RISULTATI VOLLEY MASCHILE/ Classifica aggiornata e diretta livescore. Prima debacle di Trento! (11^ giornata Serie A1 Superlega oggi 20 novembre 2016)

- La Redazione

Risultati volley maschile, classifica aggiornata e diretta livescore Serie A1 Superlega: il programma della 11^ giornata di pallavolo (oggi domenica 20 novembre 2016)

volley_maschile_campionato
(LaPresse)

Si è appena conclusa con lultimo risultato del big match tra Azimut Modena e la Diatec Trentino: ma non sveliamo subito lesito tanto atteso e vediamo cosa è successo negli altri campi impegnati in questa 11^ giornata di Superlega di volley maschile. Il primo risultato netto della giornata da 3 a 0 è quello tra la Bunge Ravenna e la Revivre Milano: i romagnoli ritrovano il successo con una vittoria in casa davvero unica, che da non poche speranze anche per le prossime impegnative giornate di campionato. Altro risultato netto in casa bianconera: il match tra la Kioene Padova e la LPR Piacenza è infatti terminato con il risultato di 3 a 0 a favore della formazione ospite, che riconferma la buona striscia di risultati postivi ottenuti nelle ultimi turni di Superlega. Forse fin troppo scontato alla vigilia lesito della sfida tra la Cucine Lube Civitanova le la Calzedonia Verona: la formazione marchigiana, oggi in casa non ha avito problemi a liquidare il club gialloblu per 3 a 0 e anche a tempo record. Ben più combattuto invece lincontro tra la Vibo Valentia  e Sora: i laziali sono riusciti  a strappare il successo dopo essere andata sotto apnea nei due set centrali. A chiudere questa intensa giornata il big match ovvero Modena-Trento, che siè concluso con la splendida vittoria della formazione emiliana per 3 a 2: prima debacle per i biancorossi, decisamente non abituati a perdere. 

Sta per iniziare questa ricca 11^ giornata di volley maschile Superlega e inevitabilmente lattenzione degli appassionati di pallavolo  si concentrerà soprattutto su Modena-Trento, che sarà il big-match di questo turno del campionato. Basta ricordare i precedenti degli ultimi anni per rendersi contro del perché: nel 2015 questa fu la finale scudetto vinta da Trento su Modena, mentre nella scorsa primavera furono gli emiliani ad avere la meglio in semifinale prima di conquistare il tricolore battendo Perugia in finale. Meglio ancora in Coppa Italia, dove Modena-Trento è stata la finale delle ultime due edizioni, vinte entrambe dalla compagine emiliana. Di conseguenza le due squadre nel 2015 si sono affrontate anche nella Supercoppa Italiana vinta da Modena al tie-break, mentre questanno la formula del torneo è stata allargata a quattro squadre e Modena-Trento è stata una delle due semifinali. Riepilogando, tra il 2015 e il 2016 queste due squadre si sono affrontate in quattro finali e due semifinali fra playoff scudetto, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, senza contare le partite di stagione regolare. Detta così, potrebbe anche far venire il mal di testa, ma di certo gli appassionati di pallavolo non si stancano mai di vedere gli incontri fra Modena e Trento.

Nel programma dellundicesima giornata della Superlega di pallavolo maschile possiamo notare anche la sfida fra Ravenna e Milano. Le due squadre sono appaiate a quota 8 punti in classifica, situazione di certo non rosea per la Bunge e la Revivre, che daltro canto non erano partite con ambizioni molto maggiori nel massimo campionato di volley italiano. Dunque la partita che andremo a vivere alle ore 18.00 presso il Pala De Andrè della città romagnola servirà per capire quale di queste due squadre potrebbe provare ad inseguire la zona playoff, dalla quale Ravenna nello scorso campionato restò esclusa per poco, visto che chiuse la stagione regolare al nono posto, mentre Milano non andò oltre lundicesimo posto. Si tratta dunque di una partita che magari non attirerà lattenzione generale come potrebbe essere invece Modena-Trento, ma ha il fascino che ad ogni livello di classifica è sempre garantito dagli scontri diretti tra squadre che hanno le stesse ambizioni in classifica. 

Siamo pronti a vivere una grande domenica di pallavolo grazie allundicesima giornata della Superlega, il massimo campionato del volley maschile che da qualche anno ha assunto questa nuova denominazione al posto della storica Serie A1. Ricordiamo che questo turno di campionato è iniziato già venerdì sera con lanticipo Monza-Molfetta. Oggi invece si disputano altre cinque partite: alle ore 17.30 per esigenze televisive prenderà il via Vibo Valentia-Sora, mentre alle ore 18.00 si disputeranno Modena-Trento, Civitanova-Verona, Padova-Piacenza e Ravenna-Milano. Infine, si giocherà mercoledì sera alle ore 20.30 il posticipo Perugia-Latina, dovuto allimpegno della Sir Safety nei preliminari di Champions League. 

Dunque tutti gli appassionati potranno seguire la sfida fra la Tonno Callipo Calabria e la Biosì Indexa, partita che potrebbe riservare stuzzicante sorprese e testerà la crescita di Vibo Valentia, reduce da alcuni ottimi risultati. Tuttavia, è pacifico che il match più atteso di questa giornata del massimo campionato di pallavolo sia quello che metterà di fronte al PalaPanini la Azimut e la Diatec. Modena-Trento è infatti lincontro che più di ogni altro ha caratterizzato le ultime stagioni del nostro volley: stavolta si tratta di una normale sfida di stagione regolare, ma quando si affrontano queste due grandi rivali non si tratta mai di partite banali, soprattutto perché ultimamente sia gli emiliani sia i trentini hanno accusato qualche battuta darresto, pur rimanendo naturalmente nelle primissime posizioni della classifica.

Dello scontro diretto fra le altre due corazzate potrebbe naturalmente approfittare la Lube, che però è attesa da un incontro non facile contro la Calzedonia, che in classifica attualmente occupa la quarta posizione a pari merito con Perugia, che però come abbiamo ricordato scenderà in campo solamente mercoledì sera. Uno scontro piuttosto interessante per la zona playoff sarà quello che metterà di fronte la Kioene Padova e la Lpr Piacenza, fresca della bella vittoria di giovedì sera nel recupero contro Trento, che però potrebbe farsi sentire in termini di stanchezza. Nei bassifondi invece navigano la Bunge Ravenna e la Revivre Milano: il loro scontro diretto ci potrebbe dire quale delle due squadre potrebbe alzare lo sguardo verso posizioni di classifica un po più interessanti.

Giocata venerdì

Gi Group Monza-Exprivia Molfetta 3-1

Ore 17.30

RISULTATO FINALE  Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Biosì Indexa Sora 2-3 (23-25, 22-25, 25-22, 25-19, 11-15)

Ore 18.00

(25-15, 19-25, 25-20, 23-25, 15-8)

RISULTATO FINALE Cucine Lube Civitanova-Calzedonia Verona 3-0 (25-15, 25-15, 25-22)

RISULTATO FINALE Kioene Padova-LPR Piacenza 0-3 (23-25, 18-25, 23-25)

RISULTATO FINALE Bunge Ravenna-Revivre Milano 3-0 (25-20, 25-23, 25-17)

Mercoledì 23 novembre ore 20.30

Sir Safety Conad Perugia-Top Volley Latina

1. Lube Civitanova 11 10 1 31:10 28
      
2. Trentino 11 9 2 30:11 27
      
3. Modena 11 9 2 29:12 25
      
4. Piacenza 11 8 3 26:17 21
      
5. Perugia 10 7 3 25:17 19
      
6. Verona 11 6 5 22:19 19
      
7. Monza 11 6 5 20:19 18
      
8. Padova 11 4 7 19:23 13
      
9. Vibo Valentia 11 4 7 17:27 12
      
10. Ravenna 11 3 8 18:27 11
      
11. Molfetta 11 3 8 17:26 11
      
12. Sora 11 3 8 13:26 9
      
13. Milano 11 2 9 11:29 8
      
14. Latina 10 2 8 12:27 7
      


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori