VIDEO/ Besiktas-Napoli (1-1): highlights e gol della partita. Hamsik: il gol? sarà un punto prezioso (Champions League 2016-2017, girone B)

- La Redazione

Video Besiktas-Napoli (risultato finale 1-1): gli highlights e i gol della partita che si è giocata martedì 1 novembre ed è stata valida per la 4^ giornata del girone B di Champions League

GunesZielinski
Foto LaPresse

Trai migliori giocatori visti in campo ieri sera per la 4^ giornata di Champions League è sicuramente Marek Hamsik, autore del gol del pareggio nel match tra Besiktas e Napoli, terminato per 1 a 1. Il capitano della compagine azzurra, intervistato nel post match dai microfoni di Sportmediaset ha così analizzato la partita appena conclusa: il mio gol? Forse sarà un punto doro, era importante non perdere la partita, abbiamo dato orgoglio alla fine e siamo riusciti a pareggiare. Cè però rammarico per il risultato viste le statistiche del match. Pensiamo solo alla Champions? Assolutamente no, già da domani dobbiamo pensare alla Lazio, sarà importante vincerla e fare subito qualche rimonta in classifica. In effetti al momento il Napoli in serie A occupa la quinta posizione in classifica a quota 20 punti, e dopo la sconfitta per 2 a 1 contro la Juventus dovrà cercare di dare il meglio di se contro i biancocelesti di Inzaghi, fermi in quarta posizione.

Tra i protagonisti più attesi nel match di ieri sera tra Besiktas e Napoli spicca sicuramente Lorenzo Insigne, osservato speciale ieri sera nel 4^ turno di Champions League dopo il bisticcio con il tecnico Sarri nel precedente incontro di campionato contro il Torino. Insigne, fermato poi nel post match dai microfoni della redazione sportiva di sportmediaset è poi ritornato sullaccaduto affermando che: E tata una reazione, ho sbagliato a reagire così, mi sono chiarito con mister e compagni. La cosa importante è che quando di scende in campo il gruppo è unito e cerchiamo di fare risultato a ogni partita. La qualificazione? Noi ora pensiamo alla partita con la Lazio, è un match fondamentale è una grande squadra, poi cè la sosta e poi quando arriva il momento di giocare la Champions penseremo alla Champions. Con il pareggio per 1 a 1 Napoli e Besiktas continuano a rimanere in testa alla classifica del girone B di Champions League a quota 7 punti ciascuno: a separarli solo la differenza reti.

L pareggio sull1 a 1 registrato ieri sera dal Napoli contro il Besiktas nella 4^ giornata di Champions League è un risultato che non lascia troppo soddisfatto il tecnico azzurro Maurizio Sarri. Pur soddisfatto di come la compagine campana ha giocato, lallenatore azzurro si lamenta del risultato che secondo lui non ha premiato sufficientemente il Napoli. Sarri intervistato dai microfoni di sportmediaset al termine della partita ha così analizzato il match: dopo un periodo più difficile, dove avevamo perso le distanze tra i reparti veniamo da due partite rifatte su buoni livelli. Sono contentissimo della prestazione ma ci lascia un po lamaro in bocca il risultato: la partita è stata in mano nostra ampiamente, abbiamo concesso pochissimo e abbiamo creato. Purtroppo in questo momento stiamo concretizzando poco i quello che creiamo: limportante era ritrovare distanze e pressione alta, fase difensiva di squadra.

Esattamente come nel match d’andata, qui in Turchia la squadra che ha creato di più in termini di fase offensiva è stata sicuramente il Napoli che come due settimane fa al San Paolo non è riuscito a concretizzare le occasioni costruite. Possesso palla: 48% Besiktas, 52% Napoli; gli ospiti hanno avuto in mano le redini del gioco per gran parte del match. Tiri nello specchio: 2 Besiktas, 5 Napoli; ospiti molto più pericolosi nell’arco dei novanta minuti con i padroni di casa che si sono confermati cinici e concreti nel gonfiare la rete con l’unica vera grossa occasione avuta, ossia il calcio di rigore poi trasformato con successo da Quaresma. Corner: 3 Besiktas, 8 Napoli; i difensori turchi, in difficoltà, spesso e volentieri si sono rifugiati in calcio d’angolo per spezzare le azioni degli avversari.

Le parole di Marek Hamsik, capitano del Napoli, al termine della gara: “Da una parte siamo amareggiati perché avremmo potuto vincere, dall’altra siamo soddisfatti perché questo punto potrebbe essere determinante per il passaggio del turno. In ogni caso sarebbe stato brutto perdere dopo quanto abbiamo fatto sul terreno di gioco, non meritavamo sicuramente la sconfitta”.

Le parole di Maurizio Sarri, tecnico del Napoli, in conferenza stampa: “Non mi posso assolutamente lamentare della prestazione, invece il risultato finale ci lascia qualche rimpianto soprattutto perché abbiamo creato tante occasioni ma non siamo riusciti a conquistare i tre punti. Dobbiamo comunque continuare a giocare in questa maniera perché i gol, prima o poi, arriveranno di certo. Stasera alla Vodafone Arena i tifosi locali ci hanno messo in difficoltà quasi più dei giocatori in campo, ogni volta che toccavamo palla ci coprivano di fischi, complimenti al Besiktas che ha uno stadio bellissimo”.

Le parole di Ricardo Quaresma, centrocampista del Besiktas, sul profilo Twitter della società turca: “Oggi abbiamo guadagnato un punto molto importante per la lotta alla qualificazione contro una squadra solida e di qualità come il Napoli, siamo molto soddisfatti perché siamo ancora pienamente in ballo per un posto negli ottavi”. (Stefano Belli)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori