Diretta/ Feralpisalò-Venezia (risultato finale 0-1) info streaming video Sportube: 78′ Modolo (oggi, Lega Pro girone B)

Diretta Feralpisalò-Venezia: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 19 novembre 2016

19.11.2016 - La Redazione
settembrini_braccia_feralpisalo
Andrea Settembrini, 24 anni, centrocampista della Feralpisalò (LAPRESSE)

Sarà il match FeralpiSalo-Venezia, la nuova occasione per i lagunari di Inzaghi per tentare la scalata alla testa della classifica del girone B: la sfida però non risulta del tutto inedita, stando a quanto si legge negli storici delle due formazioni. I testa a testa tra i lagunari e i leoni del garda infatti sono ben 5, risalenti agli anni tra il 2012 e il 2015 e divisi tra la regular season di Lega Pro e la Coppa Italia di categoria: il bilancio è di 3 affermazioni del Feralpisalò, una vittoria per il Venezia e un solo pareggio. Il precedente più recente tra le due compagini oggi protagoniste è avvenuto proprio in casa della squadra bresciana, la quale è riuscita ad affermarsi con il risultato di 2 a 1: allepoca, 25^ giornata del campionato 2014-2015 del girone a furono Galuppini e Ranellucci a firmare il vantaggio, a cui rispose per i lagunari soltanto Raimondi. Il Venezia, forte die risultati ottenuti in questa parte di campionato di Lega Pro è oggi chiamata a modificare la storia ed ad aggiungere il proprio nome allo storico tra le due squadre.

Il Venezia, impegnato in trasferta contro la FeralpiSalò tenterà oggi il sorprasso nella classifica del girone B della Lega Pro, ottenendo quei punti necessari a staccare il Bassano. Stando alle statistiche al momento i songi di leadership dei lagunari di Inzaghi sono frenati non dal punteggio (26 punti ) e neppure dal bilancio, che al momento conta 7 vittorie 5 pareggi e una sola sconfitta ma dalla differenza reti: il Venezia al momento è una squadra che segna poco ma fortunatamente incassa altrettanto poco, visto che il gap recita +9. Tra i suoi marcatori infatti solo lo svizzero Geijo al momento rimane in classifica con 4 reti personali, tutto il contrario del FeralpiSalo di Asta, che conta nel girone B due bomber, entrambi a quota 5 reti personali ovvero Gerardi e Guerra. Per i Leoni del Garda però al momento è confermata solo la nona posizione con 21 punti in classifica 6 successi al attivo e una buona differenza reti fissata sul 20 a 14.  Le statistiche sul fuori e in casa al momento premiano i veneziani, che sono stati in grado di ottenere diverse soddisfazioni in trasferta mentre il Feralpisalò non sempre è riuscita a difendere il Turina.

Sarà diretta dallarbitro Vito Mastrodonato della sezione di Molfetta, assistito dai guardalinee Marcello Rossi e Francesco Biava. Si gioca alle ore 18:30 di sabato 19 novembre 2016, per la giornata numero 14 del campionato di Lega Pro: teatro del match è lo stadio Lino Turina di Salò (provincia di Brescia). Entrambe le squadre viaggiano nella zona playoff del girone B: 21 i punti della Feralpisalò che occupa la nona posizione, 26 quelli del Venezia che condivide il primato con i corregionali del Bassano Virtus.

La formazione bresciana non sta vivendo un periodo di grande brillantezza, avendo vinto solo 1 delle ultime 5 partite disputate in campionato; un ruolino che ha franato la marcia della Feralpisalò verso le prime posizioni, daltra parte la classifica del girone B è rimasta molto corta nei quartieri alti, tanto che sono solamente 5 le lunghezze di distanza dalla vetta. Dove come detto troviamo anche il Venezia di Pippo Inzaghi, in serie positiva da 6 turni e sconfitta solo in un’occasione, l1 ottobre a Pordenone (1-0).

Considerando anche il fattore campo, oltre ad un divario non così largo in graduatoria, i bookmaker tracciano un pronostico in equilibrio per la sfida dello stadio Turina. Lagenzia di scommesse snai.it favorisce leggermente il segno 2 per la vittoria esterna del Venezia, fissata a quota 2,50, mentre per il segno 1 (successo casalingo della Feralpisalò) la valutazione corrispondente è 2,90. Il segno X per leventuale pareggio tra le due squadre vale 3 volte la posta in gioco. Opzione Under a quota 1,60, sempre secondo snai.it, Over a 2,20 mentre alle voci Under e Over corrisponde la medesima quota, 1,85.

Sabato scorso la Feralpisalò è stata sconfitta dal Padova, pur essendo passata in vantaggio al 58 minuto grazie al quinto gol in campionato di Federico Gerardi; tra il 78 e l83 però i biancoscusati hanno ribaltato la situazione lasciando la squadra di Antonino Asta con il classico pugno di mosche in mano. Al Venezia invece è bastato un tempo per archiviare la pratica Sudtirol: dopo una mezzora scarsa di studio la rete di Stefano Moreo (27) ha sbloccato il risultato, 12 minuti dopo lo spagnolo Alex Geijo ha firmato il suo quarto centro stagionale ipotecando i 3 punti, sigillati da una ripresa di controllo.

La Feralpisalò punta anche su un ruolino casalingo di tutto rispetto, che finora lha vista perdere solo 1 volta in 6 gare: è successo il 17 settembre contro il Gubbio, 0-1 il risultato finale (era la 5^giornata). In trasferta invece il Venezia ha incassato lunico ko del suo campionato, quello di cui sopra a Pordenone (7^giornata), inoltre lontano dal Penzo i lagunari hanno segnato la metà dei gol (6) rispetto a quelli realizzati tra le mura amiche (12).

Le probabili formazioni prevedono le due squadre in campo con lo stesso modulo, il 4-3-3. Per la Feralpisalò dovrebbero giocare Livieri in porta, e in difesa Aquilanti e Gambaretti vista la squalifica di Ranellucci, espulso sabato scorso a Padova; terzino Parodi ed Allievi. Centrocampo a tre con Maracchi e Settembrini ai fianchi di Staiti, in attacco invece Gerardi sarà affiancato dagli esterni Bracaletti e Guerra.

Meno prevedibile lundici titolare del Venezia, visti i cambi di formazione cui Inzaghi ci sta abituando. Il pacchetto arretrato dovrebbe vedere Facchin tra i pali, Baldanzeddu terzino a destra, Garofalo sul lato sinistro, Modolo e Domizzi in mezzo. A metacampo potrebbe essere confermato Acquadro, positivo contro il Sudtirol: con lui Pederzoli e Bentivoglio, mentre Soligo dovrebbe partire in panchina. Concorrenza per le tre caselle dattacco, con Geijo punto fermo nel ruolo di centravanti e Marsura-Tortori in pole position per le fasce.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Feralpisalò-Venezia si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori