NAPOLI NEWS / Il ritorno di Insigne: Lorenzo il Magnifico segna e incanta. (Ultime notizie, 20 novembre 2016)

- La Redazione

Napoli News, ultime notizie sul club partenopeo. Il ritorno di Insigne: Lorenzo il Magnifico segna e incanta. Gli azzurri passano alla Dacia Arena. Ultime notizie, oggi 20 novembre 2016 

hysaj_robertoinsigne
Lorenzo Insigne (Foto: Lapresse)

Il Napoli è uscito vittorioso dalla Dacia Arena superando l’Udinese con il risultato di 2-1. Il grande protagonista della serata è stato Lorenzo Insigne, autore di una doppietta e di una gara fantastica. Una prestazione che mancava da tempo e una rete che a Insigne mancava da 223 giorni: un’eternità per chi come lui ci aveva abituati in un certo modo. A Udine sono arrivati addirittura due gol per la seconda doppietta in Serie A nella carriera di Insigne: la prima arrivò al Meazza contro il Milan nel 2015. Certo, Lorenzo il Magnifico non può essere il sostituto naturale di Milik perché le caretteristiche del napoletano e del polacco sono completamente opposte: abile nel dribbling e rapido il primo, robusto e bravo nel gioco di sponde il secondo. Il Napoli dovrà continuare nella ricerca del sostituto di Milik ma intanto si coccola il ritrovato Insigne.

Ritrovato, perché nei giorni scorsi si era parlato di un possibile mal di pancia di Insigne derivante a un accordo per il rinnovo ancora congelato. Ora, dopo la splendida prova contro l’Udinese, De Laurentiis potrebbe convincersi e sbloccare presto la situazione. Anche perché i precedenti contro i friulani in trasferta, per il Napoli, erano davvero negativi: quattro pareggi e altrettanti ko in Friuli. Un ruolino di marcia negativo rotto dal piccolo Insigne, che, nel secondo tempo, prima timbra il cartellino dei marcatori con una rete siglata al 2′, poi concede il bis poco più tardi, al 12′. Due schiaffoni a Karnezis che sono valsi i tre punti. Piccola curiosità: Insigne aveva segnato l’ultimo gol lo scorso aprile al Verona, allenato in quel momento da Gigi Del Neri. Ebbene, anche ieri sulla panchina dell’Udinese siedeva Del Neri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori