Diretta/ Messina-Casertana (RISULTATO FINALE 2-1): campani in crisi, altra sconfitta (oggi, Lega Pro 2016 girone C)

- La Redazione

Diretta Messina-Casertana: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca per la decima giornata del girone C di Lega Pro

Messina2016_gol
Il Messina quest'anno milita nel girone C di Lega Pro (Lapresse)

Probabilmente, in Messina-Casertana, Cristiano Lucarelli inizierà la sua avventura in campionato con il Messina schierando un 4-3-1-2 che potrà trasformarsi in 4-3-3 in corso d’opera, senza dimenticare che nella precedente esperienza da allenatore al Tuttocuoio l’ex bomber del Livorno si è orientato anche sulla difesa a tre. Ai peloritani servono punti e fiducia per risalire la china in campionato, mentre al 4-3-3 di Tedesco nella Casertana occorrerà una maggiore solidità. Contro la Reggina la difesa ha ballato ancora, ed i rossoblu si sono trovati ad inseguire per due volte gli amaranto. Se Taurino al 92′ non avesse trovato il pareggio, per la Casertana si sarebbe aperta una crisi con la tifoseria che non ha ancora digerito la pesante lezione inflitta alla squadra dalla matricola Virtus Francavilla nel precedente turno di campionato.

Allo stadio San Filippo il Messina ospita la Casertana per la decima giornata del girone C di Lega Pro. I siciliani e i campani si sono affrontati in diverse occasioni: nella scorsa stagione la gara d’andata venne dominata dalla Casertana con un netto 4-1 (per la Casertana in rete Daniele Frabotta, Gianluca De Angelis e Maikol Negro con una doppietta, per il Messina a segno Lorenzo Burzigotti con il gol della bandiera). Il match di ritorno invece terminò sull’1-1 in seguito alle reti di Francesco Mileto e Marco Mancosu. Negli altri due precedenti il Messina ha sempre perso (3-1 e 1-5) per questo motivo vorrebbe interrompere questo trend negativo già a partire da domenica prossima. Unaltra tendenza da invertire per i peloritani è quella dei risultati casalinghi: finora, nella nuova stagione 2016-2017, i siciliani hanno vinto solo una volta e per lesattezza il 28 agosto, nella prima giornata di campionato contro il Siracusa (3-1). Per la Casertana invece 2 successi in trasferta, quelli ai danni di Paganese (0-1, 3^giornata) e Vibonese (0-1, 6^); lultima gara esterna ha però riservato la batosta sul campo del Francavilla (4-1). 

Messina-Casertana, diretta dall’arbitro Fabio Schirru e si gioca domenica 23 ottobre alle ore 16.30, sarà un confronto tra grandi piazze nel girone C di Lega Pro 2016-2017. Arrivate a disputare la decima giornata di campionato, nessuna delle due formazioni però ha ottenuto una continuità di rendimento adeguata alla rincorsa dei rispettivi obiettivi.

Solo sette punti finora per il Messina che sta attraversando un momento particolarmente difficile, tre sconfitte consecutive in campionato contro Paganese, Catania e Monopoli che hanno risucchiato i giallorossi nel pieno della zona rossa, nella lotta per non retrocedere. E’ arrivato così il cambio di allenatore con Cristiano Lucarelli che ha sostituito Salvatore Marra. In Coppa Italia di Lega Pro la formazione peloritana ha lanciato subito un segnale di riscossa, andando a battere con un secco due a zero la Vibonese e passando il turno. 

Meglio sicuramente sta andando alla Casertana che continua a puntare alla zona play off e ad una rimonta verso i vertici della classifica, ma nell’ultimo turno di campionato i campani non sono andati oltre il pari interno contro la Reggina, dopo il poker incassao la settimana precedente sul campo della Virtus Francavilla. Alla formazione allenata da Tedesco manca ancora qualcosa per agganciare il treno di testa, con le prime cinque della classe che hanno decisamente qualcosa di più rispetto alle inseguitrici del girone C, almeno in questo momento.

Allo stadio San Filippo si troveranno di fronte le seguenti probabili formazioni. Messina in campo con Berardi tra i pali, Palumbo schierato in posizione di terzino destro e Luca Bruno in posizione di terzino sinistro, con Rea e De Vito al centro della retroguardia. Musacci, Bramati e Foresta formeranno il terzetto di centrocampo alle spalle del trequartista Manuel Mancini, mentre in attacco Ferri sarà affiancato dall’esperto Giuseppe Madonia, vista la squalifica di Pozzebon espulso per doppia ammonizione nel match di Monopoli.

Risponderà la Casertana con Ginestra schierato come estremo difensore alle spalle di una linea difensiva a quattro composta dalla fascia destra alla fascia sinistra da De Marco (in sostituzione dello squalificato Pezzell), Lorenzini, D’Alterio e Finizio. Il camerunese Matute in cabina di regia sarà affiancato a centrocampo da Giorno e Carriero, mentre nel tridente offensivo partiranno titolari Orlando, Giannon e il croato Rajcic.

Partita considerata equilibratissima dalle principali agenzie di scommesse, con vittoria dei padroni di casa quotata 2.45 da Bwin e colpo esterno dei campani quotato 2.80 da Betclic. L’eventuale pareggo viene invece proposto ad una quota di 3.10 da William Hill.

Messina-Casertana, domenica 23 ottobre 2016 alle ore 16.30, come sempre non godrà di una diretta tv ma potrà essere seguita da tutti gli abbonati al portale sportube.tv in diretta streaming video, come tutte le partite del campionato della terza divisione (anche quelle di Coppa Italia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori