Diretta / Legia Varsavia-Real Madrid (RISULTATO FINALE 3-3) info streaming video e tv: Kovacic evita la figuraccia! (oggi, Champions League 2016)

- La Redazione

Diretta Legia Varsavia-Real Madrid: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita per la quarta giornata del girone F di Champions League

Ronaldo_RealLegia
Foto LaPresse

Legia Varsavia-Real Madrid comincia: forse una semplice formalità per i blancos, che però sono interessati anche a una vittoria di goleada per tenere lontano il Borussia Dortmund, che minaccia di prendersi il primo posto nel girone F. Allandata il Real Madrid non aveva avuto vita troppo facile: riuscirà a riscattarsi questa sera? Si gioca a partire dalle ore 20:45, vediamo allora quali sono le formazioni ufficiali della partita. 1 Malarz; 19 Bereszynski, 25 Rzezniczak, 2 Pazdan, 14 Hlousek; 15 Kopczynski, 75 Moulin; 6 Guilherme, 8 Odjidja, 32 Radovic; 11 Nikolic. Allenatore: Jacek Magiera. 1 K. Navas; 2 Carvajal, 6 Nacho, 5 Varane, 15 Fabio Coentrao; 16 Kovacic, 8 Kroos; 11 Bale, 21 Morata, 9 Benzema, 7 Cristiano Ronaldo. Allenatore: Zinedine Zidane.

Allo Stadion Wojska Polskiego di Varsavia si affronteranno Legia e Real Madrid per la quarta giornata dei gironi di Champions League. I padroni di casa non devono perdere se vogliono sperare in una qualificazione agli ottavi di finale, considerando che hanno perso già le prime tre partite. A livello di statistiche c’è solo un precedente tra le due formazioni, proprio nell’ultima giornata della competizione europea con gli spagnoli che si sono imposti per 5-1 al Bernabeu. Cristiano Ronaldo in particolar modo  è a due gol di distanza da quota 100 in competizioni UEFA, spera quindi in una doppietta contro il Legia per il suo record personale. Con una vittoria il Real Madrid potrebbe superare il turno, nelle ultime cinque partite gli spagnoli le hanno vinte tutte, tra Liga, Champions e Coppa del Re. Il Legia invece ne ha vinte tre su cinque partite disputate: le due sconfitte sono in Champions League e in campionato.

Come abbiamo già detto, Legia Varsavia-Real Madrid sarà arbitrata dal signor Pavel Kralovec che si potrà avvalere della collaborazione degli assistenti di linea Roman Slysko e  Ivo Nadvornik, del quarto uomo Tomas Mokrusch e degli assistenti di linea Karel Hrubes e Petr Ardeleanu. Pavel Kralovec è una arbitro originario della Repubblica Ceca nato nellagosto del 1977 e che dal 2005 è un internazionale. In questa prima parte della stagione Kralovec ha complessivamente diretto 11 gare di cui 8 relative al principale campionato nazionale ceco durante le quali ha tirato fuori dal proprio taschino 24 cartellini gialli, 1 cartellino rosso per doppia ammonizione ed assegnato 2 calci di rigore. Focalizzando lattenzione esclusivamente sulla Champions League, in stagione ha già diretto 1 gara della fase a gironi e nello specifico quella tra il Ludogorets ed il Paris Saint Germain. Lincontro è terminato sul punteggio di 3-1 per i francesi con il direttore di gara che ha estratto 5 cartellini gialli ed assegnato un calcio di rigore.

Legia Varsavia-Real Madrid, diretta dall’arbitro ceco Pavel Kralovec, si gioca mercoledì 2 novembre 2016 alle ore 20.45, sarà il quarto esame di Champions League 2016-2017 nella fase a gironi della competizione per l’attuale capolista del campionato spagnolo. Nella Liga la squadra di Zinedine Zidane è riuscita alla fine ad ottenere la vetta solitaria, precedendo al momento seppur di misura il Barcellona ed i cugini dell’Atletico Madrid.

Un risultato frutto della continuità visto dalla Supercoppa Europea vinta lo scorso 9 agosto ai tempi supplementari contro il Siviglia, il Real Madrid finora non è mai uscito sconfitto in un confronto ufficiale in questa stagione. I Blancos sono peraltro reduci da cinque vittorie consecutive tra Champions League, Liga e Copa del Rey con ben ventiquattro gol realizzati, sfiorando la media di cinque a partita. Un momento di forma sfavillante arrivato dopo i quattro pareggi consecutivi contro Villarreal, Borussia Dortmund, Las Palmas ed Eibar che avevano scatenato il malumore dei tifosi del Real, che pretendono sempre il meglio. 

All’andata il Legia Varsavia è stato travolto sotto il peso di cinque reti allo stadio Santiago Bernabeu, ma ripetersi in Polonia sarà comunque fondamentale per non lasciare via libera al Dortmund nella corsa al primato del girone. Con le vittorie contro il Lech Poznan e il fanalino di coda Korona il Legia si è ripreso dopo un periodo di grave crisi nella Ekstraklasa polacca, pur restando lontano nove punti dalla vetta: la squadra in Champions rischia però di restare a secco di punti, con lo Sporting Lisbona favoritissimo per quel terzo posto che varrebbe a dicembre il ripescaggio in Europa League.

Queste le probabili formazioni del match: Legia Varsavia in campo con Malarz tra i pali, Bereszynski sull’out difensivo di destra e il ceko Hlousek sull’out difensivo di sinistra, mentre il capitano Rzezniczak e Czerwinski giocheranno come centrali della retroguardia. A centrocampo il francese Moulin e Jodlowiec copriranno le spalle al terzetto di incursori offensivi composto da Kucharczyk, dal belga Odjidja-Ofoe e dal brasiliano Guilherme, mentre il serbo Radovic ricoprirà il ruolo di unica punta.

Il Real Madrid, con assenze pesanti in difesa (Pepe e Sergio Ramos) e a centrocampo (Casemiro e Modric), affronterà la trasferta polacca con Kiko Casilla in porta, il brasiliano Danilo terzino destro e il suo connazionale Marcelo terzino sinistro, mentre il francese Varane farà coppia con Nacho al centro della difesa. A centrocampo spazio al colombiano James Rodriguez, al tedesco Toni Kroos e a Marco Asensio, mentre l’asso portoghese Cristiano Ronaldo affiancherà l’altro francese Benzema e il gallese Gareth Bale nel tridente offensivo.

4-2-3-1 per il tecnico polacco del Legia Varsavia, Magiera, e 4-3-3 per il Real Madrid di Zinedine Zidane. Per le due formazioni il momento di forma è come detto discreto, ma i polacchi sono consapevoli dello scarto di qualità tecnica che intercorre tra le due rose. Poter ospitare le stelle del Real è una soddisfazione che il Legia si è guadagnato qualificandosi attraverso i turni preliminari, ma i tifosi polacchi speravano finora in qualcosa di più rispetto agli undici gol incassati nelle sfide contro i Blancos e il Dortmund (più lo zero a due in casa dello Sporting). Come detto però il Real non potrà prendere sottogamba una sfida che dovrà garantire i punti necessari per presentarsi in posizione di vantaggio nell’ultimo scontro in casa col Borussia Dortmund.

La sfida allo Stadion Wojska Polskiego di Varsavia rischia di essere la più scontata del quarto turno della fase a gironi di Champions. Bookmaker più che sicuri della vittoria spagnola in trasferta, con successo del Real quotato 1.12 da Betfair, mentre il pareggio moltiplicherebbe di 12.00 volte la posta scommessa secondo Bet365 e la vittoria interna polacca la moltiplicherebbe per 26.00 secondo William Hill.

Legia Varsavia-Real Madrid, mercoledì 2 novembre 2016 alle ore 20.45, potrà essere vista in diretta tv sul canale Premium Calcio 2 da tutti gli abbonati Mediaset Premium e in diretta streaming video, sempre per gli abbonati al digitale terrestre pay, sul sito play.mediasetpremium.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori