DIRETTA/ Sampdoria-Milan Primavera (risultato finale 6-3) info streaming video e tv: goleada blucerchiata (oggi 19 novembre 2016)

- La Redazione

Diretta Sampdoria-Milan Primavera info streaming video e tv, probabili formazioni e risultato live della partita delle ore 13.00 per l’8^giornata (oggi sabato 19 novembre 2016)

MilanPrimavera_gol
(LaPresse)

Risultato pirotecnico in questa spettacolare partita valida per l’ottava giornata del girone A. Ne sono successe davvero di tutti i colori: come vi abbiamo già ricordato, la Sampdoria nel primo tempo era partita meglio con i gol di Tomic e poi di Cioce su rigore, ma proprio dal dischetto il Milan aveva accorciato le distanze con Modic. Il secondo tempo è iniziato nel segno del Milan e soprattutto di Cutrone, autore della doppietta con la quale i rossoneri hanno prima pareggiato e poi addirittura sono passati in vantaggio. Negli ultimi venti minuti però la Sampdoria ha segnato quattro gol e sono tornati a volteggiare gli spettri sulla traballante difesa del Milan: Balde ha firmato il pareggio, per il contro-sorpasso ecco l’autorete di Plizzari, poi Vrioni e la doppietta di Balde hanno fissato il risultato finale addirittura sul tennistico 6-3.

Squadre negli spogliatoi a Bogliasco, dove Sampdoria e Milan stanno disputando l’ottava giornata del campionato Primavera. I blucerchiati stanno conducendo l’incontro per due reti a uno, con le marcature messe a segno da Tomic e Cioce (su calcio di rigore). Per la formazione rossonera ha segnato Modic, sempre dagli undici metri. Partita fin qui piuttosto piacevole, con tante occasioni per le due squadre che si stanno affrontando a viso aperto. Il Milan nel primo tempo ha colpito anche un palo con Zanellato. Ci attende sicuramente una ripresa molto combattuta, con i rossoneri che non hanno alcuna intenzione di arrendersi. Vedremo se la Sampdoria riuscirà a difendere il vantaggio e a portare a casa l’intero bottino. A breve si ritorna in campo per i secondi quarantacinque minuti di gioco.

Avrà inizio fra pochissimi minuti e lattesa è grande per questo test molto importante per entrambe le squadre. In particolare questo discorso vale per il Milan, che nelle scorse giornate ha sfruttato un calendario favorevole per riprendersi dopo alcune batoste: adesso però si torna a fare decisamente sul serio e la trasferta in casa della Sampdoria ci dirà se i giovani rossoneri di Stefano Nava siano effettivamente cresciuti, soprattutto dal punto di vista della tenuta difensiva che era stata il loro limite. La Sampdoria invece va alla caccia di una vittoria contro una big, che darebbe definitivamente ai blucerchiati lo status di autorevoli pretendenti ad un posto nella zona playoff. Di certo si tratta di due squadre capaci di segnare molti gol, quindi per gli spettatori neutrali lauspicio è quello di poter assistere a una partita piacevole. Presto scopriremo se sarà davvero così: la parola passa al campo, perché Sampdoria-Milan Primavera sta per cominciare!

Sampdoria-Milan Primavera si avvicina, proviamo dunque a vedere come arrivano le due formazioni alla partita di oggi pomeriggio, pur ricordando che la sosta potrebbe avere portato qualche novità circa le condizioni di forma. Sicuramente il Milan, dopo un inizio difficile con troppi gol subiti (ancora adesso ha la terza peggior difesa del girone), si è assestato grazie a tre vittorie consecutive contro Brescia (4-1), Perugia (0-4 esterno) e Trapani (2-0), anche se va ricordato che si tratta di tre delle ultime quattro squadre nella classifica del girone. Test ben più probante può essere costituito dalla Sampdoria, per giunta a casa dei blucerchiati. La squadra doriana può senza dubbio competere per un posto nei playoff, anche se prima della sosta aveva raccolto solamente due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre giornate. Infatti sono arrivati prima due pirotecnici 3-3 consecutivi contro Lazio e Verona, poi la sconfitta per 1-0 sul campo della Fiorentina. Anche qui va però tenuto conto della classifica: per la Sampdoria tutte le rivali citate sono fra le prime quattro.

Dall’arbitro Marco Guarnieri, si gioca questo pomeriggio sabato 19 novembre 2016 alle ore 13.00 e costituisce un anticipo nel programma dell’ottava giornata del girone A del Campionato Primavera 2016-17, anche conosciuto con il nome di Trofeo Giacinto Facchetti. Il Milan è al secondo posto in classifica, all’inseguimento della capolista Hellas Verona, e nell’ultimo turno si è sbarazzato agilmente del fanalino di coda Trapani. La Sampdoria staziona con tre punti di ritardo alle spalle dei rossoneri, a causa della sconfitta maturata in quel di Firenze contro la Fiorentina nella precedente uscita.

L’obiettivo di entrambe le compagine è approdare quanto meno al turno di qualificazione, anche se il Milan, attualmente secondo, è in lotta per l’accesso diretto alla fase finale, che si ottiene con i primi due posti in graduatoria. Dunque la gara si preannuncia combattuta e interessante, ed è da considerarsi già uno scontro diretto, sebbene siano trascorse solo alcune settimane dall’inizio del campionato. 

La Sampdoria, allenata dal mister Francesco Pedone, potrà contare sull’appoggio dei propri tifosi, motivo in più per tentare di raggiungere il successo. Per provare a sconfiggere il Milan i blucerchiati si schiereranno con il modulo 3-5-2, che vedrà come punta l’estremo difensore lituano Titas Krapikas, e davanti a lui Alessio Tissone sul centro-destra, Bambo Diaby al centro e Alex Pastor sul centro-sinistra. A centrocampo verrà impiegato nel ruolo di mediano l’italo-marocchino Yassine Ejjaki, affiancato dalle due mezzali Denis Baumgartner e capitan Jacopo Cioce. Sulla fascia destra ci sarà senza dubbio Andrea Tessiore, mentre a sinistra si contenderanno la maglia da titolare Michal Tomic e Giacomo Ferrazzo, con qualità più difensive rispetto al collega di reparto. Infine i due attaccanti che concluderanno la manovra offensiva saranno Giacomo Vrioni e Ibourahima Baldé, fratello del più noto Keita Baldé, calciatore della Lazio.

Il Milan del tecnico Stefano Nava risponderà con un 4-3-3 molto più offensivo, mettendo fra i pali Carlo Maria del Ventisette, accompagnato dai quattro difensori Raoul Bellanova (in posizione di terzino destro), Lorenzo Cortinovis (in posizione di terzino sinistro), Marco Iudica e il capitano Mattia El Hilali (i due difensori centrali). Al centro della linea mediana si posizionerà Tommaso Pobega, con le due mezzali Federico De Piano e Niccolò Zanellato, rispettivamente sul centro-destra e sul centro-sinistra. Il tridente d’attacco potrebbe essere rimaneggiato, visto che il bomber Patrick Cutrone è attualmente impegnato con la nazionale under 19 e potrebbe essere lasciato a riposo. Sulle fasce ci saranno Zakaria Hamadi e Luca Vido, in gol nel precedente match contro il Trapani, che punteranno i rispettivi marcatori nell’uno contro uno creando superiorità numerica ogni qualvolta sia possibile. La punta centrale dovrebbe essere il centravanti camerunense Frank Tsadjout.

Ricordiamo che il match Sampdoria-Milan Primavera, in programma questo pomeriggio alle 13.00, sarà visibile in diretta tv su Sportitalia, che trasmetterà la partita anche in diretta streaming video grazie al servizio offerto da Sportitalia Live, per il quale però bisognerà prima essere registrati sul sito inserendo i propri dati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori