Diretta / Psv-Bayern Monaco (RISULTATO FINALE 1-2) info streaming video e tv: vittoria in rimonta dei tedeschi! (oggi Champions League 2016)

- La Redazione

Diretta Psv-Bayern Monaco info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita di Champions League, girone D (oggi martedì 1 novembre 2016)

PsvAtletico
Foto LaPresse

Tutto pronto per Psv Eindhoven-Bayern Monaco: possiamo andare a vedere le formazioni ufficiali di una partita che naturalmente tira dalla parte dei bavaresi, ma con gli olandesi che vogliono approfittare di qualche défaillance da parte degli uomini di Carlo Ancelotti per provare a rientrare nella corsa agli ottavi di finale. Il Bayern si presenta in campo con il 4-1-3-2 e la coppia offensiva formata da Thomas Muller e Robert Lewandowski; Psv con il 4-1-4-1, Luuk De Jong è il riferimento avanzato. Calcio dinizio come al solito alle ore 20:45. 22 Pasveer; 4 Arias, 2 Isimat-Mirin, 3 H. Moreno, 15 Willems; 5 Schwaab; 6 Propper, 23 Ramselaar, 18 Guardado, 7 G. Pereiro; 9 L. De Jong. Allenatore: Phillip Cocu 1 Neuer; 21 Lahm, 5 Hummels, 17 J. Boateng, 27 Alaba; 14 Xabi Alonso; 10 Robben, 32 Kimmich, 23 Vidal; 9 Lewandowski, 25 T. Muller. Allenatore: Carlo Ancelotti

In questa 4^ giornata della fase a gironi della Champions League è atteso anche il match tra il Psv e il Bayern Monaco, un match che stando al testa a testa non risulta completamente inedito, anche se i suoi precedenti sono ormai piuttosto datati. Escludendo infatti la partita andata in scena lo scorso 19 ottobre e dove la formazione di Carlo Ancelotti si affermò per 4 a 1 grazie alle reti di Muller, Kimmich, Lewandowsky e Robben (a cui rispose dalla parte della compagine olandese soltanto Narsingh), i testa a testa tra le due formazioni oggi protagoniste risalgono alla fase a girone della Champions League 1999-2000, dove si contano una vittoria a testa. Il Bayern riuscì ad affermarsi nel match di andata per 2 a 1 grazie alle reti di Paulo Sergio, mentre il Psv vinse nel match di ritorno pochi giorni dopo con il medesimo risultato di 2 a 1. A scavare più a fondo nelle statistiche troveremmo anche il testa a testa risalenti alla Coppa dei campioni 1989-1990, dove il Bayern si affermò ai quarti di finale in entrambe le occasioni.  

Dall’arbitro italiano Gianluca Rocchi stasera, martedì 1 novembre 2016 alle ore 20.45, sarà una sfida valevole per la quarta giornata della fase a gironi di Champions League. Olandesi e tedeschi si scontreranno nel girone D in un raggruppamento che ha già fornito indicazioni abbastanza chiare riguardo la lotta per il primato e la qualificazione agli ottavi di finale della competizione. Per ora l’Atletico Madrid guida il girone a punteggio pieno e il Bayern insegue a tre lunghezze di distanza, avendo perso il primo scontro diretto in Spagna. Il PSV condivide con i russi del Rostov a un punto la piazza che potrebbe portare in Europa League, ma per questo traguardo deciderà molto probabilmente le sorti delle due squadre il prossimo scontro diretto in Olanda.

La corsa per il passaggio del turno sembra invece molto difficile, con i campioni d’Olanda che anche in patria sono in ritardo, ma che negli ultimi due turni di campionato hanno ridotto da cinque a nove le lunghezze di distanza sul Feyenoord capolista. Il Bayern Monaco in patria mantiene saldamente la vetta dopo la vittoria sul campo dell’Augsburg, ma deve guardarsi dall’incredibile rendimento della rivelazione della Bundesliga, la matricola RB Lipsia, club di proprietà della Red Bull che partendo dalle serie inferiori sta scalando le vette del calcio tedesco ed insegue al momento i bavaresi a sole due lunghezze di distanza. Vincere in Olanda sarà però fondamentale per la squadra allenata da Carlo Ancelotti anche per provare a restare in scia dell’Atletico Madrid del girone per giocarsi il primo posto nello scontro diretto all’Allianz Arena.

Al Philips Stadion si troveranno di fronte le seguenti probabili formazioni: PSV Eindhoven in campo con Pasveer tra i pali, il colombiano Arias impiegato in posizione di terzino destro e Willems in posizione di terzino sinistro, mentre il messicano Hector Moreno e il francese Isimat-Mirin formeranno la coppia di difensori centrali. Propper, l’altro messicano Guardado e Ramselaar saranno titolari a centrocampo, con l’uruguaiano Pereiro, il centravanti Luuk De Jong e Bergwjin che giocheranno invece nel tridente offensivo.

Risponderà il Bayern Monaco con Neuer in porta, il capitano Lahm a destra e l’austriaco Alaba a sinistra sulle corsie laterali difensive, mentre lo spagnolo Javi Martinez giocherà al fianco di Boateng al centro della difesa. A centrocampo spazio ad altri due spagnoli, Xabi Alonso e Thiago Alcantara, al fianco del cileno, ex Juventus, Arturo Vidal. In attacco nel tridente offensivo ci saranno l’olandese Robben, il brasiliano Douglas Costa ed il bomber polacco Robert Lewandowski.

Sarà il 4-3-3 la scelta tattica di entrambi gli allenatori, col Bayern Monaco che con Ancelotti in panchina è tornato a interpretare il calcio in maniera diversa rispetto a quella di Guardiola, mentre per Cocu l’esperienza al PSV Eindhoven va avanti nel segno della continuità, col tecnico che negli ultimi due anni ha vinto due titoli d’Olanda consecutivi e riportato la squadra tra le prime sedici d’Europa.

Quest’anno il PSV sembra meno brillante sul fronte della Champions League rispetto alla passata stagione, ma il girone non era sicuramente dei più facili. Dopo tre semifinali perse consecutivamente il Bayern Monaco vuole tornare sul tetto d’Europa, dove Pep Guardiola aveva preso la squadra senza più riuscire a riportarcela, proprio mentre Carlo Ancelotti, eliminando proprio i bavaresi, nel 2014 festeggiava la storica vittoria della ‘Decima’ sulla panchina del Real Madrid. Dopo Milan e Real, il tecnico punta a trionfare in Champions alla guida di un terzo club.

Bookmaker nettamente convinti della forza del Bayern Monaco per la partita di martedì sera, a dispetto di un PSV mai davvero trascendentale quest’anno in Europa. Vittoria tedesca quotata 1.41 da Unibet, mentre l’affermazione interna degli olandese vivene quotata 8.00 da Betfair, con l’eventuale pareggio proposto invece ad una quota di 5.25 da Bet365.

Psv Eindhoven-Bayern Monaco, martedì 1 novembre 2016 alle ore 20.45, potrà essere seguita dagli abbonati Mediaset Premium sia in diretta tv, sul canale Premium Calcio 2 del digitale terrestre pay, sia in diretta streaming video sul sito play.mediasetpremium.it, grazie all’applicazione Premium Play che non comporta costi aggiuntivi e si può attivare su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori