DIRETTA/ Parma-Mantova (RISULTATO FINALE 1-0) info streaming video Sportube (oggi, Lega Pro girone B)

- La Redazione

Diretta Parma-Mantova: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 22 ottobre 2016

corapi_bottiglia_parma
Francesco Corapi, 30 anni, centrocampista del Parma (LAPRESSE)

Si può considerare una sorta di classica del calcio italiano, perchè blasone e tradizione delle due squadre ci dicono che sia i ducali che i lombardi possono vantare tanti bei ricordi e risultati nella loro storia. La verità è che da tempo non si affrontavano in partite ufficiali: per trovare l’ultimo incrocio dobbiamo infatti risalire a otto anni fa, quando entrambe le compagini militavano in Serie B (il Parma vi era retrocesso dopo gli anni d’oro con le vittorie in Italia ed Europa, il Mantova in quegli anni si giocava la promozione più o meno costantemente). Il match d’andata terminò 3-1 per gli emiliani, nonostante il vantaggio iniziale per i lombardi firmato da Gaetano Caridi. Nella ripresa furono decisivi i gol di Damiano Zenoni, Cristiano Lucarelli e Reginaldo. Durante il girone di ritorno invece la sfida fu vinta nuovamente dai crociati, che conquistarono i tre punti grazie ad una rete del brasiliano Julio Cesar de Leon Dailey, meglio conosciuto solo con il nome Leon. 

Sarà diretta dallarbitro Antonello Balice di Termoli, assistito dai guardalinee Roberto Pepe di Ariano Irpino e Massimo Manzolillo di Sala Consilina. Appuntamento allo stadio Ennio Tardini nella serata di sabato 22 ottobre 2016: dalle ore 20:30 Parma e Mantova si contenderanno 3 punti importanti per i rispettivi obiettivi. 

Entrambe le squadre sono partite con lambizione di qualificarsi ai playoff per la promozione, che questanno comprenderanno le prime 10 di ciascun girone escluse naturalmente le 3 vincitrici, che accederanno direttamente al piano superiore. Il Parma, neopromosso dalla Serie D dopo la cavalcata vincente della passata stagione, sta dimostrando se pur a corrente alternata di poter ambire alle prime posizioni del girone B.

Il Mantova, dopo la salvezza tramite i playout della passata stagione, è ripartito sperando di evitare i bassifondi della classifica ma per ora deve accontentarsi degli attuali 6 punti, che lo collocano al terzultimo posto per la miglior differenza reti rispetto al Fano (-6 contro il -7 dei marchigiani). 15 sono invece i punti del Parma che prima della decima giornata viaggia in ottava posizione.

Nellultimo turno i gialloblu allenati da Luigi Apolloni hanno rischiato, sul campo del Forlì fanalino di coda. Per due volte gli emiliani si sono trovati in svantaggio: prima sullo 0-2 dopo i gol degli avversari Capellini (14) e Ponsat (22), poi sul 2-3 appena prima dellintervallo, quando Bardelloni ha riportato avanti i romagnoli vanificando le reti della rimonta parmense, firmate da Matteo Guazzo e Manuel Scavone. Nella ripresa lingresso di Felice Evacuo ha contribuito a spostare gli equilibri: proprio lattaccante ex Novara ha siglato il gol del 3-3 al 66, su torre del capitano Alessandro Lucarelli.

Al sorpasso ha provveduto Yves Baraye, che nelloccasione ha ritrovato una maglia da titolare: per il ventiquattrenne senegalese primo centro stagionale al 76; nel recupero, con gli avversari ormai sulle gambe, il definitivo 3-5 realizzato su calcio di rigore da Emanuele Calaiò, salito a quota 4 in classifica marcatori. Con questa vittoria il Parma ha confermato limbattibilità esterna: le due sconfitte contro Venezia (4^giornata) e Feralpisalò (8^), sempre per 1-2, sono maturate entrambe in casa.

Diversa la situazione del Mantova che una settimana fa ha masticato amaro, dopo la sconfitta casalinga per 1-4 ad opera del Bassano. Eppure i Virgiliani erano passati per primi al 39 minuto, grazie al centrocampista Roberto Zammarini, concludendo il primo tempo in vantaggio ed anche in controllo dal punto di vista del gioco, nonostante lespulsione dellesterno Regoli a metà frazione (24).

Nella ripresa linferiorità numerica, unita alla ritrovata vena offensiva da parte dei veneti, hanno condannato il Mantova alla quinta sconfitta nelle ultime 6 giornate, seconda di fila dopo quella di misura a Macerata (1-0). Non sono mancati gli argomenti di protesta ai ragazzi di mister Luca Prina, che nel corso del match si sono visti anche annullare 2 gol. Ora però i lombardi devono pensare allinsidiosa trasferta del Tardini, contro un Parma che ha segnato più del doppio (15 gol a 6) ma anche subito quasi lo stesso numero di reti (11-12).

Passando alle probabili formazioni di questo match, il mister dei ducali Luigi Apolloni deve ancora fare a meno dellattaccante Manuel Nocciolini, infortunato alla coscia sinistra; probabile quindi la conferma del 3-5-2 schierato a Forlì. Davanti al portiere lettone Zommers i difensori saranno Canini, capitan Lucarelli e il senegalese Mohamed Coly. A centrocampo, oltre al perno Corapi e allincursore Scavone, giocherà anche Yves Baraye che al Morgagni ha agito da mezzala sinistra; sulle fasce invece Garufo e Nunzella. Davanti Calaiò affiancato da Evacuo, questultimo favorito nel ballottaggio con Guazzo. Da non escludere un 4-3-3 con Garufo e Nunzella arrestati in difesa, Giorgino inserito a centrocampo e Baraye avanzato in prima linea.

Il Mantova dovrebbe confermare il modulo 3-5-2 ma deve rimpiazzare lesterno mancino Regoli, assente per squalifica. Al suo posto mister Prina dovrebbe lanciare il croato Dejan Skolnik, a destra invece confermato Bandini mentre a completare la cerniera centrale saranno il ghanese Amidu Salifu, Zammarini e Raggio Garibaldi. In attacco Caridi al fianco di Mattia Marchi, in difesa Siniscalchi, Carini e Cristini davanti al portiere Bonato. In alternativa il capitano Caridi può spostarsi sulla fascia sinistra lasciando Skolnik in panchina; in tal caso sarebe Ruopolo a trovare posto nel tandem offensivo.

Il pronostico di Parma-Mantova si presenta fortemente indirizzato verso la squadra di casa, più accreditata dalle principali agenzie di scommesse sportive. SNAI ad esempio valuta il segno 1 per la vittoria del Parma a quota 1,45, mentre il segno 2 per il successo esterno del Mantova si alza fino a quota 8,00. A quota 3,10 invece il segno X per leventuale pareggio tra le due squadre. Altre quote SNAI sono l1,70 per lopzione Under, il 2,00 assegnato allOver, il 2,15 per lopzione Gol e l1,60 attribuito al NoGol.  

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Parma-Mantova si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori