Diretta / Salernitana-Pisa (risultato finale 0-0) info streaming video e tv: pari senza reti (Serie B 2016, oggi 29 ottobre

Diretta Salernitana-Pisa: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote, risultato live. La partita di Serie B è in programma sabato 29 ottobre 2016 (12^giornata)

29.10.2016 - La Redazione
massimocoda_salernitana
Video Cittadella Salernitana, Serie B 14^ giornata (Lapresse)

Si è conclusa sul risultato di zero a zero la sfida dell’Arechi tra Salernitana e Pisa, valida per la dodicesima giornata del campionato di Serie B. Partita non particolarmente vibrante, ma le occasioni da gol non sono mancate. La compagine granata si è resa pericolosa in diverse occasioni con Donnarumma, sicuramente tra i migliori in campo della squadra campana. Gli uomini di Gattuso hanno giocato una gara prevalentemente difensiva, ma nel finale del match hanno avuto una buona occasione con Gatto, il cui sinistro da ottima posizione è finito fuori dallo specchio della porta.

Ultimi minuti di gioco allo stadio Arechi tra Salernitana e Pisa. Le due squadre sono ancora ferme sullo zero a zero, dopo essersi date battaglia per oltre ottanta minuti. Padroni di casa pericolosi soprattutto nella ripresa con Donnarumma, che ha pure timbrato un palo. I toscani hanno provato a pungere con Lazzari, ma Terraciano ha fatto buona guardia. Tanti cambi da una parte e dall’altra, coi due allenatori che hanno voluto inserire energie fresche. I giocatori hanno speso molto in termini di energie e anche i ritmi della partita ne risentono. Al settantanovesimo ci ha provato su calcio di punizione Di Tacchio, il cui tiro è terminato alto sopra la traversa. Non si sblocca a Salerno, punteggio sempre in equilibrio tra i campani e i nerazzurri.

E’ ricominciata da oltre dieci minuti la ripresa di Salernitana-Pisa, con il risultato sempre fermo sullo zero a zero. Padroni di casa più intraprendenti e determinati in questa ripresa, con due occasioni davvero ghiotte e pericolose create da Donnarumma. Al 51esimo il giocatore dei campani viene servito da Coda in buona posizione, colpisce il pallone verso la porta ma la sfera secondo l’arbitro non supera del tutto la linea bianca. Poco dopo risponde Lazzari con una conclusione da fuori area e il match dell’Arechi si infiamma. Al 53esimo ancora Donnarumma va vicino al gol, impegnando Ujkani ad una parata difficile. Palla sul palo e Pisa salvo, ma che brivido per la difesa nerazzurra.

Quando siamo giunti oltre il trentacinqeusimo minuto della partita dell’Arechi tra Salernitana-Pisa, il risultato è ancora fermo sullo zero a zero. Dopo un avvio piuttosto brillante, il ritmo del match è calato e l’equilibrio fa da padrone. Attorno al diciottesimo i granata ci provano con una conclusione da fuori area di Rosina, ma il suo tentativo finisce sul fondo. Circa dieci minuti dopo è Improta a farsi vivo sul fronte offensivo con un tiro che non trova lo specchio della porta per pochissimo. Poco più tardi grande opportunità per la formazione nerazzurra, con Lisuzzo che si trova il pallone da buona posizione e tenta la giocata in rovesciata: Terracciano blocca in sicurezza. Ritmi leggermente in calo in questo finale di frazione.  

E’ cominciata da circa dieci minuti di gioco la sfida dell’Arechi tra Salernitana e Pisa, con il risultato ancora fermo sullo zero a zero. Primo squillo della gara al terzo minuto, coi toscani che ci provano su calcio di punizione con Lazzari: il suo tentativo però finisce tra le braccia di Terracciano. I padroni di casa reagiscono immediatamente e Bernardini si rende molto pericoloso con un colpo di testa sul cross al bacio di Rosina. Il Pisa prova a riaffacciarsi sul fronte offensivo con Sanseverino, ma la difesa di casa fa buona guardia. Al decimo bello schema su punizione dei campani, ottimo l’intervento difensivo di Lisuzzo che sventa il pericolo per il Pisa. Match che promette bene, per ora regge l’equilibrio.

Allo stadio Arechi, la Salernitana ospita il Pisa per il dodicesimo turno del campionato di Serie B 2016-2017. Un incrocio molto importante in ottica salvezza, con i toscani che sono avanti due punti in classifica rispetto ai padroni di casa. Ci attende una partita piuttosto combattuta dunque, dal pronostico imprevedibile. Le due compagini stanno ultimando la fase di riscaldamento e a breve scenderanno in campo per il fischio di inizio. Ecco le formazioni ufficiali: Salernitana (4-4-2): Terracciano, Perico, Vitale, Bernardini, Tuia, Della Rocca, Busellato, Improta, Rosina, Coda, Donnarumma. In panchina: Iliadis, Mantovani, Luiz Felipe Marchi, Laverone, Ronaldo, Odjer, Zito, Caccavallo, Joao Silva. Allenatore: Sannino. Pisa (4-4-2): Ujkani, Avogadri, Del Fabro, Lisuzzo, Longhi, Verna, Sanseverino, Lazzari, Golubovic, Varela, Montella. In panchina: Giacobbe, Cardelli. Di Tacchio, Cani, Crescenzi, Peralta, Gatto, Fautario, Mudingayi. Allenatore: Gattuso.  

La 12^ giornata di Serie B offre per il pomeriggio di oggi la sfida tra Salernitana e Pisa, un match che mette in palio 3 punti molto pesanti per la lotta alla salvezza in quanto nella parte destra la classifica è piuttosto corta. Infatti, la Salernitana occupa il 15esimo posto con 12 punti alla pari dei cugini dellAvellino mentre il Pisa è undicesimo con 14 punti messi da parte a pari merito con il Novara. Tra Coppa Italia e Campionato regolare di Serie B sono ben 6 i precedenti tra Salernitana e Pisa, dove si contano solo 2 affermazioni della formazione granata e ben 4 i pareggi di cui due a reti bianche. Lultimo precedente risale allo scorso 14 agosto, quando ai trentaduesimi di Coppa Italia il Pisa riuscì ad affermarsi  solo ai calci di rigore. I novanta minuti regolamentari erano infatti terminati sull1 a 1 grazie alle reti di Donnarumma per la Salernitana e di Montella per i toscani, mentre i due tempi supplementari erano finiti senza alcun cambiamento di risultato. Decisivo a sfavore della formazione granata il rigore sbagliato di Caccavallo e Coda.

Vediamo come si presenta il match tra Salernitana e Pisa a livello tattico. Confermato il 3-5-2 per Giuseppe Sannino: nelle ultime partite a livello tattico alla Salernitana è mancato un pizzico di imprevedibilità, ma va detto che rispetto allo scorso anno la formazione campana risulta essere molto più solida. Anche lo zero a zero di Ascoli ha messo in evidenza come la difesa granata si sia ormai registrata al meglio e sia fondamentale dunque ora trovare i giusti equilibri in attacco per riuscire a scalare la classifica. Gattuso è passato dal 4-3-3 al 4-2-3-1 per provare a rivitalizzare un attacco che nelle ultime quattro partite è riuscito a segnare soltanto un gol al Latina, anche se la difesa come detto resta senza dubbio il punto di forza della formazione toscana. L’impressione è che il Pisa possa crescere ma abbia bisogno di alternative, con la fatica che si fa risentire nella rosa ristretta soprattutto in fasi come questa in cui la squadra deve affrontare tre impegni in una settimana: nel frattempo è stato inserito in rosa il belga Mudingayi, ex Lazio, Bologna ed Inter.

la partita in programma per la dodicesima giornata di Serie B, vediamo i migliori giocatori che scenderanno in campo. Partiamo dalla porta, per il Pisa non può non esserci Ujkani, uno dei migliori portieri in questo avvio di campionato che ha disputato nove partite su undici. Per la difesa, invece, tra le file della Salernitana ci saranno Vitale e Tuia: il primo ha segnato anche un gol su nove partite disputate finora, il secondo è sceso in campo soltanto per cinque partite senza siglare alcuna rete. A centrocampo spazio a Odjer, che ha giocato nove partite in questo avvio di campionato ma non è andato in gol nessuna volta ancora, rimediando anche un cartellino giallo. Per l’attacco il tecnico della Salernitana si affiderà al solito Coda: l’attaccante ha segnato due gol in nove partite con due ammonizioni, mentre tra le file del Pisa spazio ad Eusepi con i suoi due gol in stagione. 

Sarà diretta dallarbitro Gianluca Aureliano della sezione di Bologna. Salernitana-Pisa, sabato 29 ottobre 2016 alle ore 15.00, vedrà fronteggiarsi allo stadio Arechi per la dodicesima giornata del campionato di Serie B due formazioni divise da due soli punti in classifica. La cavalcata del Pisa di Gattuso si è infatti un po’ fermata, complici le tante difficoltà che i nerazzurri stanno attraversando in questo periodo. Tanti problemi societari e poche prospettive per il futuro, oltre ad una rosa molto ristretta, stanno portando i toscani ad affrontare con difficoltà nelle ultime settimane. 

La vittoria in casa pisana manca da cinque giornate, da quando il 24 settembre scorso fu l’Ascoli a cadere all’Arena Garibaldi. Nel turno infrasettimanale contro la capolista Hellas Verona il Pisa è riuscito però ad opporre una prestazione di grande spessore agonistico, e il miglior attacco del campionato, quello degli scaligeri, si è dovuto arrendere di fronte alla miglior difesa, quella dei pisani con soli sei gol incassati, con lo zero a zero finale che rappresenta senz’altro un progresso importante per i nerazzurri, vista la caratura dell’avversario.

Va avanti con la politica dei piccoli passi anche la Salernitana di Sannino, che dopo la vittoria contro il Benevento ha ottenuto tre pareggi contro Benevento, Virtus Entella ed Ascoli. Il margine dei granata rispetto alla zona play out è solamente di due punti ed un successo contro il Pisa aiuterebbe sicuramente la formazione campana ad allargare i propri orizzonti: dopo la sofferta salvezza di un anno fa, a Salerno vorrebbero senz’altro provare ad evitare di rivedere lo stesso film.

Ecco le probabili formazioni dell’incontro: Salernitana in campo con Terracciano a difesa della porta alle spalle di una retroguardia a tre composta da Perico, Bernardini e Tuia. Improta si occuperà di coprire la corsia laterale di destra e Vitale la corsia laterale di sinistra a centrocampo, mentre la zona centrale della linea mediana sarà presidiata da Zito, Della Rocca e Busellato. In avanti, Al fianco di Coda ci sarà Rosina.

Il Pisa scenderà invece in campo con il kosovaro Ujkani tra i pali, Avogadri esterno destro e Longhi esterno sinistro in difesa, mentre Del Fabro e Lisuzzo saranno impiegati come difensori centrali. Sanseverino e Verna giocheranno come vertici arretrati di centrocampo, con Mannini, l’uruguaiano Lores e il serbo Golubovic schierati invece di supporto all’unica punta di ruolo, che dovrebbe essere l’albanese Cani preferito dal primo minuto ad Antonio Montella.

Quote per il match abbastanza chiare con la Salernitana comunque favorita rispetto ad un Pisa che in trasferta finora ha perso solo una volta contro la Ternana, ma in compenso non è mai riuscito ad ottenere i tre punti. Vittoria granata quotata 2.05 da Bwin, mentre l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.20 da Betclic ed il successo esterno dei toscani viene offerto ad una quota di 4.20 da Betfair.

La partita di Serie B tra Salernitana e Pisa sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 1 HD, il numero 251: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio i codice dacquisto pay-per-view è 498001. Sui canali Sky Sport 1 HD (numero 201) e Super Calcio HD (numero 206) andrà in onda Diretta Gol Serie B, con aggiornamenti live da tutti i campi del pomeriggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori