter_balotelli
(LaPresse)

, andiamo a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita che si gioca allo Stadion Salzburg: una sfida molto importante tra due squadre che si giocano i primi punti in questa edizione di Europa League. Ad un passo dalleliminazione, il Nizza di Lucien Favre deve anche fare a meno di Mario Balotelli, squalificato. Il calcio dinizio è alle ore 19, ecco dunque quali sono le scelte dei due allenatori per questa gara. SALISBURGO (4-4-2): 33 Walke; 22 Lainer, 3 P. Miranda, 47 Wisdom, 17 Ulmer; 11 Rzatkowski, 27 Laimer, 25 Radosevic, 10 Lazaro; 21 Gulbrandsen, 26 Jonathan Soriano. Allenatore: Oscar Garcia NIZZA (5-3-2): 30 Cardinale; 21 Ricardo, 31 Dante, 4 Baysse, 34 M. Sarr, 29 Estevao; 26 Koziello, 24 Bodmer, 18 Walter; 14 Pléa, 13 Eysseric. Allenatore: Lucien Favre.

Come abbiamo già detto, Salisburgo-Nizza sarà una partita tra due squadre che attraversano un momento difficile e quindi anche dal punto di vista tattico lo spettacolo in campo potrebbe risentire di questo aspetto. Il Nizza visto contro il Lione nella partita di Ligue 1 appare decisamente in palla e il pressing asfissiante portato sui portatori di palla avversari per circa 60 minuti è stato da scuola-calcio. Favre dovrebbe giocare questo match mandando in soffitta il 3-5-2 sfoderato contro il Lione e tornare a giocare con il solito 4-4-2: in difesa dovrebbe dare fiducia a Sarr, classe ’99 che sta stupendo tutti e che potrebbe giocare sia come centrale che come terzino. In mediana è certo il rientro di Koziello, che contro il Lione è stato tenuto a riposo in vista di questo match decisivo e ha giocato solo sette minuti. Probabile panchina per Balotelli, che non ha giocato male contro il Lione, ma è apparso stanco. Il tandem d’attacco dovrebbe essere composto da Pea e Belhanda.

Sarà diretta dall’arbitro ucraino Yevhen Aranovskiy; in programma giovedì 20 ottobre alle ore 19 presso lo Stadion Salzburg, è valida per la terza giornata del girone I di Europa League 2016-2017. Per entrambe le formazioni questo match è decisivo: una sconfitta metterebbe fuori gioco una delle due e un pareggio potrebbe comunque compromettere le speranze di qualificazione di entrambe. Questa ultima spiaggia è il risultato di due sconfitte nelle prime due gare, un qualcosa che specialmente per il Nizza di Favre era decisamente inaspettato. Ma come arrivano le due formazioni a questo confronto decisivo per le rispettive sorti in Europa League?

Il Salisburgo, dopo un buon avvio in campionato, deve fare i conti con una improvvisa involuzione nel gioco, ben fotografata dal solo punto conquistato nelle ultime due partite. Nell’ultimo turno di campionato la squadra era chiamata a riscattare la sconfitta patita contro lo Sturm Graz ed invece è arrivato un pareggio contro il Wolfsberg, che non ha pregiudicato la caccia al secondo posto soltanto perchè l’Altach ha pareggiato. 

Lo Sturm Graz è invece scappato via, vincendo il proprio match e allungando a +9 sul Salisburgo. Va sicuramente meglio al Nizza, che se non riesce ad essere incisivo in Europa lo è in campionato, dove la vittoria contro il Lione ha portato a 4 i punti di vantaggio sugli inseguitori. La squadra di Favre in patria sta facendo faville e la speranza dei tifosi è che anche in Europa la musica cambi.

Per quanto riguarda le formazioni con cui le due compagini scenderanno in campo, Oscar Garcia dovrebbe provare a far proprio questo match optando per un 4-3-3 in cui il fulcro dell’attacco sarà ovviamente Jonathan Soriano, chiamato a dare il proprio contributo in zona goal e a vincere il confronto con Balotelli. Probabile l’inserimento del nipponico Takumi Minamino sul lato destro dell’attacco. Il giocatore sarà chiamato a dare estro e velocità ad una manovra che in molti frangenti appare troppo lenta.

Il Salisburgo dovrà però prestare attenzione anche alla fase difensiva, perchè quel che si è visto nell’ultimo turno di campionato è un reparto difensivo che sulle palle inattive va in seria difficoltà: il Nizza sfrutta particolarmente questo genere di situazioni e quindi gli austriaci devono stare molto attenti.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv integrale di Salisburgo-Nizza; tutti gli appassionati potranno comunque usufruire del programma Diretta Gol Europa League che, in programma su Sky Super Calcio e disponibile dunque anche in diretta streaming video (grazie all’applicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi) trasmette highlights e gol in tempo reale da tutti i campi collegati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori