DIRETTA/ Busto Arsizio-Casalmaggiore (risultato finale 3-2): Quante emozioni! Streaming video e tv (Rai volley femminile 19 novembre 2016, Serie A1)

- La Redazione

Diretta Busto Arsizio-Casalmaggiore streaming video e tv, orario e risultato live della partita di volley femminile, anticipo 6^ giornata della Serie A1 di pallavolo (oggi 19 novembre 2016)

volley_donne_generico
(LaPresse)

stata una gara molto emozionante, terminata con il risultato finale di 3-2. La gara era stata aperta dagli ospiti con un primo set terminato 19-25 e nel quale si erano imposti con ritmo e tecnica. E’ arrivata poi la reazione dei padroni di casa che hanno collezionato due ottimi set portandosi in vantaggio rispettivamente con 25-23, 25-18. Poi sono stati bravi gli ospiti a ristabilire la parità nel quarto set con un 19-25. Alla fine è stata determinante il colpo di coda finale della Yamamay che ha superato gli avversari con un 15-8 di grande carattere. E’ stato un match emozionante e ricordiamo valido per la sesta giornata di Serie A 1 del volley femminile.

Dopo un primo set targato Samanta Fabris e Casalmaggiore è Busto Arsizio, tra secondo e terzo set, a trovare la reazione giusta per mettere la sesta giornata della Serie A1 femminile di volley sui binari giusti. Nel secondo parziale, terminato sul punteggio di 25-23 per la Yamamay, è soprattutto Valentina Diouf a salire in cattedra e a scuotere le compagne di squadra dopo un’avvio di gara titubante. Nel terzo set si conferma il duello a distanza tra due delle realizzatrici più prolifiche del nostro campionato con la Diouf che chiude il parziale con 20 punti realizzati contro i 18 della Fabris risultando una delle artefici principali del 25-18 con cui la formazione di Marco Mencarelli si porta in vantaggio. Adesso tocca alla Pomì cercare una reazione: la squadra di Giovanni Caprara ne sarà capace?

, big match della sesta giornata della Serie A1 femminile di volley, vede in vantaggio la Pomì per un set a zero sulle padrone di casa della Yamamay. Diouf e compagne nel primo parziale sono state travolte da un inizio gara devastante da parte di Samanta Fabris, che quando siamo giunte a metà del secondo set ha già schiacciato a terra 11 palloni. Il primo set si è dunque concluso con il punteggio di 25 a 19 in favore della Pomì Casalmaggiore, con la Yamamay protagonista di avvio di match a dir poco sonnolento. Nel secondo set ecco arrivare la reazione delle beniamine del pubblico di Busto, con la squadra allenata da Marco Mencarelli che finalmente inizia a poter contare su proprio Valentina Diouf, la giocatrice che sta cercando di prendere per mano le compagne con 10 punti scaturiti da altrettanti attacchi. Quando mancano pochi palloni alla fine del secondo set l’Unet Yamamay è avanti 20-18: riuscirà a portarsi in pareggio?

Avrà inizio fra pochissimi minuti. Cè grande attesa per questo stuzzicante anticipo della sesta giornata della Serie A1 femminile di pallavolo fra due squadre che hanno molti punti in comune. Busto Arsizio e Casalmaggiore non sono piazze storiche per il volley, ma negli ultimi anni si sono imposte allattenzione generale: per la Yamamay fu leggendaria la stagione 2011-2012, quando il sodalizio bustocco vinse scudetto, Coppa Italia e Coppa Cev, questultima già vinta nel 2010. Davvero niente male per una squadra che era in Serie A1 solo dal 2007, solo che – a parte la successiva Supercoppa Italiana – da allora non sono arrivati altri trofei, pur se Busto Arsizio resta ai vertici della pallavolo femminile italiana e internazionale, come testimoniano la finale scudetto raggiunta nel 2014 e quella di Champions League nel 2015, pur se entrambe perse. Ancora più recente e travolgente la storia di Casalmaggiore: fondata nel 2008, arrivata nel massimo campionato nel 2013, già nel 2015 ha vinto lo scudetto (e poi la Supercoppa Italiana), seguito nella scorsa stagione dalla Champions League, riportata in Italia sei anni dopo lultimo successo di Bergamo. Le premesse per un grande incontro dunque ci sono tutte, ma adesso la parola passa al campo: Busto Arsizio-Casalmaggiore sta per cominciare

Si giocherà questa sera: in attesa di questo big-match andiamo a vedere quali sono le quote proposte dallagenzia di scommesse sportive Bwin circa il risultato di questa interessante partita di pallavolo, anticipo che apre il programma della sesta giornata della Serie A1 femminile. Nonostante il fattore campo sfavorevole, Bwin premia Casalmaggiore proponendo il segno 2 per la vittoria della Pomì a quota 1,72, mentre la vittoria della Unet Yamamay Busto Arsizio (segno 1) pagherebbe 2,00 volte la posta in palio. Se vorrete scommettere su quanti set verranno disputati nel corso della partita, prestigioso derby lombardo, ecco che le opzioni sono abbastanza equilibrate: un esito in quattro set è quello più probabile (2,45), poi si sale a 2,75 per chi punta sul tie-break mentre vincerebbe 2,85 volte la posta in palio chi crede in un match che si risolvesse in tre soli set. Altra scommesse piuttosto particolare è quella sul numero di punti che verranno segnati nel primo set di Busto Arsizio-Casalmaggiore: se saranno più di 45 la quota proposta è di 1,80, se invece saranno al massimo 45 si sale a 1,90.

Dagli arbitri Umberto Zanussi e Daniele Zucca, si gioca alle ore 20.30 di stasera, sabato 19 novembre 2016, come anticipo giornata della Serie A1 di pallavolo femminile. La classifica vede attualmente in testa la Pomì Casalmaggiore, con tredici punti, effetto dell’en plein collezionato sino a questo momento. La squadra lombarda precede di un punto l’Unet Yamamay di Busto Arsizio e di due la Savino Del Bene di Scandicci.

Il sesto turno vedrà proprio lo scontro al vertice tra Busto Arsizio e Casalmaggiore, una gara che molti addetti ai lavori attendono con trepidazione, in quanto potrebbe fornire preziose indicazioni anche per il prosieguo della stagione, anche se siamo appena all’inizio della stessa. Le padrone di casa arrivano da una stagione molto al di sotto di quanto fatto vedere nel corso degli ultimi anni. Il nono posto riportato al termine della passata regular season è arrivato dopo che nel 2014-15 il team era addirittura riuscito ad arrivare alla finale di Champions League, perdendola. Una sconfitta che ha evidentemente lasciato scorie che soltanto adesso le ragazze di Busto Arsizio si stanno lasciando alle spalle.

L’organico allenato da Marco Mencarelli ha il suo maggiore punto di forza in Valentina Diouf, una delle migliori giocatrici italiane, protagonista di una clamorosa polemica nel corso dell’estate, quando è stata a sorpresa esclusa dalla nazionale che ha disputato le Olimpiadi a Rio de Janeiro. Una esclusione mai digerita dalla forte schiacciatrice, cui ora la Diouf è chiamata a rispondere coi fatti, trascinando le compagne di squadra verso una stagione di grande rilievo. Oltre a lei vanno ricordate la palleggiatrice Noemi Signorile, anche lei nazionale italiana, il libero della selezione polacca Agata Durajczyk, la schiacciatrice Taylor Simpson, nazionale statunitense e Brayelin Martínez, opposto della selezione dominicana.

Casalmaggiore è a sua volta un club nato da poco, nel 2008, ma già in grande spolvero, fregiandosi del titolo di campione europeo per club conquistato nella scorsa primavera, arrivato dopo lo scudetto vinto nella stagione precedente. L’organico a disposizione di Giovanni Caprara vede in particolare la presenza di Francesca Piccinini, una delle giocatrici più forti mai espresse dal volley femminile italiano nel corso della sua storia. Arrivata ormai alla fine di una gloriosa carriera, proprio a lei è affidato il compito di fare da chioccia ad un gruppo di ragazze italiane tra cui spiccano Anastasia Guerra, Valentina Tirozzi e Lucia Bosetti, tutte e tre nel giro della nazionale italiana. Vanno poi ricordate la palleggiatrice Carli Lloyd, regista della nazionale statunitense che ha vinto il bronzo nell’ultima kermesse olimpica, e la sua connazionale Lauren Gibbemeyer, centrale che ha giocato a lungo nella massima selezione a stelle e strisce.

Naturalmente le due squadre, proprio in forza degli organici vantati, non nascondono le loro ambizioni e puntano con decisione al titolo. La partita odierna sarà quindi un valido banco di prova per entrambe, anche se trattandosi della fase iniziale della stagione, la forma delle atlete è ancora da rifinire. Le atlete più attese sono Valentina Diouf da una parte, e Valentina Tirozzi dall’altra, le quali daranno vita ad una sfida che sarà seguita naturalmente con molto interesse dal settore tecnico delle squadre nazionali. L’altra sfida che potrebbe avere rilevante importanza sull’esito finale è quella tra le due palleggiatrici, Signorile e Lloyd, chiamate a distribuire al meglio il gioco e a cercare di decifrare la gara, individuando in particolare i punti deboli avversari.

Ricordiamo infine che il match tra Unet Yamamay Busto Arsizio e Pomì Casalmaggiore, valido come anticipo della sesta giornata di Serie A1, sarà trasmesso in diretta tv a partire dalle ore 20.30 dalla Rai, che ha riservato a tale evento spazio sul proprio canale Raisport 1, disponibile al numero 57 del telecomando del digitale terrestre gratuito: sarà di conseguenza disponibile anche la diretta streaming video della partita di volley femminile tramite il servizio gratuito raiplay.it. Sarà inoltre possibile rimanere informati sullandamento del match e il risultato live anche tramite il sito ufficiale della lega, allindirizzo www.legavolleyfemminile.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori