PROBABILI FORMAZIONI/ Torino-Lazio: diretta tv, orario, le ultime notizie live. Protagonisti (Serie A 2016-2017, 9^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Torino-Lazio: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca allo stadio Olimpico, valida per la nona giornata del campionato di Serie A

Immobile_Sergej
Foto LaPresse

Vediamo i protagonisti che scenderanno in campo per la partita Torino-Lazio in programma per la nona giornata di Serie A. Uno dei più attesi tra le file dei padroni di casa sarà sicuramente Belotti, attaccante che sta facendo vedere grandi cose in questo avvio di campionato. Belotti ha segnato cinque gol in sei presenze in questa stagione, con tredici occasioni da gol e sedici tiri in porta che lo rendono sicuramente il più pericoloso tra le file granata. Tra le file della Lazio invece il protagonista potrebbe essere il solito Ciro Immobile: l’attaccante ex Torino ha segnato cinque gol in otto presenze, esattamente come Belotti, nella scorsa stagione il suo gol al 96′ ha regalato il pareggio ai biancocelesti. In questo avvio di stagione Immobile è stato quasi un leader la Lazio con i suoi ventidue tiri in porta e le diciannove occasioni da gol che lo hanno reso sicuramente il più pericoloso finora.

Tra le sfide più interessanti della nona giornata di Serie A c’è sicuramente Torino-Lazio. I granata di Sinisa Mihajlovic per vari motivi fino a questo momento non hanno trovato grande equilibrio tra gli uomini scesi in campo con il tecnico che spesso ha dovuto cambiare anche per problemi legati a diversi infortuni. A sorpresa il calciatore più utilizzato dopo il portiere Joe Hart è il difensore brasiliano Leandro Castan. Questi è arrivato in estate in prestito dalla Roma dopo il fallimento della brevissima parentesi alla Sampdoria. Castan veniva da due stagioni in cui aveva giocato pochissimo a causa di un problema che l’aveva portato a un’operazione al cervello. A questo punto Castan sembra felicemente ritrovato. DAll’altra parte invece sono tre i calciatori di cui Simone Inzaghi non si priva mai. Si parte dal centrocampo dove troviamo Marco Parolo, fresco di rinnovo, in grado di giocare ben 766 minuti. Dietro di lui c’è la vera sorpresa della stagione biancoceleste e cioè Ciro Immobile che in 756 ha segnato anche 5 reti. Il terzo più utilizzato è Stefan De Vrij che ha giocato 727 minuti, ma che dopo un brutto colpo in allenamento non ci sarà.

Analizziamo i ballottaggi tra Torino e Lazio, una delle partite più entusiasmanti della nona giornata di Serie A. Mister Mihajlovic ha il dubbio se lanciare dal 1′ Rossettini in difesa, con Bovo pronto a subentrare qualora il mister decidesse di non farlo partire titolare. Il secondo dubbio riguarda il centrocampo: Baselli è in ballottaggio con Acquah, ma il primo è nettamente favorito per un posto da titolare dal 1′. Passiamo alla Lazio, mister Inzaghi ha soltanto due dubbi per la partita contro il Torino: il primo riguarda Basta, che dovrebbe partire titolare domenica ma c’è Patric che si gioca con lui una maglia da titolare fino alla vigilia. Il secondo ballottaggio riguarda sempre la difesa: Hoedt in dubbio con Wallace ma il primo dovrebbe convincere il tecnico Inzaghi e quindi partire dal 1′ a Torino. Per il resto verrà confermata la rosa della scorsa settimana, Immobile e Keita titolari.

una delle partite più interessanti nel panorama della nona giornata del campionato di Serie A 2016-2017, e si gioca alle ore 15 di domenica 23 ottobre; una sfida tra i granata quarti in classifica, e con il secondo miglior attacco del campionato, e i biancocelesti che pur tra alti e bassi stanno cercando di mantenersi nelle posizioni che qualificano alle coppe europee. Andiamo dunque a dare subito uno sguardo più approfondito a quelle che sono le probabili formazioni di Torino-Lazio.

Sinisa Mihajlovic ha trovato la formula giusta: il suo 4-3-3 produce un ottimo calcio e i risultati si vedono. Una squadra giovane, formata da ragazzi che sono nati negli anni Novanta: tutto il tridente, formato da Iago Falque, Andrea Belotti e Adem Ljajic, più i centrocampisti Marco Benassi e Daniele Baselli che anche oggi potrebbero essere in campo insieme, il che però significherebbe perdere un incontrista come Acquah che è forse decisivo per le sorti di questa squadra e per dare equilibrio a tutta la manovra. Dunque probabilmente Baselli andrà in panchina, almeno inizialmente; a completare il centrocampo sarà Mirko Valdifiori che, chiamato al riscatto dopo una stagione passata in panchina a Napoli, si sta ritagliando uno spazio da protagonista. In difesa dovrebbe esserci Barreca sulla corsia sinistra; lunico indisponibile nel Torino rimane Molinaro. A destra invece Zappacosta si è ormai appropriato del posto, al centro giocheranno Cesare Bovo e Leandro Castan a protezione di Joe Hart, che ha iniziato la sua avventura italiana con un errore ma si è prontamente ripreso e come gli altri è protagonista di questo straripante periodo di forma.

Ciro Immobile torna nello stadio in cui si è laureato capocannoniere del campionato; per lui sarà ovviamente una bella emozione ritrovare il Torino, e tanti dei granata li aveva già abbracciati negli ultimi sei mesi della scorsa stagione. Simone Inzaghi schiera lattaccante come prima punta in un 4-1-4-1 che ancora una volta deve fare i conti con assenze pesanti; problema risolto per De Vrij che sarà regolarmente al centro della difesa con il connazionale Hoedt, mentre sugli esterni giocheranno Patric e Prce a meno che il tecnico della Lazio non decida di arretrare la posizione di Lulic. Fosse così, a centrocampo si aprirebbe un posto per Cataldi; laltro centrale sarà invece Milinkovic-Savic, Parolo invece sembra destinato a essere il frangiflutti che si piazza davanti alla difesa. Per quanto riguarda invece le fasce, ci sono Felipe Anderson e Keita Balde Diao: di fatto in fase offensiva la Lazio diventa un 4-3-3 con lavanzamento di Parolo e i due esterni che vanno ad affiancare Immobile.

, valida per la nona giornata del campionato di Serie A 2016-2017, sarà trasmessa in diretta tv sui canali della pay tv del satellite, ovvero Sky Calcio 4; e su quelli della pay tv del digitale terrestre, ovvero Premium Calcio 3.

 

 21 Hart; 7 Zappacosta, 5 C. Bovo, 4 Castan, 23 Barreca; 6 Acquah, 18 Valdifiori, 15 Benassi; 14 Iago Falque, 9 Belotti, 10 Ljajic

A disposizione: 1 Padelli, 90 Cucchietti, 29 De Silvestri, 13 Rossettini, 24 E. Moretti, 8 Baselli, 20 Vives, 22 Obi, 17 J. Martinez, 30 Aramu, 11 Maxi Lopez, 31 Boyé

Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Squalificati: –

Indisponibili: Molinaro

 22 Marchetti; 4 Patric, 3 De Vrij, 2 Hoedt, 44 Prce; 16 Parolo; 10 Felipe Anderson, 21 Milinkovic-Savic, 19 Lulic, 14 Keita B.; 17 Immobile

A disposizione: 1 Strakosha, 55 Vargic, 13 Wallace, 5 Cataldi, 23 Leitner, 18 Luis Alberto, 96 Murgia, 7 Kishna, 25 C. Lombardi, 9 F. Djordjevic

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati: Radu

Indisponibili: Basta, Bastos, J. Lukaku, Lucas Biglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori