Diretta/ Pro Vercelli-Vicenza (risultato finale 1-1) info streaming, video e tv: un punto a testa! (Serie B 2016, oggi 19 novembre)

- La Redazione

Diretta Pro Vercelli-Vicenza, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che è valida per la quindicesima giornata della Serie B

Germano_ProVercelli
Il terzino della Pro Vercelli, Umberto Germano (Lapresse)

Pro Vercelli-Vicenza termina con il risultato di 1-1. Nel primo tempo i padroni di casa passano in vantaggio un tiro di Emmanuello che beffa il colpevole Benussi. Nella ripresa la Pro Vercelli sfiora il raddoppio con Ebagua al 59′ ma su ribaltamento di fronte arriva il meritato pareggio del Vicenza. Giacomelli serve Raicevic che non sbaglia il tap-in a pochi passi da Provedel. Nel finale i locali restano in dieci per l’espulsione diretta di Baldini. Non succederà più niente fino al triplice fischio. 

Quando siamo al 76′ di gioco il risultato di Pro Vercelli-Vicenza è di 1-1. Gli ospiti hanno trovato il meritato pareggio con Raicevic al minuto 61, ma andiamo con ordine. Al 59′ la Pro Vercelli parte in contropiede con Altobelli, che regala a Ebagua un pallone fantastico. L’attaccante dei locali fallisce da pochi passi mandando la sfera clamorosamente fuori. Sul ribaltamento di fronte arriva l’1-1 del Vicenza: Giacomelli, dalla sinistra, apparecchia per Raicevic che, a differenza di Ebagua, non sbaglia il tap-in. Al 76′ altro brutto colpo per la Pro, con il rosso estratto dall’arbitro Marini all’indirizzo di Baldini: padroni di casa in dieci uomini. 

Quando siamo al 55′ di gioco il risultato di Pro Vercelli-Vicenza è sempre di 1-0 in favore dei padroni di casa. In questo inizio ripresa c’è subito da segnalare un cambio effettuato dagli ospiti: al minuto 56 Orlando ha preso il posto di Rizzo. Proprio il nuovo entrato si è reso protagonista con un assist per Bellomo, che ha mancato però la conclusione da posizione invitante. Situazione disciplinare: per il momento l’arbitro Valerio Marini ha ammonito 5 giocatori, tre nella Pro Vercelli (Legati, Bani ed Ebagua) e due nel Vicenza (Pucino e Bellomo). 

All’intervallo il risultato di Pro Vercelli-Vicenza è di 1-0 in favore dei padroni di casa. Il gol di Emmanuello fin qui decide le sorti di un match equilibrato e dall’esito ancora incerto. Nel complesso, o “ai punti” come si direbbe in gergo, meglio il Vicenza, che ha avuto più occasioni ed era partita con il piglio giusto. L’incertezza di Benussi ha vanificato quanto di buono fatto dai biancorossi, che hanno provato a reagire al 45′ con un piazzato di Bellomo allontanato senza problemi da Provedel. Squadre al riposo con il parziale di 1-0 per la Pro Vercelli. 

Quando siamo al 35′ di gioco il risultato di Pro Vercelli-Vicenza è sempre di 1-0 in favore dei padroni di casa. Il copione iniziale del match, con il Vicenza ad attaccare a testa bassa e i locali in difesa, è cambiato completamente dopo la rete di Emmanuello. Al 14′ la Pro Vercelli sfiora il raddoppio con una gran conclusione di Palazzi da fuori area, respinta con i pugni da un Benussi non in giornata di grazia. La reazione dei biancorossi sta tutta in un colpo di testa di Raicevic terminato alto dopo gli sviluppi di un corner. L’occasione più grande di questo primo tempo è però capitata sui piedi di Morra al minuto 31: l’attaccante parte in contropiede, entra in area ma il suo diagonale finisce fuori di un soffio. 

Quando siamo al 10′ di gioco il risultato di Pro Vercelli-Vicenza è di 1-0 in favore dei padroni di casa. Gli opsiti erano partiti con il piglio giusto, sfiorando il gol in due circostanze. Al 4′ Urso serve in area Adejo, che in mischia prova una complicata rovesciata: il pallone finisce sul fondo di un soffio. Poco dopo grande intervento di Provedel a salvare in corner un colpo di testa ravvicinato di Esposito, ben lanciato da Bellomo. Il Vicenza fa la partita ma è la Pro Vercelli a passare in vantaggio al minuto 11. Emmanuello carica un tiro dalla distanza che rimbalza sul terreno e beffa il colpevole Benussi. I padroni di casa conduno per una rete a zero ma la gara è incandescente.

Sta per cominciare, eccovi le formazioni ufficiali delle due squadre, che sono già state comunicate allo stadio Silvio Piola di Vercelli. Sfida di medio-bassa classifica, dunque i punti in palio sono già importanti sia per la Pro Vercelli sia per il Vicenza. I padroni di casa allenati da Moreno Longo si affidano al modulo 3-5-2 con la coppia dattacco formata da Morra ed Ebagua; sulla carta più offensivo il Vicenza di Pierpaolo Bisoli, che proporrà il 4-3-3 con il tridente dattacco formato da Bellomo, Raicevic e Giacomelli. Adesso però manca davvero pochissimo al fischio dinizio della partita, dunque lasciamo la parola al campo per le emozioni (speriamo) di Pro Vercelli-Vicenza! PRO VERCELLI (3-5-2): Provedel; Legati, Bani, Luperto; Mustacchio, Emmanuello, Palazzi, Altobelli, Mammarella; Morra, Ebagua. Allenatore: Moreno Longo. VICENZA (4-3-3): Benussi; Pucino, Esposito, Adejo, D’Elia; Rizzo, Signori, Urso; Bellomo, Raicevic, Giacomelli. Allenatore: Pierpaolo Bisoli.

Sarà diretta dal signor Valerio Marini della sezione di Roma 1. Ad aiutarlo nel corso del match ci saranno i due assistenti di linea Margani e Opromolla e il quarto uomo Miele. Marini è un arbitro giovane, classe ’82, che ha iniziato ad arbitrare nel 2010. In questa stagione ha arbitrato soltanto gare di Serie B, ad eccezione di una partita valida per il secondo turno di Coppa Italia (Cittadella-Cremonese 1-2). La prima è stata Ascoli-Spal, terminata 1-1; a seguire Marini ha diretto Benevento-Pro Vercelli 1-1, Trapani-Cittadella 0-2, Brescia-Salernitana 1-1 e Carpi-Ascoli 0-2. Il suo bilancio stagionale in Serie B è di 37 cartellini gialli, zero espulsioni e un calcio di rigore assegnato. Il signor Marini non porta bene al Pro Vercelli, che con il fischietto di Roma ha collezionato due ko, un pareggio e una sola vittoria; il Vicenza sarà invece diretto da Marini per la prima volta.

Uno sguardo ai testa a testa di Pro Vercelli-Vicenza che si gioca tra poco; una sfida che non si è giocata troppe volte, e nella quale la formazione piemontese ha una buona tradizione avendo vinto due volte (sempre per 2-1) con un pareggio per 1-1. L’ultimo successo è dell’anno scorso: Ettore Marchi (in una delle poche reti stagionali) e un autogol di Francesco Urso diedero la vittoria alla Pro Vercelli (per il Vicenza segnò il solito Filip Raicevic), mentre l’altra vittoria, risalente al primo dicembre 2012, arrivò con i goal di Manuel Scavone e Simone Tiribocchi (su calcio di rigore) e ancora una volta il Vicenza trovò soltanto il gol della bandiera con Manuel Giandonato. E passata tanta acqua sotto i ponti da quel giorno di quasi quattro anni fa: gli allenatori erano Giancarlo Camolese e Roberto Breda, e gli autori delle reti di quel sabato pomeriggio non giocano più con le stesse maglie di allora.

Mette a confronto due allenatori di stampo e storia diversi: da una parte cè il quarantenne Moreno Longo, dallaltra il quarantanovenne Pierpaolo Bisoli. Entrambi ex calciatori, per Longo però la carriera in panchina è appena cominciata: torinese di nascita e granata di crescita sportiva, il tecnico per sette stagioni ha lavorato con le giovanili del Toro, ha portato la squadra alleccellenza della categoria e a vincere scudetto e Supercoppa Primavera. Alla prima stagione sulla panchina della Pro Vercelli, di fatto ancora vicino a casa, per il momento sta facendo piuttosto bene visto che la sua squadra sarebbe salva. Pierpaolo Bisoli è uno degli allenatori subentrati in corsa: ha preso il posto di Franco Lerda sulla panchina del Vicenza, e perw il momento la sua media punti è di 1,14. Se fosse per lui i veneti sarebbero ampiamente salvi, ma purtroppo ci sono state le 7 partite precedenti; lanno scorso il tecnico bolognese ha guidato il Perugia non riuscendo a centrare i playoff, le cose migliori le ha fatte con il Cesena che in due stagioni consecutive ha portato dalla Lega Pro Prima Divisione Lega Pro alla Serie A. Longo e Bisoli si sono incrociati più volte sul campo; in particolare negli anni Novanta, quando uno era simbolo del Cagliari (il secondo) e laltro, ovviamente Longo, giocava nel Torino.

Sarà diretta dall’arbitro Marini e, in programma sabato 19 novembre alle ore 15, è valida per la quindicesima giornata del campionato di Serie B 2016-2017. Una partita tra due formazioni che stanno attraversando un periodo piuttosto difficile tantè che occupano le posizioni di bassa classifica.

Infatti, la Pro Vercelli occupa in questo momento il 15esimo posto della graduatoria con 15 punti messi da parte a pari merito con il Pisa di Rino Gattuso grazie ad un cammino caratterizzato da 3 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte per un bilancio di 12 reti messe a segno a fronte di 20 incassate. Il Vicenza occupa invece il terzultimo posto della classifica a quota 13 punti alla pari del Cesena e dellAvellino ed ha sin qui ottenuto 3 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte con 9 goal realizzati e 21 subiti.

Lo stato di forma è senza dubbio insoddisfacente per entrambe le contendenti in quanto la Pro Vercelli nellultimo mese di campionato è reduce dalle sconfitte subite per mano del Verona e del Bari, dai pareggi con Latina, Carpi e Virtus Entella senza aver mai vinto. Leggermente meglio ha fatto il Vicenza che ha vinto per 1-0 sul campo del Trapani, pareggiato con il Frosinone e perso per mano del Brescia, del Perugia e nellultimo turno del Latina.

Per quanto concerne i precedenti, nelle otto sfide tra le due compagini cè un bilancio in grande equilibrio con la Pro Vercelli che ha vinto in 2 occasioni contro i 2 successi del Vincenza e 4 pareggi. Da segnalare come nella passata stagione in casa la Pro Vercelli si impose con il punteggio di 2-1 e che nella gara di ritorno fu pareggio per 1-1. Ultimo interessante dato statistico è che il Vicenza non ha mai vinto in gare ufficiale sul campo della Pro Vercelli. Insomma, ci sono tutti i presupposti per poter assistere ad un match particolarmente incerto ed equilibrato dove probabilmente sarà qualche episodio a fare la differenza.

La Pro Vercelli di mister Longo dovrebbe disporsi sul terreno di gioco con il 3-5-2. In porta Provedel mentre i tre centrali dovrebbero essere salvo sorprese dellultima ora Berra sul centro destra, Bani nel mezzo e Luperto sulla centro sinistra. In mediana dovrebbero essere utilizzati Budel nel mezzo con ai fianchi Altobelli e Emmanuello mentre sulle due corsie dovrebbero agire Germano sullout di destra e Mammarella sullout mancino. La coppia offensiva sarà composta da Mustacchio in coppia con il talentuoso La Mantia.

Il Vicenza di Vivarini si dovrebbe disporre sul rettangolo di gioco con un 3-4-2-1 con Benussi a difesa dei pali. Il pacchetto arretrato dovrebbe invece prevedere lutilizzo di Adejo sul centrodestra, Esposito nel mezzo e Bogdan sul centro sinistra. La linea di centrocampista dovrebbe comporsi con Signori al fianco di Rizzo nella zona centrale mentre sulle due corsie ad assicurare spinta e protezione ci dovrebbero essere Vita a sinistra e Pucino sulla destra. Unica punta di ruolo Cernigoi che verrà supportato da giocatori molto tecnici ma allo stesso tempo un po incostanti come Bellomo e Siega.

Cè da attendersi una gara molto bloccata e tattica non solo in virtù dellimportanza dei tre punti messi in palio ma anche in ragione di uno schieramento a specchio delle due contendenti. Probabile che nel mezzo in ragione dei tanti utilizzati da una parte e dallaltra, gli spazi possano essere pochissimi per cui le corsi laterali avranno una rilevanza fondamentale per lesito finale del match. Chi avrà la meglio de duelli laterali, avrà maggiori chance di portare a casa il risultato massimo.

Anche i bookmaker prevedono un match piuttosto equilibrato anche se cè una tendenza nel volere dare maggiore fiducia alla Pro Vercelli anche in ragione del fattore campo. Nello specifico, come riporta Bet365, la vittoria dei padroni di casa verrebbe pagata 2,10 volte la posta in palio, il pareggio 3,10 mentre leventuale successo da parte degli ospiti si aggira intorno al 3,60. Per quanto concerne il numero di reti, secondo le agenzie di scommesse questa dovrebbe essere una gara in cui ne verranno messe a segno meno di 2 (Under 2,5 a 1,60 contro Over 2,5 quotato 2,25).

Pro Vercelli-Vicenza sarà trasmessa in diretta tv su Sky Calcio 6; tutti gli abbonati alla pay tv del satellite dovranno andare sul canale 256, e avranno a disposizione anche il servizio di diretta streaming video attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori