Diretta / Atalanta-Roma (risultato finale 2-1) info streaming video e tv: Kessie completa la rimonta su rigore! (Serie A 2016, oggi 20 novembre)

- La Redazione

Diretta Atalanta-Roma: info streaming video e tv, quote, orario, risultato live e cronaca. La partita di Serie A è in programma domenica 20 novembre 2016

kurtic_ammonizione
I tifosi dell'Atalanta, sempre al fianco della squadra (Lapresse)

Allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo l’Atalanta ottiene il quinto successo consecutivo superando in rimonta la Roma per 2 a 1. Nel primo tempo i giallorossi erano passati in vantaggio al 40′ grazie al calcio di rigore di Perotti, concesso per fallo di mano da parte di Toloi, ed a inizio ripresa sembrava potesse gestire facilmente il risultato. Tuttavia, al 62′ i bergamaschi sono riusciti a pareggiare con la carambola fortunata di Caldara sul cross dalla sinistra di Kessie’, quest’ultimo decisivo poi nel finale nel segnare il penalty, concesso per fallo del neo entrato Paredes su Gomez, che vale la vittoria al 90′. L’Atalanta sale così in classifica a quota 25 punti, ad un solo punto di distacco dalla Roma che perde terreno dalla capolista a causa del successo ottenuto ieri proprio dalla Juventus.

Quando mancano una decina di minuti al novantesimo minuto della sfida tra Atalanta e Roma, il punteggio è ora di 1 a 1. I padroni di casa sono infatti riusciti a trovare la rete del pareggio un po’ inaspettatamente e sicuramente in maniera fortuita al 62′ quando, con una bella azione, i bergamaschi fanno correre sul fondo Kessie che dalla destra mette in mezzo per la carambola del duo Szczesny-Manolas a favorire il tocco vincente di Caldara. La squadra di Gasperini si esalta e schiaccia quella di Spalletti per diversi tratti dell’incontro colpendo pure un palo con Freuler al 76′.

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Atalanta e Roma è fermo sullo 0 a 1 maturato nel primo tempo. In questo inizio di ripresa sono i giallorossi a cercare di dettare il ritmo del match costringendo i nerazzurri a difendere la propria area e concedendo pochissime ripartenze. Ammonito anche Strootman per fallo su Gomez mentre tra i padroni di casa è entrato D’Alessandro al posto di Masiello.

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Atalanta e Roma sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Dopo un primo tempo molto equilibrato in cui i giallorossi hanno saputo uscire lentamente fino a prendere in mano l’andamento del match, la svolta arriva nel finale quando Toloi commette fallo di mano in area e regala dunque il calcio di rigore agli avversari, oltre a ricevere l’ammonizione che lo costringerà a saltare la prossima partita. Dal dischetto si presenta lo specialista Perotti che supera Berisha al 40′ con un tiro angolato ad aprire le marcature. In seguito alla rete, l’arbitro Rocchi è costretto a fermare il gioco per un minuto a causa di lanci di petardi e fumogeni ed invita il capitano De Rossi a calmare i propri tifosi, riportando la calma in pochi istanti.

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Atalanta e Roma è di 0 a 0. I bergamaschi portano avanti l’atteggiamento dei primi minuti e sfiorano il vantaggio con Gagliardini al 21′, il cui tiro finisce di poco largo a lato dello specchio al termine di una bella azione di Spinazzola e Gomez. Sul fronte romanista invece è Dzeko a mancare il bersaglio di un soffio con un colpo di testa al 25′ sul cross dalla sinistra di Perotti. Anche Salah ci prova scappando sulla destra al 26′ ma Berisha ne blocca la conclusione, superandosi pure sulla chance del 30′.

Allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo la partita è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In questa fase iniziale il ritmo del match è molto alto con i padroni di casa a cercare di fare la gara mentre gli ospiti si difendono senza grandi problemi ma faticando nel ricostruire la manovra. La prima occasione la crea Kurtic al 7′ con un tiro dalla distanza terminato ben sopra la traversa ma la Roma cresce e sfiora il vantaggio con il colpo di testa all’11’ di De Rossi sugli sviluppi di un corner.

Atalanta-Roma comincia: andiamo a vedere quali sono le formazioni ufficiali all’Atleti Azzurri d’Italia. La Roma deve rispondere alle vittorie di Juventus e Napoli; vuole confermare i quattro punti di ritardo dai bianconeri in vista della sfida diretta e non far avvicinare troppo i partenopei. L’Atalanta però arriva come sappiamo da quattro vittorie consecutive ed è una delle squadre più in forma del campionato; si prospetta dunque una sfida decisamente interessante, il cui calcio d’inizio è alle ore 15. Non ci resta che scoprire come andrà a finire. : E. Berisha; Toloi, Caldara, Zukanovic; A. Masiello, Kurtic, Kessié, Gagliardini, Spinazzola; A. Gomez, Petagna. A disposizione: Bassi, Sportello, Stendardo, A. Grassi, Raimondi, Freuler, Migliaccio, Carmona, Pesic, D’Alessandro, Paloschi, Pinilla. Allenatore: Gian Piero Gasperini : Szczesny; Rüdiger, Manolas, Fazio, Bruno Peres; Strootman, De Rossi; Salah, Nainggolan, Perotti, Dzeko. All. Spalletti. A disposizione: Alison, Crisanto, Emerson Palmieri, Juan Jesus, Seck, Gerson, Paredes, Iturbe, El Shaarawy. Allenatore: Luciano Spalletti

La Roma parte favorita nella complicata trasferta di Bergamo sul campo della lanciatissima Atalanta di Giampiero Gasperini. La quota Snai per la vittoria secca dei giallorossi allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia vale 2.30, mentre il successo dei padroni di casa ammonta a 3.85. Il pareggio è dato invece a 2.45 la posta in gioco. Per quanto riguarda Gol/No Gol, la probabilità che la partita tra Atalanta e Roma termini con almeno una rete segnata da entrambe le squadre vale 1.58; il No Gol è dato invece a 2.30. Interessanti anche le quote relativi all’Over 2.5 (1.62) e l’Under 2.5 (2.20): per i bookmakers, insomma, gli spettatori assisteranno a una partita ricca di gol. Il risultato esatto più probabile è il pareggio per 1-1, dato a 7.00; l’1-0 per la Roma viene pagato 9.00, al contrario, lo stesso esito in favore dell’Atalanta schizza a 14.00. Il pareggio sembra essere il risultato più scontato anche per le scommesse relative al parziale/finale: la X sia al termine del primo che del secondo tempo è quotata 5.25.

E Roma si sfideranno per la quattordicesima giornata di Serie A, vediamo gli allenatori a confronto. Da una parte ci sarà Gasperini che siede sulla panchina nerazzurra da circa cinque mesi: una media di 1,83 punti a partita per il tecnico, ed una quota successi di allenatore pari al 39% di vittorie, 24% di pareggio e 36% di sconfitte. In precedenza Gasperini ha allenato per ben tre anni il Genoa, per un totale di centoundici partite con il club rossoblù: ora ha un contratto che lo lega all’Atalanta fino al 2018, il modulo resta il 4-3-3. Passiamo a Luciano Spalletti, allenatore della Roma da circa dieci mesi. Subentrato nella Capitale dopo l’esonero di Rudi Garcia, Spalletti ha una media di 2.17 punti a gara, i punti in questa stagione sono ventisei su tredici partite. La quota successi da allenatore parla di 49% di vittorie, 24% di pareggi e 25% di sconfitte. Spalletti utilizza il modulo 4-2-3-1, noto già a Roma visto che aveva allenato i giallorossi dal 2005 al 2009.

L’Atalanta per la tredicesima giornata di Serie A ospiterà la Roma, vediamo le statistiche in vista di questa gara. Gli uomini di Luciano Spalletti sono quelli che hanno segnato di più in questo avvio di stagione con ventinove gol e quindi una media di 2.42 gol a partita, contro i diciannove gol dell’Atalanta e la media di 1.58 gol a gara. Una media di un solo gol a partita per la Roma su dodici gare disputate finora, anche l’Atalanta ha subito pochi gol finora visto che ha una media di 1.08reti subite. Se parliamo del totale di tiri la Roma è al primo posto con centonovantacinque tiri e ben novantatré di questi sono stati indirizzati alla porta avversaria, mentre l’Atalanta si è resa protagonista di centodiciotto tiri in campionato e sessantasette di questi erano rivolti in porta. Le occasioni da gol finora sorridono ovviamente ai giallorossi che vantano una media di 13.5 occasioni a partita, contro la media di 7.25 occasioni dei nerazzurri.

Mentre si avvicina la partita tra Atalanta e Roma, che seguiremo in diretta su ilsussidiario.net., ricordiamo che l’arbitro del match sarà Gianluca Rocchi della sezione di Firenze. Si tratta di uno degli arbitri più esperti e stimati della classe italiana: nato a Firenze il 25 agosto 1973, ha spento qualche mese fa 43 candeline. In totale, Banti ha diretto oltre 200 incontri di Serie A, saranno 204 con quello tra Atalanta e Roma, 82 di Serie B e 20 di Coppa Italia, oltre alla Supercoppa Italiana dell’anno scorso vinta dalla Juventus sulla Lazio (2-0). Non solo: internazionale dal 2009, Rocchi ha preso parte anche a 30 partite di Champions League, 8 delle quali valide per i preliminari, e a 15 di Europa League. Invece la sua prima direzione tra squadre nazionali è datata 4 settembre 2009, in occasione dell’amichevole tra Malta e Capo Verde. Quest’anno Rocchi non ha ancora arbitrato l’Atalanta e nemmeno la Roma: nelle 5 giornate in cui è sceso in campo ha estratto 20 cartellini gialli e 1 rosso diretto assegnando inoltre 2 calci di rigore, entrambi nella stessa partita ovvero Udinese-Pescara (3-1).

È stata, negli ultimi anni, una partita molto avvincente e combattuta, confermando una tradizione non facile per i giallorossi a Bergamo: anche per questo motivo il match tra la rivelazione del campionato e la Roma si preannuncia molto interessante. Ricordiamo dunque adesso i tre più recenti precedenti disputati in casa dell’Atalanta. Nella scorsa stagione la partita tra nerazzurri e giallorossi si concluse con un rocambolesco 3-3, con doppietta di Borriello e rete di D’Alessandro per i padroni di casa e gol di Digne, Nainggolan e Totti per gli ospiti: una sfida incredibile, con la Roma avanti 0-2 e poi rimontata fino al 3-2 Atalanta prima del definitivo pareggio. Nell’annata 2014-2015 l’Atalanta passò subito in vantaggio con un gol di Moralez, ma poi la Roma ribaltò il risultato con Nainggolan e Ljajic ottenendo così una preziosa vittoria per 1-2; un altro pareggio ma in questo caso per 1-1 fu invece il risultato della stagione 2013-2014, con i gol di Brivio e di Strootman. Vero dunque che l’Atalanta non vanta vittorie nel recente passato, ma di certo a Bergamo per la Roma non è mai facile…

Sarà diretta dall’arbitro Gianluca Rocchi della sezione di Firenze; il direttore di gara avrà al suo fianco i guardalinee Di Fiore e Peretti, il quarto uomo Meli e gli addizionali Irrati e Abisso che andranno così a completare la squadra arbitrale. Teatro del match è lo stadio Atleti Azzurri d’Italia, la partita si gioca dalle ore 15:00 di domenica 20 novembre 2016. Impegno difficile e delicato per la formazione allenata da Luciano Spalletti: non è mai vincere giocare sul campo dell’Atalanta, men che meno in questo periodo con i padroni di casa che provengono da quattro vittorie di fila che hanno consentito alla squadra di Gasperini di spiccare il volo in classifica al punto da agganciare la Lazio al quarto posto in classifica, a 22 punti 

Uno scenario inimmaginabile considerando l’inizio stentato degli orobici che avevano fatto parecchia fatica a carburare per poi inanellare una serie di risultati positivi andando ben al di sopra di ogni rosea aspettativa. L’Atalanta non ha alcuna intenzione di fermarsi e provare a giocare qualche scherzetto anche ai giallorossi che in trasferta viaggiano a corrente alternata ma non hanno altra scelta se non vincere per tenere il passo della Juventus o sperare di riavvicinarla in classifica.

A discapito delle soddisfazioni, per l’Atalanta l’obiettivo principale resta da salvezza che, di questo passo, sarà raggiunta molto presto (il terzultimo posto è distante addirittura quindici punti) e se i bergamaschi non accuseranno cali di rendimento potrebbero fare persino un pensiero alle coppe europee. Sul fronte degli indisponibili la Roma è messa decisamente peggio con i forfait di Mario Rui, Vermaelen, Florenzi e Paredes che sicuramente non saranno della partita, mentre Gasperini dovrà rinunciare a malincuore allo squalificato Conti e agli infortunati Dramé e Konko. Tre i diffidati: Toloi e Gagliardini per i padroni di casa, Juan Jesus per gli ospiti, che dovranno stare parecchio a non farsi ammonire nell’arco dei novanta minuti di gioco. Tenendo inoltre presente che giovedì prossimo la Roma dovrà vedersela contro il Viktoria Plzen in Europa League e dunque Spalletti potrebbe essere costretto a effettuare un po’ di turn-over, cercando comunque di schierare la migliore formazione possibile.

La scorsa stagione l’Atalanta è stata una delle bestie nere per la Roma: all’andata, disputata il 29 novembre 2015 all’Olimpico, la formazione allora allenata da Reja rifilò un dispiacere ai giallorossi battendoli per 2 a 0 (a segno Papu Gomez e German Denis); al ritorno (17 aprile 2016 a Bergamo) ci fu un rocambolesco 3-3 tra le due squadre, doppio vantaggio giallorosso vanificato da D’Alessandro e dalla doppietta di Borriello, a riacciuffare il pari nel finale ci pensò Francesco Totti. Dal 2001 a oggi, il bilancio dei precedenti è comunque nettamente a favore della formazione capitolina con diciassette successi, mentre il numero delle vittorie per gli orobici è pari a sei; quattro scontri diretti si sono risolti in parità.

C’è cauto ottimismo da parte delle agenzie di scommesse on-line per un eventuale successo dei giallorossi a Bergamo: il 2 della Roma, infatti, viene dato a 1,95 da Bet365; per il risultato di parità (X), Unibet propone una posta in palio di 3,70 volte la giocata; infine, per l’1 dei padroni di casa, Bwin offre una quota di 4,00 (puntando 5 euro se ne possono ottenere 20). La Roma vanta il miglior attacco del torneo (29 gol in 12 gare), in virtù di questo ragionamento Bet365 offre per l’Over 2,5 (1,60) una quota più bassa rispetto all’Under (2,30), inoltre Unibet paga 1,61 la giocata secondo cui entrambe le squadre andranno a segno, 2,28 altrimenti.

Sarà possibile seguire Atalanta-Roma in diretta tv grazie a Sky Sport e Mediaset Premium, entrambe le pay-tv trasmetteranno l’incontro live. Sul satellite il canale designato per la messa in onda è il 201 (Sky Sport 1) e il 251 (Sky Calcio 1), in questa maniera la visione del match è riservata ai clienti abbonati ai pacchetti Sport e/o Calcio. Sul digitale terrestre l’incontro si potrà vedere su Premium Sport (canale 371 in SD, canale 381 in HD). Per gli abbonati che si trovassero fuori casa c’è la possibilità di assistere alla gara tramite pc, smartphone o tablet grazie alle rispettive Sky Go e Premium Play che consentono la visione di Atalanta-Roma in diretta streaming video.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori