PRONOSTICI SERIE A/ Quote e scommesse, posticipi della 11^ giornata. Chi segnerà in Cagliari-Palermo? (oggi 31 ottobre 2016)

- La Redazione

Pronostici Serie A: quote e scommesse sulle partite della 11^ giornata. Le favorite per tutti gli incontri in programma in questi posticipi di campionato (31 ottobre 2016)

seriea_palloni_cartellone
LaPresse

Continuando la nostra analisi dei pronostici relativi a Cagliari-Palermo, la partita che chiuderà il programma dell’undicesima giornata di Serie A, spendiamo adesso qualche parola sui possibili marcatori nella partita del Sant’Elia. Detto che, secondo l’agenzia Bwin, è proposta alla quota di 8,50 l’opzione “nessun marcatore”, il favore degli scommettitori nei confronti del Cagliari è reso dal fatto che i cinque giocatori più considerati sono tutti dei rossoblù sardi. In pole position come possibile primo marcatore dell’incontro c’è Marco Borriello a 4,75, seguito da Marco Sau e Federico Melchiorri a 5,25, mentre a quota 6,00 troviamo Niccolò Giannetti e Diego Farias. A 7,50 troviamo il primo giocatore del Palermo, che naturalmente è il bomber di riferimento dei rosanero, cioè Ilija Nestorovski, ma alla stessa quota è proposto Davide Di Gennaro, che invece per il Cagliari è solamente la sesta opzione. L’unico altro giocatore sotto il 10 è Alessandro Diamanti (Palermo) a 9,50.

Cagliari-Palermo chiuderà il lungo programma dell’undicesima giornata di Serie A, andiamo allora adesso a vedere quali sono i pronostici su questa partita forniti dall’agenzia di scommesse sportive Snai. La classifica e il fattore campo sorridono entrambe ai sardi, anche se nelle ultime giornate il Cagliari ha subito pesanti sconfitte: la bilancia pende comunque dalla parte dei padroni di casa, infatti i rossoblù sono considerati nettamente favoriti e di conseguenza il segno 1 (vittoria del Cagliari) è proposto alla quota di 1,75. Si sale a 3,65 in caso di pareggio (segno X), quota che potrebbe essere molto interessante soprattutto considerando che finora il Palermo ha fatto punti solamente in trasferta. Se poi voleste osare puntando su un successo della squadra allenata da Roberto De Zerbi, ecco che la quota proposta per la vittoria del Palermo (segno 2) sarà di 4,75 volte la posta in palio. Ci si aspetta una partita ricca di gol: l’Over 2,5 infatti è proposto a 1,67, mentre si sale a 2,10 per l’Under.

Il lungo programma dellundicesima giornata di Serie A ci riserva anche due posticipi per oggi, lunedì 31 ottobre. Parlando dei pronostici, andiamo allora a vedere più nel dettaglio quali sono le principali quote fornite dallagenzia di scommesse sportive Snai sulla prima (in ordine cronologico) di queste due partite del lunedì. Alle ore 19.00 allo stadio Friuli si giocherà Udinese-Torino, partita fra due squadre di media classifica, con i granata che sono due punti avanti ma fattore campo favorevole ai bianconeri friulani. La logica conseguenza di tutto questo è che cè grande incertezza circa lesito finale del match e quindi le quote sono molto ravvicinate fra i tre possibili risultati. Nonostante si giochi ad Udine, il Torino di Sinisa Mihajlovic è considerato leggermente favorito e il segno 2 è proposto alla quota di 2,50 contro il 2,85 a cui è offerto il segno 1 che indica la vittoria della squadra di casa, allenata da Luigi Del Neri. Anche il pareggio naturalmente è unopzione credibile e paga pure leggermente più delle altre: il segno X infatti è bancato da Snai alla quota di 3,30.

Una delle partite più interessanti dell’undicesima giornata di Serie A sarà Lazio-Sassuolo, in programma allo stadio Olimpico. Due squadre in forma, nonostante i neroverdi abbiano perso contro la Roma nel turno infrasettimanale, il pronostico più giusto sarebbe il segno Goal, vedere quindi entrambe le squadre a segno, con William Hill che ha posto la quota a 1.70 contro il 2.05 del No Goal. Nettamente favorita la Lazio con il segno 1 a 1.68 contro il segno 2 dato a 5.50. Si potrebbe pensare anche al segno del pareggio, quotato a 3.80. Per quanto riguarda invece i primi marcatori tra le file della Lazio la quota più bassa è per Ciro Immobile, a 4.50, autore di una doppietta contro il Cagliari. Segue Lombardi a 6, esattamente come Djordjevic. Tra le file del Sassuolo la quota più bassa è riferita a Domenico Berardi, quotato a 7.50, visto che l’attaccante potrebbe rientrare dopo l’infortunio. Segue Defrel a 9.

Il posticipo dell’undicesima giornata di Serie A vedrà affrontarsi Sampdoria e Inter, una partita importante dopo la sconfitta dei blucerchiati contro la Juventus e la vittoria dei nerazzurri contro il Torino. Difficile fare un pronostico per questo posticipo, a livello di quote l’Inter è leggermente favorita rispetto alla Sampdoria. William Hill pone il segno 2 a 2.10 mentre la vittoria dei blucerchiati è data a 3.60, con il pareggio quotato a 3.50. Possibile vedere entrambe le squadre andare a segno, la quota del Goal è data a 1.66 contro il No Goal a 2.10. Per quanto riguarda i primi marcatori, la quota più bassa tra le file della Sampdoria è quella di Fabio Quagliarella a 7.50, segue Budimir a 8.50 al pari di Muriel. Per l’Inter invece la quota del primo marcatore Icardi è di 4.50, segue Ivan Perisic a 6.50 esattamente come quella di Palacio. Quella più alta riguarda Santon, il suo primo gol è dato a 101.

La Roma affronterà l’Empoli per l’undicesima giornata di Serie A, vediamo le quote offerte da William Hill considerando che tutti i pronostici vedono favoriti i giallorossi contro i toscani. La quota del 2 infatti è data a 1.60 contro la quota dell’1 data a 6 quindi c’è una netta differenza tra le due squadre con la Roma reduce dalla vittoria contro il Sassuolo e l’Empoli reduce dalla sconfitta contro il Napoli. Anche il segno dell’X è abbastanza elevato, visto che è dato a 4.00. Per quanto riguarda i primi marcatori tra le file dell’Empoli la quota più bassa è quella di Alberto Gilardino, che potrebbe avere una chance dal 1′ contro la Roma (quota a 8.50) pari a quella di Maccarone che non ha ancora segnato alcun gol in questa stagione. Per i primi marcatori della Roma invece abbiamo il capocannoniere Dzeko a 4.50, quota bassa per l’attaccante bosniaco, quella del capitano Francesco Totti invece è data a 5.50.

La domenica dellundicesima giornata di Serie A si apre con il lunch-match Atalanta-Genoa. Approfondiamo allora lanalisi dei pronostici sulla stuzzicante sfida fra due delle squadre più in forma del campionato andando a vedere più nel dettaglio le quote proposte dallagenzia di scommesse sportive Snai sulla partita in programma a Bergamo alle ore 12.30. LAtalanta del grande ex Gian Piero Gasperini ha conquistato la bellezza di 13 punti nelle ultime cinque giornate (su 15 a disposizione) e godrà pure del fattore campo favorevole, di conseguenza il successo dei nerazzurri bergamaschi è considerato il risultato più probabile: il segno 1 è quotato infatti a 2,35. Lesito si annuncia comunque piuttosto incerto, perché pure il Genoa di Ivan Juric – un allievo di Gasperini – sta facendo molto bene, dunque un bel risultato del Grifone in quel di Bergamo non è certo considerato improbabile: ecco perché sia il pareggio (segno X) sia la vittoria esterna dei rossoblù genovesi (segno 2) sono proposti alla stuzzicante quota di 3,20 volte la posta in palio. Il pronostico dunque è apertissimo, una situazione molto interessante per gli scommettitori.

La Roma affronterà l’Empoli per l’undicesima giornata di Serie A, vediamo le quote offerte da William Hill considerando che tutti i pronostici vedono favoriti i giallorossi contro i toscani. La quota del 2 infatti è data a 1.60 contro la quota dell’1 data a 6 quindi c’è una netta differenza tra le due squadre con la Roma reduce dalla vittoria contro il Sassuolo e l’Empoli reduce dalla sconfitta contro il Napoli. Anche il segno dell’X è abbastanza elevato, visto che è dato a 4.00. Per quanto riguarda i primi marcatori tra le file dell’Empoli la quota più bassa è quella di Alberto Gilardino, che potrebbe avere una chance dal 1′ contro la Roma (quota a 8.50) pari a quella di Maccarone che non ha ancora segnato alcun gol in questa stagione. Per i primi marcatori della Roma invece abbiamo il capocannoniere Dzeko a 4.50, quota bassa per l’attaccante bosniaco, quella del capitano Francesco Totti invece è data a 5.50.

Per i pronostici di Juventus-Napoli, vediamo le quote dei primi marcatori che potrebbero andare in gol allo Juventus Stadium nell’anticipo dell’undicesima giornata di Serie A. William Hill pone la quota più bassa tra le file degli uomini di Massimiliano Allegri per il gol di Higuain ad aprire la partita. Il gol del Pipita, grande ex del match, è dato a 4.00, bassa rispetto a quella di Mandzukic quotato a 6 visto che mancherà Paulo Dybala per infortunio. Quotato a 6.50 il gol del giovane Kean, con Allegri che potrebbe dargli una chance nel finale. Passiamo al Napoli, qui le quote dei primi marcatori sono più elevate rispetto a quelle della Juventus. Si parte da Dries Mertens, il suo gol è quotato a 8 esattamente come il primo gol in partita di Callejon, i più prolifici in casa Napoli dopo l’infortunio di Milik. Mancherà Gabbiadini per squalifica, il gol di Insigne è invece dato a 9 mentre la quota più alta è per Hysaj a 101, come Barzagli per la Juventus a 41. 

Andiamo a vedere i marcatori ed i pronostici per Bologna-Fiorentina, anticipo dell’undicesima giornata di Serie A. Partiamo dal Bologna di Roberto Donadoni, i pronostici di William Hill vedono Mattia Destro come quota più bassa per il primo marcatore: l’attaccante potrebbe partire dal 1′ contro la Fiorentina dopo lo stop per infortunio, segue Sadiq a 7.50 (sempre come primo marcatore) mentre la quota di Floccari è data a 8 volte la posta giocata. Passiamo alla Fiorentina di mister Sousa: la quota più bassa non può che riguardare Nikola Kalinic, autore di una tripletta contro il Cagliari ma a secco nell’ultima giornata contro il Crotone (l’attaccante è entrato nel secondo tempo del match). Quota data a 5.50 per Kalinic primo marcatore contro il Bologna, leggermente più elevata quella di Babacar fissata a 6.50. Ilicic non sta rendendo come lo scorso anno nell’attuale stagione, la quota del suo gol è data a 7.

La partita più interessante dell’undicesima giornata di Serie A è senza dubbio JuventusNapoli, sfida alle prime posizioni in classifica. Per quanto riguarda i pronostici i bianconeri sono largamente favoriti per la sfida dello Stadium: le quote della Snai vedono a 1.80 il segno della vittoria bianconera, mentre il segno 2 della vittoria del Napoli è dato a 4.50. Non un risultato impossibile certo, in queste partite è difficile fare un pronostico anche se il segno X è quotato a 3.60, sempre per la Snai. Per le quote di Over2.5 e Under 2.5 abbiamo rispettivamente un 1.97 contro l’1.78, sintomo che sono previsti parecchi gol allo Juventus Stadium tra due squadre che regalano sempre emozioni e gol. La quota del Goal è invece data a 1.83, un’ottima quota visto che la partita sarà aperta fino al novantesimo e c’è la forte possibilità che vadano a segno entrambe le squadre. La quota del No Goal invece si aggira intorno all’1.90.

L’undicesima giornata di Serie A si apre con l’anticipo delle ore 18.00 dove allo Stadio Dall’Ara si gioca Bologna-Fiorentina. Sono diversi i calciatori interessanti che saranno in campo e che ci mostreranno come la gara possa davvero regalare delle sorprese. Il pronostico di questo match è molto in bilico con la Fiorentina che sembra favorita tanto che la sua vittoria (segno 2) è a 2.25. Il pareggio (segno x) è il secondo risultato possibile tanto che la quota è di 3.25, mentre il successo del Bologna (segno 1) è a 3.30. Si pensa a una gara che non dovrebbe vedere molti gol con l’Under a 1.75 e l’Over a 2.00. Non è da escludere però che possano segnare entrambe le squadre con il Gol a 1.78 e il No Gol a 1.97. Staremo a vedere. 

Sta per cominciare l’undicesima giornata di Serie A, che ci terrà compagnia per ben tre giorni. Vediamo dunque quali sono i possibili pronostici su tutte le partite: chi ci arriva meglio ed è favorito e come potrebbero svilupparsi questi incontri. Si parte oggi, sabato 29 ottobre 2016, con due anticipi molto stuzzicanti: alle ore 18.00 il derby dell’Appennino Bologna-Fiorentina, alle ore 20.45 invece ecco il big-match Juventus-Napoli. Altri sei incontri si disputeranno domani, domenica 30 ottobre, mentre le ultime due sfide saranno i posticipi di lunedì 31. Adesso però passiamo subito a fare una carrellata sui pronostici di tutte queste partite per l’11^ giornata e alcune quote significative.

Dopo il mezzo passo falso sotto il diluvio di mercoledì sera in casa con il Crotone, la Fiorentina apre questo turno giocando nellanticipo del sabato pomeriggio in casa del Bologna. Anche il Bologna ha portato a casa un pareggio al termine di una partita sofferta sul campo del Chievo, Due formazioni che hanno quindi un grande bisogno di svoltare con una vittoria. Nella Fiorentina in campo Kalinic dal primo minuto, ma pronostico che si orienta verso il successo del Bologna (segno 1 a 3,20 per Snai).

Tra Juventus e Napoli non dovrebbe sicuramente vincere la noia. La gara dello Stadium è la principale di questo turno tra prima e terza della classifica. Sarri andrà alla ricerca del successo per accorciare ulteriormente lo svantaggio nei bianconeri, che hanno però ritrovato ordine e geometrie a centrocampo con il rientro di Marchisio. Il Napoli ripropone ancora una volta lattacco “leggero” con Insigne, Mertens e Callejon, tre attaccanti con grande movimento, che potrebbero fara perdere i riferimenti alla difesa. Pronostico comunque favorevole alla Juventus (segno 1 a 1,80 per Snai).

Nella sfida tra Atalanta e Genoa si affrontano due squadre che stanno offrendo un buon calcio e sono certamente in una fase positiva con il sesto e settimo posto in classifica che le fanno anche pensare ad un possibile aggancio della zona Europa. Nerazzurri e rossoblù faranno di tutto per superarsi a vicenda, ma il risultato più probabile al termine di questa gara appare il pareggio (segno X a 3,20 per Snai).

Per la Lazio di Inzaghi la gara con il Sassuolo rappresenta una ghiotta possibilità di continuare a marciare nelle zone alte della classifica. Gli emiliani avranno una gran voglia di riscatto dopo aver dovuto lasciare via libera in casa alla Roma. Lazio in gran spolvero in attacco dopo le quattro reti segnate al Cagliari, con doppietta di Immobile, che sarà la punta di riferimento anche in questa occasione. Risultato più probabile la vittoria della formazione di casa (segno 1 a 1,63 per Snai).

Dopo aver conquistato il suo secondo punto in campionato, la formazione di Stellone vorrebbe la sua prima vittoria in questo secondo incontro davanti al proprio pubblico. Il Chievo è unavversario difficile, che basa sullesperienza il suo gioco e che in questa stagione sta viaggiando con buoni risultati. Per Maran schema 4-3-3, al quale Nicola oppone un 4-3-1-2. Risultato più probabile una vittoria della formazione veneta (segno 2 a 2,20 per Snai).

Voglia di rivalsa del Milan e voglia di punti del Pescara; questa la fotografia della gara di san Siro, dove Massimo Oddo torna da ex. Il Pescara è in piena crisi ed il suo allenatore sembra sullorlo dellesonero. Milan che torna a far giocare i suoi titolari, ma deve mettere Gomez in difesa al posto dello squalificato Paletta. Il pronostico della gara vede favorita la formazione di Montella (segno 1 a 1,40 per Snai).

LEmpoli che si dibatte in grossi problemi, con Martusciello riconfermato in settimana dalla dirigenza toscana, ma sempre in bilico, affronta una galvanizzatissima Roma, che però ha subito un brutto colpo con il grave infortunio di Florenzi. Per lEmpoli, che ha segnato solo 2 reti in 900 minuti, servirebbe una vittoria per risollevarsi, ma il pronostico del match è per la formazione di Luciano Spalletti (segno 2 a 1,57 per Snai).

Gara molto interessante a Marassi, con la Sampdoria opposta allInter, che si vuole confermare dopo il successo contro il Torino. Per De Boer mancherà ancora Medel per la seconda delle tre gare di squalifica. La Sampdoria aveva trovato un buon successo contro il Genoa nellultima gara in casa e vorrebbe riprendersi dopo la sconfitta di Torino. Pronostico del posticipo per un pareggio (segno X a 3,40 per Snai).

Un’Udinese a cui la cura Del Neri ha fatto veramente bene, con due vittorie consecutive, attende al Friuli un Torino che si vuole riscattare dopo la sconfitta di San Siro contro lInter. Per la squadra friulana loccasione di salire definitivamente nel centroclassifica. La formazione di Mihajlovic potrebbe dover rinunciare a Castan ed a Ljaic. Pronostico per lUdinese (segno 1 a 2,85 per Snai).

Brutto momento per entrambe le squadre isolane battute pesantemente nelle ultime due giornate. Per il Cagliari sarà importante soprattutto registrare la difesa dopo i 9 goal subiti contro Fiorentina e Lazio. Mancherà Murru infortunato, sostituito da Pisacane. Pronostico della gara favorevole alla formazione di Rastelli (segno 1 a 1,75 per Snai). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori