PROBABILI FORMAZIONI/ Southampton-Inter: l’immancabile Maurito. Diretta tv, orario, le ultime notizie live (girone K, Europa League 2016-2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Southampton-Inter: diretta tv, orario, le ultime notizie live sulla partita che si gioca al St. Mary’s per la quarta giornata del girone K di Europa League

Candreva_InterSouthampton
Il trequartista dell'Inter, Antonio Candreva (Lapresse)

Con il capitano Shane Long fuori per infortunio il tecnico Puel per il match di Europa League di domani tra Southampton e lInter dovrà affidarsi nel classico tridente dattacco su Charlie Austin, tra laltro il miglior realizzatore della formazioni britannica, a quota 4 gol e 1 assist su 9 presenze finora segnate nel tabellino. A fianco a lui gli immancabili Tadic e Redmond, già usati da Puel nellultimo match di Premier League e con ragione schierati anche domani sera: solo loro due che assieme a Austin completano il podio dei bomber di questa stagione del Southampton: lirlandese ha già messo a segno 3 reti in 10 incontri in cui è entrato in campo mentre lala sinistra serba di reti ne ha fatte 1 e un assist. Per lInter invece la punta centrare rimarrà limmancabile anche se molto discusso capitano Mauro Icardi: se le polemiche sul personaggio sono continue, i numeri parlano chiaro e premiano Maurito, miglior marcatore dellInter con 8 gol su 11 incontri disputati. Accanto a lui limmancabile Candreva ormai in pianta stabile sulla destra, mentre sulla sinistra cambio Eder-Perisic, con il croato secondo miglio marcatore nerazzurro con2 gol e 1 assist finora realizzati. 

Per le probabili formazioni di Southampton-Inter il tecnico della compagnie britannico dovrebbe leggermente variare il modulo visto nella partita di andata di Europa League, preferendo dunque un classico 4-3-3 già visto in campionato: se Romeo e Clasie sono titolari assicurati per questa occasione Puel potrebbe decidere di inserire Pierre Emile Hojbjerg al posto di Davis: il giovane danese approdato questa estata al Southampton dal Bayern Monaco non è nuovo nella competizione europea, e risulta al momento preferito. Per quanto riguarda il centro campo dellInter Vecchi che sosterrà la formazione nerazzurra in questa trasferta dopo lesonero di De Boer dovrebbe attenersi al 4-3-3 impostato in precedenza: scelta obbligata sia per la squalifica di Brozovic sia per le performance finora fatte dal terzetto Gary Medel, Banega e Gnoukouri che dovrebbero accedere senza problemi alla maglia da titolare domani sera

Nonostante il ciclone che sta attraversando Milano e nello specifico Corso Vittorio Emanuele con il recente esonero dellallenatore Frank De Boer, lInter deve di nuovo scendere in campo, questa volta a causa del Southamptons nel 4^ turno di Europa League. Stando al probabile 11 che vedremo in campo, il tecnico nerazzurro Vecchi dovrebbe avere a disposizione per il possibile reparto a quattro sia Ranocchia (appena tornato da squalifica e probabilmente preferito a Miranda) che Murillo, con DAmbrosio e Nagatomo sulle fasce, nel caso si volesse mantenere il turnover rispetto al campionato. Col cambio di panchina però le sorprese rimangono dietro langolo. Per Puel invece le ultime notizie danno per preferito un modulo sul 4-3-3, già visto nellultimo match di Premier League contro il Chelsea appena pochi giorni fa e quindi nessun turnover al momento in programma per la compagine inglese: per cui spazio al centro per il capitano Fonte e Van Dijk con Maryins e Bertanrd in esterno. 

valida per la quarta giornata del girone K di Europa League 2016-2017; alle ore 21:05 di giovedì 3 novembre ennesimo tentativo dei nerazzurri di rialzarsi dopo la sconfitta di campionato, fatale a Frank De Boer che ha ufficialmente concluso la sua avventura a San Siro. Battere i Saints significherebbe aumentare le possibilità di qualificazione ai sedicesimi di finale e riprendere slancio, ecco perchè la seconda vittoria in due settimane contro gli inglesi è ancora più importante dei semplici tre punti. Arbitra la partita del St. Marys il polacco Pawel Gil; andiamo allora a dare uno sguardo più approfondito a quelle che sono le probabili formazioni di Southampton-Inter.

Rispetto alla partita di andata potrebbe cambiare il modulo del Southampton: dubbi sulla presenza di Shane Long che si era infortunato proprio nella partita di San Siro, al suo posto giocherà Charlie Austin ma a supportarlo dovrebbero essere due giocatori, perchè Claude Puel è intenzionato a mandare in campo il 4-3-3. Spazio allora a Dusan Tadic e Redmond; nel centrocampo a tre classico si prepara a riprendere una maglia da titolare il giovane Hojbjerg, che dovrebbe prendere la posizione di Steven Davis sul centrosinistra con la conferma invece di Oriol Romeu davanti alla difesa e di Jordi Clasie che sarà schierato come mezzala sinistra, ma con compiti di impostazione dando una mano al compagno. Nel reparto arretrato spazio a Cuco Martina e Bertrand sulle corsie laterali, con Van Dijk e Fonte che saranno i centrali a protezione di Forster, titolare anche in Europa League a scapito di Stuart Taylor che andrà soltanto in panchina.

Stefano Vecchi traghetta l’Inter per questa partita (per il momento) e deve fare i conti con la squalifica di Brozovic, oltre che con i tre giocatori che sono fuori dalla lista UEFA e dunque non possono dare il loro contributo; l’ex allenatore della Primavera dovrebbe comunque confermare il 4-3-3 con Banega schierato da mezzala al fianco di Gary Medel che agirà davanti alla difesa, con Gnoukouri a completare il terzetto di centrocampo. Nel tridente offensivo ci sarà Icardi come prima punta – in questo momento è imprescindibile e non si può riposare – Candreva giocherà a destra mentre Eder andrà in panchina a favore di Ivan Perisic, che ritrova così il posto in squadra dal primo minuto. Capitolo difesa: DAmbrosio e Nagatomo sono favoriti per giocare sulle corsie (a disposizione dunque Ansaldi e Santon), Ranocchia rientra dalla squalifica e si candida ad un posto al centro della difesa, lumbro potrebbe prendere il posto di Miranda che non è apparso brillantissimo nelle ultime uscite. Il titolare quindi potrebbe essere Murillo; in porta ci sarà Samir Handanovic, lInter non ha aperto allalternanza dei portieri tra campionato e coppa e dunque Carrizo aspetta la Coppa Italia per avere la sua possibilità di essere in campo dal primo minuto.

, valida per la quarta giornata del girone K di Europa League 2016-2017, potrà essere seguita in diretta tv sulla pay tv del satellite: nello specifico dovete andare sui canali Sky Calcio 1.

 

 1 Forster; 15 Martina, 17 Van Dijk, 6 Fonte, 21 Bertrand; 4 Clasie, 14 Romeu, 23 Hojbjerg; 11 Tadic, 10 Austin, 22 Redmond

A disposizione: 28 S. Taylor, 3 Yoshida, 8 S. Davis, 16 Ward-Prowse, 19 Boufal, 38 McQueen, 32 Olomola

Allenatore: Claude Puel

Squalificati: –

Indisponibili: S. Long

 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 13 Ranocchia, 24 Murillo, 55 Nagatomo; 27 Gnoukouri, 17 Medel, 19 Banega; 87 Candreva, 9 Icardi, 44 Perisic

A disposizione: 30 Carrizo, 15 Ansaldi, 25 Miranda, 21 Santon, 23 Eder, 8 Palacio, 11 Biabiany

Allenatore: Stefano Vecchi

Squalificati: Brozovic

Indisponibili: Felipe Melo

 

Arbitro: Pawel Gil (Polonia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori