DIRETTA Padova-Bassano (RISULTATO FINALE 2-1) info streaming video Sportube (oggi, Coppa Italia Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Padova-Bassano: streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca martedì per i sedicesimi della Coppa Italia Lega Pro

Padova_Tendardini
Foto LaPresse

Hanno condiviso in estate la stessa sorte: entrambe sono state dirottate nel girone B di Lega Pro e dunque, sia pure in un contesto diverso visto il rimescolamento delle squadre, si sono ritrovate faccia a faccia per unaltra stagione. Nel 2015-2016 la prima sfida tra le due squadre era stata quella dellEuganeo, il 20 dicembre per la sedicesima giornata: era finita 1-1 con il Padova di Bepi Pillon che si era portato in vantaggio al 26 grazie al gol di Alessandro Favalli, ma era stato ripreso all83 da Michael Fabbro, entrato dalla panchina 20 minuti prima al posto di Pietribiasi. Il ritorno era andato in scenaalla penultima giornata, il 30 aprile: allo stadio Mercante un Bassano sostanzialmente certo del terzo posto e dunque dei playoff aveva ospitato e battuto un Padova che non sarebbe riuscito ad arrivare agli spareggi. Roberto Candido aveva aperto i conti al 53, mezzora più tardi Claudio Sporacello aveva pareggiato i conti ma al secondo minuto di recupero Gianmario Piscitella, cresciuto nelle giovanili della Roma, aveva realizzato il gol della vittoria per la squadra di Stefano Sottili, che sarebbe stata eliminata al primo turno dei playoff dal Lecce (0-3).

Sarà diretta dallarbitro Simone Sozza della sezione di Seregno, si gioca alle ore 16:30 di martedì 1 novembre ed è valida per i sedicesimi di finale della Coppa Italia Lega Pro 2016-2017. Una sfida davvero molto interessante questa dello stadio Euganeo: in campo ci sono due squadre che aprono oggi la loro avventura in questa competizione, ma che erano già state impegnate nella Coppa Italia Lega A. 

Il Padova ha giocato un turno solo, perdendo clamorosamente contro il Seregno (formazione di Serie D) ai calci di rigore; il Bassano è arrivato solo al terzo turno dopo aver superato Fidelis Andria (ai rigori) e Avellino (2-0), avendo anche il privilegio di giocare a Marassi – dove contro la Sampdoria è arrivato un netto 0-3. Risultati che dimostrano il valore della formazione veneta: finalista playoff nel 2015 e ancora agli spareggi promozione lo scorso anno, la squadra allenata da Luca DAngelo (che aveva fatto benissimo con la Fidelis Andria) è partita a spron battuto in questa stagione, e in un girone B estremamente incerto si è portato in testa al fianco del Venezia, con cui ha pareggiato lo scorso sabato mantenendo la vetta. 

Un Bassano che arriva a questo appuntamento imbattuto dal 17 settembre (1-2 a Lumezzane): quattro vittorie e due pareggi per i giallorossi. Anche il Padova gioca nel girone B: come lanno scorso è partito per la promozione ma per i ragazzi di Oscar Brevi la partenza non è stata delle migliori (5 punti nelle prime cinque) ma dal 17 ottobre i biancoscudati sono riusciti a girare un paio di viti e i risultati sono arrivati, sotto forma di tre vittorie consecutive che hanno portato la squadra al sesto posto.

Il prossimo sabato Padova e Bassano saranno nuovamente una contro laltra, per la dodicesima giornata; questa volta però si giocherà al Rino Mercante. Per quanto riguarda le formazioni in campo, i due allenatori faranno turnover: Germinale-Fantacci dovrebbe essere la coppia offensiva del Padova (al posto di Altinier e Alfageme) con Gaiola e Marcandella che saranno impiegati a centrocampo e Favaro che dovrebbe essere il portiere.

Anche DAngelo cambierà rispetto al pareggio di Venezia, soprattutto in vista del “rematch” di campionato contro i biancoscudati: fuori Grandolfo a favore di Maistrello, fuori Fabbro e dentro Rantier mentre sulla corsia destra Falzerano dovrebbe lasciare il posto a Laurenti, con Cenetti e Cavagna pronti invece a giocare dal primo minuto in mezzo al campo.

Sono disponibili le quote Snai per scommettere su questa partita: ci dicono che la vittoria del Padova (segno 1) è valida 2,55, il pareggio (segno X) è quotato 3,10 mentre la vittoria del Bassano (segno 2) vi farà guadagnare 2,55 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto. Siamo in totale equilibrio: il Bassano forse è superiore in termini assoluti, ma il fattore campo può giocare un ruolo importante per le sorti del Padova. Vedremo come andrà a finire.

Come per tutte le partite di Lega Pro della stagione, anche Padova-Bassano non sarà trasmessa in diretta tv; tuttavia potrete assistere alla diretta streaming video visitando il sito www.sportube.tv, da questanno con obbligo di abbonamento (dietro il pagamento di una quota) e che trasmette tutte le partite stagionali del campionato e della Coppa Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori