Diretta/ Bassano-Maceratese (risultato finale 0-2) info streaming video Sportube: Colombi-Malaccari (oggi, Lega Pro girone B)

Diretta Bassano-Maceratese: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 19 novembre 2016

19.11.2016 - La Redazione
bastianoni_parata_bassano
Elia Bastianoni, 25 anni, portiere del Bassano Virtus (LAPRESSE)

Stando alle statistiche più recenti la sfida Bassano-Maceratese appare, in questo a testa a testa precedenti del tutto inedita: non vi sono infatti dati utili nello storico delle due formazioni e dunque, per farci unidea generale della partita che ci aspetta oggi appare utile vedere il cammino fin qui fatto da entrambe le squadre. Poste i lati opposti della classifica del girone B i giallorossi e i biancorosso oggi in campo al Mercante hanno intrapreso percorsi finora molto diversi: ad accomunarle a sorpresa è il risultato ottenuto da entrambe nella 13^ giornata del girone B, ovvero un pareggio. Il Bassano ha infatti pareggiato per 2 a 2 contro lAlbinoleffe, mentre la Maceratese in casa ha messo a segno lo 0 a 0 contro il Parma. A favore della capolista, ovvero i giallorossi di Luca dAngelo vi è la statistica delle prestazioni tra le mura di casa, più che positive: 5 vittorie e solo un pareggio, mentre in trasferta i biancorossi di Giunti non sono stati così efficaci fuori casa.

Il Bassano torna i campo oggi contro al maceratese nel tentativo di difendere la posizione di leadership che alla vigilia di questa 14^ giornata di Lega Pro al momento occupa. Diamo subito unocchiata alle statistiche della formazione giallorossa di Luca DAngelo: primi in classifica con 26 punti a pari merito con Venezia, dive a distinguerle per il momento resiste solo al differenza reti. Il Bassano al momento vanta infatti un gap di +12 e ben 7 vittorie ottenute con una sola sconfitta, maturata contro il Padova: a suo vantaggio anche limbattibilità tra le mura dello stadio Rino mercante dove le squadre sono attese tra poco, oltre due dei migliori marcatori del girone B della Lega Pro ovvero Minesso e Grandolfo, rispettivamente a quota 7 e 5 reti personali. La Maceratese di Giunti invece, stando alle statistiche non sembra rappresentare un pericolo eccessivo per il Bassano: sedicesima in classifica con appena 11 punti, ottenuti tramite 2 vittorie e ben 5 sconfitte, oltre che una differenza reti negativa che al momento recita il 5. I biancorossi al momento scontano lassenza di un vero e proprio bomber e le statistiche delle prestazioni fuori dalle mura di casa non sono troppo incoraggianti.

Sarà diretta dallarbitro Ivan Robilotta, assistito dai guardalinee Antonio Spensieri e Giuseppe Perotti. Una delle due capolista del girone B di Lega Pro, il Bassano Virtus allenato da Luca DAngelo, se la vede con la Maceratese di mister Federico Giunti, che invece sta lottando per uscire dalla zona playout. Appuntamento alle ore 18:30 di sabato 19 novembre 2016, il match si gioca allo stadio Rino Mercante di Bassano del Grappa.

Il fattore campo e il forte divario in graduatoria (26 punti per il Bassano, 11 della Maceratese) sbilanciano fortemente il pronostico delle agenzie di scommesse, che concordano nel ritenere la Virtus giallorossa nettamente favorita. snai.it valuta 1,45 il segno 1 per il successo del Bassano, 3,90 il segno X per il pareggio finale mentre per il segno 2, che simboleggia il colpo esterno della Maceratese, si sale fino a quota 7,50. Sempre dalla lavagna SNAI riportiamo anche le quote per le opzioni Under (1,70). Over (2,05), Gol (2,20) e NoGol (1,60).

Effettivamente le premesse sembrano non lasciare scampo alla Maceratese, se si pensa ad esempio che il Bassano non ha mai perso in casa (5 vittorie e a 1 pareggio fin qui) mentre i marchigiani hanno vinto solo una volta in trasferta (0-1 a Gubbio il 15 ottobre), ottenendo però anche 3 pareggi (ed altrettanti ko). Sappiamo però che ogni partita può sfuggire al guinzaglio del suo pronostico, oltretutto la Maceratese è reduce dallo 0-0 imposto ad unaltra squadra dalta classifica come il Parma. Nellultimo turno pareggio anche per il Bassano Virtus, sceso in campo nellanticipo di venerdì 11 contro un Albinoleffe in buona forma.

I bergamaschi si sono portati avanti dopo soli 4 minuti grazie a Virdis, immediato però il pareggio giallorosso firmato dallattaccante Francesco Gandolfo, al settimo centro in campionato. Poco dopo la mezzora il sorpasso ad opera di Mattia Minesso, che si è procurato e ha trasformato un calcio di rigore salendo anche lui a 7 in classifica marcatori; nel recupero della prima frazione lAlbinoleffe ha trovato il punto del definitivo 2-2 con Gonzi, su cross del compagno Giorgione.

Per il Bassano è così maturato il secondo pari negli ultimi 3 turni, la Maceratese invece è tornata a muovere la classifica ma non vince da 3 giornate (deve recuperarne una, quella in casa contro il Lumezzane rinviata dopo il recente terremoto nel Centro Italia). Nel frattempo la presidentessa Maria Francesca Tardella sembra finalmente aver raggiunto laccordo definitivo per la cessione della società, che salvo imprevisti dovrebbe passare nelle mani dellimprenditore italo-svizzero Filippo Spalletta: lufficialità dellaffare è attesa per fine mese.

Tornando al match tra Bassano e Maceratese, diamo unocchiata alle probabili formazioni: i padroni di casa si schiereranno con il solito 4-4-2. In porta Bastianoni, in difesa da destra a sinistra previsti Formiconi (o in alternativa Pasini), Barison, capitan Bizzotto e Crialese. A centrocampo rientra Proietti, che ha saltato la scorsa partita per squalifica; il numero 8 farà coppia con Nicolò Bianchi mentre Cavagna dovrebbe tornare in panchina, le ali invece saranno un Falzerano di recente in grande spolvero e Minesso. Attacco formato ancora da Gandolfo e dal francese Rantier, da valutare le condizioni di Fabbro.

La Maceratese di mister Giunti dovrebbe rispondere con lo stesso 3-5-2 che ha fermato il Parma: tra i pali Francesco Forte, mentre i tre difensori titolari saranno Gattari, Marchetti e Perna. Petrilli e il diciannovenne Christian Ventola agiranno sulle fasce, a centrocampo invece spazio a Mestre, Malaccari e De Grazia. Davanti Matteo Colombi affiancato da Federico Palmieri; il modulo biancorosso potrà ricomporsi in un 4-3-1-2 con Marchetti e Ventola terzini in difesa e Petrilli avanzato in posizione di trequartista.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Bassano-Maceratese si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori