DIRETTA / Standard Liegi-Panathinaikos (RISULTATO FINALE 2-2) info streaming video e tv (oggi, Europa League 2016)

- La Redazione

Diretta Standard Liegi-Panathinaikos: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, risultato live. La partita di Europa League girone G è in programma giovedì 20 ottobre 2016

standardliegi_panathinaikos
Foto LaPresse

Quasi unultima spiaggia questa Standard Liegi-Panathinaikos, partita delicata per le due formazioni che si trovano al terzo e quarto posto del girone G ancora senza vittorie. Come si concluderà questa sfida? La squadra che non riuscirà a centrare i tre punti molto probabilmente dovrà dire addio alla competizione, ma mancano ancora quattro gare (compresa questa) e dunque tante cose possono ancora accadere. Andiamo a vedere allora quali sono le formazioni ufficiali della partita, calcio dinizio alle ore 19. STANDARD LIEGI (4-4-2): 1 J. Gillet; 32 Fai, 13 Scholz, 34 Laifis, 27 Andrade; 7 Dossevi, 23 Trebel, 44 I. Cissé, 22 Edmilson Junior; 70 Orlando Sà, 99 Belfodil. Allenatore: Aleksandar Jankovic PANATHINAIKOS (3-5-2): 15 Steele; 31 Moledo, 6 Samba, 4 Koutroumbis; 78 Coulibaly, 10 Zeca, 19 Villafanez, 24 C. Ledesma, 23 Hult; 8 Ibarbo, 11 Leto. Allenatore: Andrea Stramaccioni.

In una gara imporante come Standard LiegiPanathinaikos, valida per il terzo turno di Europa League, sarà molto importante vedre anche quali saranno gli indisponibili e se questi andranno ad intaccare le probabili formazioni. Tra i padroni di casa non di sarà sicuramente Diarra, centrocampista di sostanza che sicuramente farà sentire la sua assenza. Questi è stato messo ko da un problema alla caviglia mentre Raman non ci sarà per un infortunio al piede.  Ancor peggiore è la situazione per la squadra greca che dovrà fare a meno di tre giocatori importanti. Tra questi c’è una vecchia conoscenza del nostro campionato e cioè quel Vitor Ibarbo che in Italia ha giocato con le maglie di Cagliari e Roma. Saranno fuori oltre a loro anche Reis e Berg.

Sarà diretta dallarbitro polacco Daniel Stefanski, assistito dai guardalinee Dawid Igor Golis e Marcin Boniek, dal quarto uomo Rafal Rostkowski e dagli addizionali di porta Zbigniew Dobrynin e Krzysztof Jakubik. Standard Liegi e Panatinaikos si affrontano in un match valido per la terza giornata di Europa League. Il match è valido per la fase a gironi della competizione ed è valido per il gruppo G, dove sono inserite anche Ajax Amsterdam e Celta Vigo, le quali si affrontano nell’altro match, che così come quello in questione inizierà alle ore 19:00

Quello tra Standard Liegi e Panatinaikos si può definire il match tra le deluse del girone, visto che la squadra belga ha un punto, frutto del pareggio all’esordio contro il Celta Vigo e della sconfitta di misura in casa dell’Ajax, mentre i greci, allenati da Stramaccioni, sono addirittura a 0 punti, in virtù delle due sconfitte maturate nei primi 180 minuti della competizione: la prima è maturata in casa contro l’Ajax e la seconda in trasferta contro il Celta Vigo. E per i greci non è proprio un buon momento, perchè in campionato è arrivata la prima sconfitta: la squadra di Stramaccioni è incredibilmente caduta in casa contro lo Xanthi, che fin qui non aveva ancora vinto in campionato e che ha così condannato la squadra del tecnico ex Inter a perdere il primato in campionato.

Va decisamente peggio allo Standard Liegi, che ha pareggiato fuori casa con il Kortrijk, non riuscendo così a rimanere attaccato al treno di testa: ora l’Anderlecht, primo in classifica con 21 punti, risulta lontano 5 lunghezze. Per quanto riguarda la squadra di Jankovic, il modulo dovrebbe essere il 4-4-2. Il tecnico sembra quindi deciso a non cambiare rotta, nonostante la squadra segni molto ma subisca altrettanto, dimostrando poco equilibrio tra un reparto e l’altro. In avanti dovrebbero essere confermati Sà e Belfodil, vecchia conoscenza del calcio italiano. Qualche dubbio sull’utilizzo di Gillet, che nelle ultime uscite non ha del tutto convinto.

Rivoluzione in vista nel Panatinaikos, con Stramaccioni che non ha preso bene la sconfitta interna patita nell’ultima di campionato e sembra intenzionato ad apportare modifiche sia da un punto di vista tattico che degli uomini. Quasi sicuro il siluramento per questa partita del capitano Zeca, con Modesto che verrà spostato in avanti e andrà a formare la coppia centrale di centrocampo con Ledesma. In avanti, nel 4-4-2 con cui Stramaccioni sta pensando di affrontare la squadra di Jankovic, dovrebbe esserci posto per Sebastian Leto e Mpoku.

Il primo è subentrato nella ripresa dell’ultimo match di campionato e ha dato una scossa alla squadra, segnando anche il goal che purtroppo non è bastato al Panatinaikos per evitare la sconfitta. Il secondo non è entrato, ma Stramaccioni sembre voler dare un segnale a Berg facendo giocare l’ex Cagliari, che proprio con lo Standard Liegi si è fatto conoscere in Europa, segnando 22 reti in 96 apparizioni. Stramaccioni spera che il fatto di giocare contro la sua ex-squadra lo carichi e gli faccia ritrovare quelle giocate che dall’esperienza italiana in poi sembra aver perso.

La partita di Europa League tra Standard Liegi e Panathinaikos non sarà trasmessa in diretta tv né in diretta streaming video integrale da canali in italiano; sul canale Sky Super Calcio, il numero 206 del bouquet satellitare, andrà in onda Diretta Gol Europa League con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi della serata. Aggiornamenti live sul risultato del match saranno disponibili sul sito ufficiale www.uefa.com, che metterà a disposizione una pagina azione per azione per ogni partita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori