Diretta/ Reggiana-Albinoleffe (risultato finale 2-0) info streaming video Sportube: 26′ Mogos, 45′ Manconi (oggi, Lega Pro girone B)

- La Redazione

Diretta Reggiana-Albinoleffe: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma sabato 19 novembre 2016

manconi_controllo_reggiana
Foto LaPresse

Il match tra Reggiana e Albinoleffe è certamente un incontro storico per il campionato di Lega Pro: basti pensare che nella terza serie calcistica dal 1999 ad oggi le due squadre si sono già incontrate per ben 14 volte. Il bilancio ci racconta di 3 vittorie granata e 8 successi dei seriani con solo 2 pareggi, ma la regular season più recente (quella degli anni 2015-2016) ha visto sia nel match di andata che al ritorno laffermazione solo della Reggiana. Lultimo testa a testa risale dunque alla 32^ giornata di campionato di Lega Pro dove furono i granata, come detto prima, a vincere per 2 a 1 grazie alla doppietta di Letizia, a cui rispose per i Lariani soltanto Checcucci. Lultima vittoria dellAlbinoleffe risale allo scorso 23 febbraio 2014, quale 22^ giornata del girone A della terza serie calcistica, dove tra le mura di casa i seriani si affermarono per 1 a 0 con gol di Cisse. Gli ultimi risultati di Reggiana e Albinoleffe però non sono troppo incoraggianti: i primi infatti tornano tra le mura di casa dopo la sconfitta per 2 a 0 contro il Pordenone, mentre i secondi hanno pareggiato al pelo con il Bassano per 2 a 2.

Il girone B oggi ci offre il match tra Reggiana e Albinoleffe di cui ora andremo subito a vedere le statistiche principali in attesa di sentire il fischio dinizio al Mapei Stadium. I granata approdano a questa 14^ giornata da quinti in classifica della girone B con al attivo 24 punti e ben 7 vittorie in tabellino, con solo 3 sconfitte finora subite: bene anche la differenza reti che al momento segna +7 e che potrebbe essere ben presto aumentata grazie alle buone prestazioni di Manconi, bomber dei granata a quota 5 reti personali. Positiva anche lesperienza dei seriani di Alvini che al momento posizione vantare una decima posizione con 20 punti e soprattutto 5 vittore e 5 pareggi: bene anche i loro dati sulla differenza reti che al momento rimane ferma a 19 su 15 anche grazie alle prodezze di Gonzi e Cortellini, rispettivamente nella classifica dei marcatori del girone B di Lega Pro con 4 e 3 gol segnati ciascuno. Nonostante queste statistiche la reggiana appare favorita, se non altro perchè ha dimostrato in questa prima parte della stagione di Lega Pro una di saper difendere molto bene le mura di casa.

Sarà diretta dallarbitro Giovanni Luciano, assistito dai guardalinee Francesco Gnarra e Davide Meocci. La partita è in programma alle ore 16:30 di sabato 19 novembre 2016, per la giornata numero 14 del campionato di Lega Pro. Gli emiliani invece hanno visto interrompersi la serie di 3 successi filati nel match di sabato scorso, perso sul campo di un Pordenone in grande spolvero.

Allo stadio Ottavio Bottecchia i granata hanno incassato un gol per tempo, quello del rumeno Suciu al 4 minuto e quello di Cattaneo al 57, senza riuscire a reagire in maniera efficace; a fine partita lallenatore Leonardo Colucci ha parlato di una prestazione inspiegabile da parte dei sui giocatori, che pure arrivavano dal bel 2-0 rifilato ad un cliente insidioso come la Sambenedettese.

Reggiana che in ogni caso rimane a stretto contatto con la vetta della classifica: sono infatti solo 2 i punti (24 a 26) che la sperano da Bassano Virtus e Venezia, anche se di mezzo cè anche il Parma a quota 25. Per lAlbinoleffe la preoccupazione principale è unaltra, quella di evitare di rimanere invischiato in zona playout: gli attuali 20 punti concedono alla formazione bergamasca una dote di vantaggio rassicurante (+9), il campionato è però ancora lungo e basta poco per scivolare allindietro in classifica. Un discorso valido anche per la Reggiana, considerando che tra le sue 24 lunghezze e le 20 dellAlbinoleffe transitano altre 5 squadre.

Finora gli emiliani non hanno mai perso tra le mura amiche ottenendo 5 vittorie e 1 pareggio, un ruolino che contribuisce ad inclinare i pronostici delle agenzie di scommesse per questo match. snai.it abbassa a quota 1,72 il segno 1 per il successo casalingo della Reggiana, a quota 3,45 il segno X per il pareggio finale e a 4,80 il segno 2 per laffermazione esterna dellAlbinoleffe, capace sinora di raccogliere 8 punti in trasferta (2 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte).

Nellanticipo dellultimo turno di Lega Pro, i seriani sono riusciti a bloccare sul pareggio un avversario di vertice come il Bassano Virtus: il 2-2 conclusivo è maturato già nel primo tempo, con lAlbinoleffe prima in vantaggio con il gol di Francesco Virdis al 4 minuto, poi costretto ad inseguire dopo luno due giallorosso firmato Gandolfo (6)-Minesso (35); a ristabilire la parità ha provveduto il centrocampista Juri Gonzi, alla rete numero 3 negli ultimi 6 turni, nel terzo minuto di recupero.

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Reggiana-Albinoleffe, i padroni di casa si presenteranno in campo con il modulo 4-3-1-2. Davanti al portiere Perilli i difensori centrali saranno Rozzio e Trevisan, a completare la linea arretrata i terzini Vasile Mogos e Maxime Giron. Trio di centrocampo formato da Andrea Bovo, Maltese ed Angiulli. Sulla trequarti Nolè, in attacco la coppia formata da Manconi e Guidone, mentre lo sfortunato Ettore Marchi si è fatto male di nuovo (lesione del muscolo peroneo) e ne avrà per circa tre settimane.

3-5-2 invece per lAlbinoleffe: tra i pali il portiere Nardi, a comporre il trio difensivo saranno Zaffagnini, il capitano Fabio Gavazzi e Scrosta. Gonzi e Cortellini agiranno larghi sulle fasce, rispettivamente a destra e sinistra, con il compito di sostenere lazione dattacco senza però lasciare sguarnita la retroguardia; ad aiutarli saranno i tre centrali di centrocampo: Giorgione, Lovisa e Agnello. Attacco affidato al tandem Virdis-Mastroianni.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Reggiana-Albinoleffe si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori