DIRETTA/ Como-Cremonese (risultato finale 2-2): Scappini salva i grigiorossi (oggi, Lega Pro girone A)

- La Redazione

Diretta Como-Cremonese: risultato finale 2-2. La doppietta di Scappini salva la formazione di Attilio Tesser dalla sconfitta, ma la vetta della classifica del girone A si allontana ancora

como_delusione
(LAPRESSE)

Como e Cremonese è certamente un match storico per il campionato di Lega Pro: basti considerare che solo dal 1999 ad oggi le due compagini tra regular season e Coppa Italia di categoria si sono già fronteggiate in ben 15 occasioni. Lultimo precedente testa a testa tra Como e Cremonese è poi molto recente: risale infatti allo scorso 2 novembre 2016 quando in occasione dei sedicesimi di finale furono i lariani vincere per 1 a 0 con la rete di Cortesi su rigore. La scorsa stagione della terza serie calcistica italiana ha visto la Cremonese vincere sia in casa che in trasferta: allandata il risultato a favore dei grigiorossi fu di 3 a 1 (con reti di Marchi, Di Francesco e Kirilov), mentre il ritorno il risultato si attesto, sempre per la Cremonese per 1 a 0 con Di Francesco di nuovo a segno. Lultima vittoria della formazione lariana nel campionato regolare di Lega Pro risale invece alla 6^ giornata della stagione 2013-2014, dove a decidere lesito fu lautogol del grigiorosso Moi. 

Vediamo le statistiche in vista della partita tra Como e Cremonese, valida per la quattordicesima giornata di Lega Pro, Girone A. I padroni di casa hanno segnato in questo avvio di stagione diciotto gol e ben otto reti di queste sono arrivate proprio negli ultimi quindici minuti di gare, al contrario di quanto successo tra il 30′ ed il 45′ visto che non è arrivato ancora nessun gol. Ottavo posto in classifica per il Como, con Chinellato che è sempre il miglior marcatore della rosa con tre gol di cui uno su calcio di rigore. Passiamo alla Cremonese, che vanta uno dei migliori attacchi della Lega Pro visti i ventiquattro gol segnati finora. Secondo posto in classifica per gli uomini di Tesser con Brighenti che ha siglato otto gol in questo avvio di stagione e tre di questi sono arrivati su calcio di rigore. Sette dei ventiquattro gol complessivi invece sono stati segnati tra il 30′ ed il 45′. 

Sarà diretta dallarbitro Niccolò Pagliardini, assistito dai guardalinee Filippo Bercigli e Mattia Scarpa: calcio dinizio del match alle ore 18:30 di domenica 20 novembre 2016. Si gioca per la quattordicesima giornata del campionato di Lega Pro: nel girone A il Como si trova in zona playoff e per lesattezza allottavo posto, con 19 punti e sotto il Renate solo per differenza reti (in pari quella dei lariani, +1 invece per i brianzoli).

La Cremonese invece è seconda e sta tallonando da vicino la capolista Alessandria, cui ha rosicchiato 4 punti negli ultimi 2 turni: ora sono 32 le lunghezze per la squadra grigiorossa, 1 in meno rispetto alle 33 dei grigi. Il Como torna a giocare tra le mura amiche dello stadio Giuseppe Sinigaglia, dopo un mini ciclo di 2 trasferte in cui è stato sconfitto prima dal Piacenza e poi dalla Carrarese, sempre con il punteggio di 3-1. Nel match di Carrara disputato domenica scorsa, i lariani allenati da Fabio Gallo hanno concluso il primo tempo sullo 0-0; a metà ripresa è arrivato il micidiale uno-due avversario, firmato dai gol di Floriano al 64 e di Del Nero (su calcio di rigore) al 69.

In occasione del penalty inoltre il Como è rimasto in dieci uomini per lespulsione del difensore De Leidi, nel finale la Carrarese ha potuto amministrare agevolmente il doppio vantaggio e trovare anche la terza rete, con il neoentrato Bastoni a 10 dal novantesimo. Il giovane centrocampista Matteo Pessina ha poi siglato la rete della bandiera (86), ora il Como spera di riallacciare il filo con la vittoria per non rischiare di uscire dalla zona playoff, possibilità non così remota considerando che Lucchese, Giana Erminio ed Olbia inseguono tutte a quota 18 punti mentre la Carrarese rincorre a 17.

Battere la Cremonese però si preannuncia una missione complessa: i grigiorossi allenati da Attilio Tesser sono in forma strepitosa avendo vinto tutte le ultime 6 giornate di campionato. Attenzione però: allinterno di questo filotto è maturata anche una sconfitta, quella del 2 novembre nei sedicesimi di Coppa Italia Lega Pro: ad eliminare la Cremonese è stato proprio il Como, che ha prevalso nel recupero grazie al calcio di rigore segnato dal giovane Matteo Cortesi, attaccante classe 1997. Il precedente stagionale sorride quindi ai lariani e forse anche questo fattore contribuisce ad equilibrare il pronostico, in vista del secondo round di campionato.

Le quote di snai.it avvicinano il segno 1 per la vittoria della Como e il 2 per il successo esterno della Cremonese: le due opzioni valgono rispettivamente 2,90 e 2,45, mentre il segno X per il pareggio finale moltiplica per 3,05 la posta in gioco. Finora il Como ha perso solo 1 volta al Sinigaglia raccogliendo 11 dei suoi 19 punti tra le mura amiche, mentre la Cremonese risulta ancora imbattuta in trasferta con un bilancio di 4 vittorie e 2 pareggi lontano da casa. Da snai.it riportiamo anche le quote per le opzioni Under (1,65), Over (2,10), Gol (1,80) e NoGol (1,90).

Probabili formazioni: il Como deve fare a meno dello squalificato De Leidi, lo rimpiazzerà Briganti che per lo stesso motivo ha saltato lultima partita; a completare il pacchetto arretrato saranno i difensore Nossa ed Ambrosini oltre al portiere Zanotti. Cerniera di centrocampo a cinque con Peverelli sulla fascia destra, Sperotto sullout mancino, Cristiani e Di Quinzio ai fianchi del perno Pessina. In attacco il tandem composto da Bertani e Chinellato.

Dallaltra parte, lallenatore della Cremonese Attilio Tesser dovrebbe confermare in blocco lundici partito titolare una settimana fa. Quindi Ravaglia tra i pali, Marconi e Lucchini difensori centrali, Salviato terzino a destra e Gemiti laterale mancino. Centrocampo con Cavion e Belingheri ai fianchi di Pesce, mentre Majorino sarà il trequartista incaricato di supportare lazione delle due punte, Scappini e Brighenti. Questultimo ha deciso lultima partita contro il Siena, firmando dal dischetto la sua ottava rete in campionato.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Como-Cremonese si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori