Atp Finals 2016/ Diretta Murray-Wawrinka (6-4 6-2), Nishikori-Cilic (6-3, 2-6, 3-6): info streaming video e tv (Tennis Masters oggi 18 novembre)

Diretta Atp Finals 2016: Murray-Wawrinka, Nishikori-Cilic info streaming video e tv. Ultima giornata del round robin al Master di tennis maschile, che si gioca alla O2 Arena di Londra

18.11.2016 - La Redazione
Nishikori_rosso
Kei Nishikori, 26 anni (Foto LaPresse)

Si è conclusa anche l’altra sfida tra Nishikori e Cilic, valida per l’Atp Final 2016, sul risultato di due a uno per il tennista croato. Una partita ricca di colpi di scena ed emozioni, che ha visto trionfare nel primo set il giapponese Nishikori sul punteggio di sei a tre. Nella ripresa Cilic ha preso le misure al suo avversario e ha sfoderato alcune giocate efficaci che gli hanno permesso di chiudere sei a due. Si prosegue dunque con un terzo tempo, con Cilic che si conferma più lucido e brillante, chiudendo la frazione sei a tre. La vittoria è sua, serata beffarda per il giapponese Nishikori.  

Quando siamo giunti nel corso del secondo set tra  Nishikori e Cilic il risultato è fermo sull’uno a zero in favore del tennista giapponese, che si è aggiudicato la prima frazione di gioco 6-3. Punteggio ora inchiodato sul due a uno in favore del croato, il quale sembra aver ripreso sicurezza nei propri mezzi. Partita ancora aperta e molto combattuta. Vedremo chi riuscirà ad emergere nel corso dei prossimi minuti. Divertimento assicurato. La sfida tra il giapponese e il croato è la seconda di oggi, dopo il confronto tra Murray e Wawrinka aggiudcato dal britannico per due a zero. 

E’ cominciata da alcuni minuti la sfida di tennis tra il giapponese Nishikori e il croato Cilic per l’Atp Finals 2016. Il risultato è fermo sull’uno a uno, con un inizio di gara che si sta rivelando piuttosto equilibrato. Serata davvero molto importante per i due tennisti, che si sfidano in un confronto che promette davvero bene. Ricordiamo che alle 19.00 hanno giocato anche  i due Lopez e Klaseen-Rami per la sfida doppia. Incrocio che si è concluso con la vittoria di Klaasen e Rami per due a zero. Per quanto riguarda il confronto singolo Murray ha scofnitto Wawrinka 2-0.

Mentre cresce l’attesa per la sfida di questa sera (alle ore 21.00) tra il giapponese Nishikori e il croato Cilic per l’Atp Finals 2016, a Londra si gioca anche per l’Atp Doppio con l’incontro tra i due Lopez e Klaseen-Rami. Siamo nel corso del secondo set e siamo cinque pari, mentre il primo set è stato aggiudicato dalla coppia Klaasen-Rami che è dunque in vantaggio per uno a zero. Stiamo per entrare in una fase della partita molto delicata. La tensione comincia a farsi sentire, vedremo che riuscirà a mantenere maggiore lucidità e risultare più incisivo in fase di attacco. Tanti applausi dagli spalti per le giocate dei tennisti, la serata si preannuncia scoppiettante. 

Netta di vittoria di Andy Murray che piega Stanislas Wawrinka per 6-4 6-2 nel big-match di giornata alle Atp Finals 2016 di Londra. Dopo un primo set piuttosto combattuto, il secondo non ha avuto storia: Murray ha strappato il servizio nei primi due turni in battuta di Wawrinka ed è così volato sul 4-0 che di fatto ha sigillato il set, l’incontro e anche la classifica dell’intero girone. Per Andy Murray naturalmente il primo posto con tre vittorie in altrettante partite, mentre Wawrinka è già eliminato al pari di Marin Cilic, per la gioia di Kei Nishikori che invece è certo del secondo posto (e quindi della semifinale) ancora prima della partita contro il croato. Questo perché, comunque vada il match di stasera, Nishikori è già certo di avere una migliore differenza set sia rispetto a Wawrinka sia rispetto a Cilic in caso di arrivo a pari punti. Di conseguenza le semifinali di domani saranno Djokovic-Nishikori e Murray-Raonic. 

Il big-match di giornata alle Atp Finals 2016 di tennis fra Andy Murray e Stanislas Wawrinka comincia bene per il numero 1 del Mondo e padrone di casa a Londra, che si è imposto per 6-4 nel primo set della difficile partita con il tennista svizzero. Decisivo il break al settimo gioco con il quale Murray è salito sul 4-3, poi lo scozzese ha tenuto il servizio nel game successivo scavando il solco decisivo (5-3). Wawrinka ha tenuto il servizio nel non gioco, ma Murray ha infine chiuso i giochi nel decimo game per il 6-4 con il quale si è chiuso il primo parziale. Adesso a Murray è richiesto un piccolo sforzo ancora per conquistare matematicamente non solo la qualificazione alal semifinale ma anche la certezza del primo posto nel girone, mentre Wawrinka sarà costretto a ribaltare la situazione per avere ancora speranze di accedere alla fase ad eliminazione diretta.

Sono presto attesi nel campo principale per la lultimo match del girone eliminatorio dellATP World Tour 2016 i numero 1 e 3 al mondo Andy Murray e Stan Wawrinka: è infatti questo il big match che ci fa entrare nel vivo di queste parte finale del Master di tennis maschile che chiuderà nel bellissimo scenario di Londra la stagione 2016. Entrata in campo dei due tennisti, è però subordinata al termine della sfida del torneo doppio, ovvero allo scontro tra il duo francese Herbert-Mahut e la coppia finnica australiana con Kontine e Peers. Il risultato finale dellatteso match ha arriso alla finale proprio a questultimi, che hanno realizzato il punteggio di 7-6, 4-6 e 4-10 a loro favore, accedendo così alla semifinale di categoria. Ma ora spazio allattesissima sfida tra Mirray e Wawrinka, da quale emergerà ala prima semifinale dellATP Finals 2016: il vincitore ricordiamo andrà a incontrare il già qualificato Milos Raonic.

Una nuova giornata delle Atp Finals 2016 di tennis sta per cominciare a Londra e si tratta dellultima giornata delle fasi a gironi prima di lasciare spazio ad un grande weekend che proporrà domani le semifinali e domenica le finali. Come gli appassionati di tennis ormai sanno bene, lonore di aprire le ostilità è affidato al doppio: anche nel torneo dedicato alle migliori coppie del circuito internazionale siamo allultima giornata dei gironi e alle ore 13.00 italiane (mezzogiorno di Londra) si comincia a giocare con Herbert/Mahut (Fra) contro Kontinen/Peers (Fin/Aus), mentre laltro incontro di giornata sarà alle ore 19.00 Lopez/Lopez (Spa)-Klaasen/Ram (Saf/Usa). Come al solito infatti doppio e singolare si alternano: nel mezzo infatti avremo alle ore 15.00 la partita in assoluto più attesa, cioè quella fra lidolo di casa Andy Murray e Stanislas Wawrinka. Alle ore 21.00 infine sarà la volta della partita fra Kei Nishikori e Marin Cilic, che potrebbe essere decisiva ma anche ridursi di fatto ad unamichevole in base a quello che sarà il risultato di Murray-Wawrinka. Intanto però spazio al doppio, e che lo spettacolo di una nuova giornata delle Atp Finals 2016 di tennis abbia inizio!

Alle Atp Finals 2016 è tempo di Kei Nishikori-Marin Cilic, ed è inevitabile andare con la mente allepisodio storico tra i due: la finale degli Us Open 2014. Storico per almeno due motivi: Nishikori divenne il primo giapponese di sempre a conquistare la finale di uno Slam, ma soprattutto quellultimo atto a Flushing Meadows rappresentò la prima volta dagli Australian Open 2005 (Safin sconfisse Hewitt) in cui una finale Major non vedesse in campo almeno uno tra Federer, Nadal, Djokovic e Murray. Una striscia impressionante di 38 Slam, spezzata in in semifinale: Cilic, che era la testa di serie numero 14, sconfisse Roger Federer con un netto 6-3 6-4 6-4 dopo aver già fatto fuori Baghdatis, Marcenko, Anderson, Simon (in cinque set) e Berdych. Nishikori, testa di serie numero 10, si era liberato di Odesnik, Andujar, Leonardo Mayer, Raonic (al quinto set, era stato sotto 0-1 e 1-2) e Wawrinka, ancora in cinque set (con due tie break e due set terminati 7-5); in semifinale incrociò il numero 1 del mondo Novak Djokovic, che arrivava dalla vittoria del secondo Wimbledon in carriera, e lo battè 6-4 1-6 7-6 6-3. La finale di New York fu dunque una sorta di unicum; lo è ancora oggi, visto che nessuno dei due è più tornato a giocare lultimo atto di uno Slam. Cilic vinse 6-3 6-3 6-3: divenne il primo croato dai tempi del suo allenatore Goran Ivanisevic (Wimbledon 2001) a mettere le mani su un Major.

Si sfidano oggi alle Atp Finals 2016 in quello che sarà il loro diciassettesimo match. Il bilancio è sostanzialmente in equilibrio: lo scozzese conduce 9-7 ma Wawrinka ha vinto tre degli ultimi quattro incroci, lasciando per strada la semifinale del Roland Garros dello scorso giugno (6-4 6-2 4-6 6-2 in favore di Murray) ma vincendo i tre incontri precedenti, con lhighlight del quarto di finale agli Us Open 2013 (6-4 6-3 6-2) in una stagione in cui Murray arrivava dalla vittoria di Wimbledon. Il primo scontro è arrivato in Coppa Davis, nei playoff del 2005: vinse Wawrinka 6-3 7-6 6-4. Il match più bello è stato sicuramente lottavo di Wimbledon 2009: Murray si impose 2-6 6-3 6-3 5-7 6-3 e questa sfida rimane anche lunica in cui i due siano arrivati al quinto set. Sono due gli incroci su superficie dura indoor: uno lo scorso anno nel girone delle Finals con vittoria di Wawrinka per 7-6 6-4, laltro addirittura nel 2008 in un torneo a Marsiglia (erano ottavi di finale) e qui fu Murray a vincere, per 3-6 7-6 6-1. La curiosità è legata al fatto che Murray e Wawrinka non si sono mai sfidati più di due volte allanno; leccezione è rappresentata dal 2008, quando le sfide furono cinque e si conclusero con un 4-1 in favore dello scozzese. Wawrinka in quel frangente vinse nel secondo turno degli Internazionali dItalia a Roma, 6-2 7-6. Arrivò in finale, la sua prima in un Master 1000, e fu sconfitto da Djokovic (4-6 6-3 6-3).

E tempo di verdetti alle Atp Finals 2016: a partire dalle ore 15 italiane il Master di tennis maschile conoscerà le sue due semifinali. Si gioca infatti lultima giornata del girone A, inaugurata da Andy Murray-Stan Wawrinka; non prima delle ore 21 avremo invece Kei Nishikori-Marin Cilic. Abbiamo già un verdetto, che è leliminazione di Marin Cilic: il croato per la seconda volta (aveva giocato le Finals nel 2014) deve abbandonare il torneo al primo turno, fatale la sconfitta subita da Wawrinka con due tie break persi.

Gli altri verdetti sono invece sul filo: lo stesso Andy Murray, che ha vinto entrambi i suoi match, potrebbe essere eliminato. Lo scozzese non è certo della qualificazione avendo lasciato un set a Nishikori, nellepica maratona di mercoledì; in caso dovesse perdere per due set a zero contro Wawrinka sarebbe fuori in caso di una vittoria di Nishikori, con qualunque risultato essa arrivi.

Viceversa, al numero 1 del mondo basta un set per blindare la qualificazione e lasciare lo svizzero e il giapponese a giocarsi il primo posto a distanza; entrambi hanno vinto un match e perso laltro, al momento però cè una netta differenza scavata dal set in più preso da Nishikori, che ha anche un differenziale di game migliore (+4 contro -5).

Il calcolo non è immediato; chiaramente in caso di vittoria di uno e sconfitta dellaltro le cose si semplificherebbero, altrimenti (cioè in caso di vittoria di entrambi) Wawrinka dovrebbe vincere per due set a zero e sperare invece che il giapponese lasci un set per strada. Ci sarebbe unaltra via, nel senso che lo svizzero non sarebbe automaticamente eliminato in caso di sconfitta: qui, dovrebbe però vincere un set, sperare che Cilic batta Nishikori per 2-0 e superare il giapponese nella differenza dei game.

Cosa non semplice, anche perchè le motivazioni del gigante croato sono chiaramente al minimo; insomma, a Wawrinka non resta che giocare al suo top e sperare in una vittoria per ribaltare lesito di un girone che in questo momento tende nettamente dalla parte di Murray e Nishikori.

Le Atp Finals 2016 saranno trasmesse in diretta tv su Sky Sport 2; lappuntamento è per tutti gli abbonati alla pay tv del satellite che godranno anche di ampi prepartita e analisi dei match giocati a Londra. Naturalmente ci sarà la possibilità di assistere al Master di tennis maschile anche in diretta streaming video, grazie allattivazione del servizio Sky Go utilizzabile – senza costi aggiuntivi – su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Non mancate inoltre di consultare le pagine ufficiali del torneo e del circuito Atp: il sito è www.barclaysatpworldtourfinals.com, le pagine sui social network trovate facebook.com/ATPWorldTour e, su Twitter, @ATPWorldTour. 

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori