PROBABILI FORMAZIONI/ Crotone-Napoli: diretta tv, orario, le ultime notizie live. Indisponibili (Serie A 2016-2017, 9^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Crotone-Napoli: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Ezio Scida ed è valida per la nona giornata del campionato di Serie A

mertens_ok
Foto LaPresse

Davide Nicola, salvo sorprese dellultimo minuto dovrebbe presentarsi allincrocio Crotone-Napoli con una formazione al completo. Preoccupa ancora le condizioni di Andrea Nalini, che potrebbe non aver ancora recuperato il top della forma e dunque potrebbe ancora rientrare tra gli assenti. Ottima situazione anche nellinfermeria di casa Napoli: Sarri potrà far conto di una formazione praticamente al completo, anche se stanca della prova in Champions League. A rimanere out sono infatti due lungodegenti come Raul Albiol che soffre  dellinfortunio al bicipite femorale e Arkadiusz Milik, fuori per la rottura del legamento crociato, il cui tempo di ricupero è stato fissato in maniera abbastanza arbitraria al prossimo febbraio ma che non sorprenderebbe troppo se i tempi si allungassero ulteriomente. Lassenza della punta azzurra è forse quella che si sta facendo sentire di più nella formazione campana, orfana di quel bomber trascinatore che fatica a passare agli altri attaccanti a disposizione di Sarri.

Sfida da testa coda quella che si gioca oggi, Crotone-Napoli darà sicuramente una chiave di lettura alla nona giornata di Serie A. I calabresi fino a questo momento hanno fatto molta fatica, senza riuscire a trovare continuità e con una classifica molto complicata. Davide Nicola fino a questo momento ha puntato su due calciatori che sono stati tra i pochi a dare dimostrazione di poter giocare nella categoria. Si parte a Giammarco Ferrari ceduto al Sassuolo in estate e rimasto in prestito ancora un anno in Calabria, fino a questo momento ha collezionato 763 minuti. Dietro di lui c’è Raffaele Palladino che invece di minuti ne ha collezionati 724. Dall’altra parte invece sono diversi i punti fissi di Maurizio Sarri. In difesa per esempio mentre Raul Albiol e Nikola Maksimovic si sono alternati per l’infortunio muscolare del primo non è invece mai uscito dal campo Kalidou Koulibaly, con 756 minuti come Pepe Reina. Nel reparto arretrato ha avuto moltissimo spazio anche l’algerino Ghoulam con 689 minuti. In mezzo al campo il più utilizzato è stato invece Marek Hamsik (718) mentre davanti Josè Callejon (673).

Si gioca alle ore 15 di domenica 23 ottobre, valida per la nona giornata del campionato di Serie A 2016-2017; una partita che per i partenopei rappresenta il riscatto dopo tre sconfitte consecutive (compresa quella dolorosa in Champions League), mentre il Crotone può approfittare di questo momento buio dei partenopei per provare a vincere la prima partita assoluta nel massimo campionato. Andiamo subito a vedere in maniera più approfondita quelle che sono le probabili formazioni di Crotone-Napoli.

Formazione al completo per Davide Nicola se si esclude linfortunio di Nalini; solito ballottaggio in difesa con Claiton Dos Santos che è favorito su Dussenne, mentre Ceccherini e Gianmarco Ferrari sono confermati davanti a Cordaz. Rosi e Martella dovrebbero essere i due esterni che partono dalla linea mediana ma si dovranno preoccupare di percorrere tutta la fascia e stare attenti in particolare alla fase difensiva, in mezzo invece dovrebbe tornare titolare Rohden che si dividerà la zona nevralgica del campo con Capezzi e Crisetig, perchè lidea di Nicola è quella di mettere in campo un centrocampo a cinque nel tentativo di essere più coperto. Restano dunque due gli attaccanti: sia Falcinelli che Palladino sono più o meno intoccabili e lasciano poco spazio a Stoian e Simy – oltre a Trotta – che però potranno avere la loro occasione nel secondo tempo.

Difficile che Maurizio Sarri confermi il finto centravanti che si è visto mercoledì sera: torna titolare Gabbiadini, che però ancora una volta ha dimostrato di essere più efficace dalla panchina. Rinunciare a Mertens non si può, e allora il belga è titolare al posto di Lorenzo Insigne con Callejon che naturalmente gioca sulla corsia destra. Dubbio Raul Albiol, che però dovrebbe essere ancora fuori: ci sarà Nikola Maksimovic a presidiare la zona centrale della difesa al fianco di Koulibaly, con Hysaj e Ghoulam che come sempre saranno i terzini. In mezzo, è soprattutto Jorginho che deve dare risposte dopo due partite in cui è parso lombra di se stesso; tra Allan e Zielinski è consueto turnover ma questa volta il brasiliano dovrebbe essere lanciato dal primo minuto, mentre dallaltra parte ha completamente recuperato Hamsik che dunque avrà regolarmente il suo posto sulla mezzala sinistra, e dovrà essere soprattutto leader per far uscire la squadra da questo momento difficile.

, valida per la nona giornata del campionato di Serie A 2016-2017, potrà essere seguita in diretta tv sulla pay tv del satellite, nello specifico su Sky Calcio 2; e su quelli della pay tv del digitale terrestre, su Premium Calcio 2.

 

 1 Cordaz; 17 Ceccherini, 3 Claiton, 13 G. Ferrari; 22 Rosi, 6 Rohden, 28 Capezzi, 8 Crisetig, 87 Martella; 11 Falcinelli, 7 Palladino

A disposizione: 5 M. Festa. 95 Cojocaru, 23 Dussenne, 31 Sampirisi, 15 Mesbah, 18 Barberis, 20 Salzano, 12 Stoian, 24 Tonev, 99 Simy, 29 Trotta

Allenatore: Davide Nicola

Squalificati: –

Indisponibili: Nalini

 25 Reina; 2 Hysaj, 26 Koulibaly, 19 Ni. Maksimovic, 31 Ghoulam; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 23 Gabbiadini, 14 Mertens

A disposizione: 22 Sepe, 1 Rafael C., 11 Maggio, 62 Tonelli, 21 Chiriches, 3 Strinic, 20 Zielinski, 42 A. Diawara, 4 Giaccherini, 77 El Kaddouri, 30 Rog, 24 L. Insigne

Allenatore: Maurizio Sarri

Squalificati: –

Indisponibili: Raul Albiol, Milik

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori