DIRETTA/ Celtic-Barcellona (risultato finale 0-2) info streaming video e tv: Blaugrana qualificati al primo posto (oggi, Champions League 2016)

- La Redazione

Diretta Celtic-Barcellona: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Champions League è in programma mercoledì 23 novembre 2016

BarcellonaCeltic_Champions
(LaPresse)

Al Celtic Park di Glasgow il Celtic viene sconfitto dal Barcellona per 2 a 0 e, complice il pareggio del Manchester City in casa del Borussia Monchengadbach, i blaugrana si qualificano agli ottavi di finale come prima squadra del gruppo C. Nel primo tempo gli spagnoli carburano lentamente ma passano in vantaggio al 24′ grazie a Messi su assist perfetto da parte di Neymar, poco fortunato e sereno nel prosieguo del match. Durante la partita gli scozzesi sprecano malamente le opportunità regalate dagli avversari e subiscono anzi la rete del raddoppio al 55′ quando Messi realizza la propria doppietta personale trasformando il calcio di rigore concesso dall’arbitro Orsato per fallo di Izaguirre su Suarez. Lo stesso uruguayano sfiora il goal all’83’ colpendo il palo.

Quando manca appena una decina di minuti circa al novantesimo, il risultato tra Celtic e Barcellona . La squadra allenata da Luis Enrique continua a dominare l’avversario cercando inoltre di colpire con alcune fiammate come quella del 67′, quando il solito Messi manca lo specchio della porta per un soffio. Poco dopo c’è spazio pure per il palo colpito da Suarez all’83’.

Giunti al cinquantacinquesimo minuto il punteggio tra Celtic e Barcellona è di 0 a 2. In questo inizio di secondo tempo i padroni di casa non sfruttano due buone opportunità con McGregor al 48′, conclusione parata, e Dembele al 53′, colpo di testa troppo debole, e gli ospiti li puniscono trovando invece la rete del raddoppio. Al 54′, infatti, Izaguirre atterra in area Suarez e dal dischetto Messi spiazza il portiere completando così la propria doppietta personale.

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Celtic e Barcellona sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Nel corso del primo tempo i blaugrana hanno lentamente preso in mano l’andamento del match passando in vantaggio con Messi e legittimando la rete segnata con precedenti occasioni dello stesso argentino o da quella successiva di Neymar al 35′. Nel finale, Dembele al 36′ costringe alla parata il portiere ospite.

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo il risultato tra Celtic e Barcellona è di 0 a 1. Nonostante un buon inizio da parte degli scozzesi, i blaugrana crescono e creano parecchio con Messi in 3 occasioni ma, al 24′, il capitano sfrutta al meglio l’assist perfetto da parte di Neymar per segnare il vantaggio per i suoi. Poco prima, i padroni di casa avevano anche dovuto fare i conti con il primo giallo dell’incontro ai danni di Sviatchenko.

Al Celtic Park la partita tra Celtic e Barcellona è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In questa fase iniziale del match i padroni di casa partono bene e cercano di fare il ritmo con gli ospiti ad aspettare l’avversario in difesa. Al 9′ è però Messi a mettere i brividi senza però riuscire a trovare Suarez, fermato dalla difesa scozzese.

Eccoci arrivati a Celtic-Barcellona: i blaugrana investiti dal caso Neymar vanno a caccia dei punti necessari alla qualificazione agli ottavi di Champions League, basta un pareggio per archiviare il passaggio del turno ma i blaugrana chiaramente vogliono il primo posto nel girone C, e in questo senso devono tenere a distanza il Manchester City che li ha battuti nellultimo turno. Il Celtic invece si giocherà con il Borussia Monchengladbach il terzo posto e il passaggio in Europa League; andiamo subito a vedere quali sono le formazioni ufficiali della partita, il calcio dinizio nella splendida cornice del Celtic Park è alle ore 20:45. 1 Gordon; 23 Lustig, 5 Simunovic, 28 Sviatchenko, 3 Izaguirre; 14 S. Armstrong, 8 S. Brown; 42 McGregor, 18 Rogic, 11 Sinclair; 10 M. Dembélé. A disposizione: 24 De Vries, 2 Kolo Touré, 6 Bitton, 12 Gamboa, 27 Roberts, 49 Forrest, 53 L. Henderson. Allenatore: Brendan Rodgers 1 Ter Stegen; 20 Sergi Roberto, 14 Mascherano, 3 Piqué, 18 Jordi Alba; 4 Rakitic, 5 Sergio Busquets, 21 Andre Gomes; 10 Messi, 9 L. Suarez, 11 Neymar. A disposizione: 13 Cillessen, 33 Marlon, 19 Digne, 12 Rafinha, 6 Denis Suarez, 7 Arda Turan, 17 Paco Alcacer. Allenatore: Luis Enrique

Il Barcellona sarà ospite del Celtic per la quinta giornata dei gironi di Champions League, analizziamo le statistiche del pre-gara. Per quanto riguarda la percentuale del possesso palla quella degli spagnoli parla di 67% contro il 47% del Celtic, mentre la percentuale di passaggi riusciti sorride sempre al Barcellona anche se di poco: 89% contro l’85% del club scozzese. Non ci sono dubbi sulla forza del Barcellona, Messi&Co hanno tirato in porta ben ventisette volte in quattro partite finora disputate e sette di questi sono stati respinti dagli avversari. I tiri in porta del Celtic sono stati invece soltanto otto, dodici di quelli complessivi invece sono stati respinti. Il club spagnolo ha subito soltanto quattro gol ed ha una media di gol fatti pari a 3.5 a gara, ben tredici i gol subiti dal Celtis su quattro partite disputate ed una media di una rete siglata a gara. Luis Enrique vanta in squadra il capocannoniere della Champions League, Lionel Messi con sette gol, e Luis Suarez protagonista di tre assist vincenti finora. 

Lincontro tra il Celtic Glasgow ed il Barcellona sarà diretto dal signor Daniele Orsato della federazione italiana. Al sua fianco ci saranno gli assistenti di linea Gianluca Cariolato e Lorenzo Manganelli, il quarto uomo Elenito Di Liberatore e gli addizionali di porta Luca Banti e Carmine Russo. Orsato è nato a Montecchio Maggiore nel 1975 ed è internazionale dal 2006. In questa prima fetta di stagione ha già avuto modo di dare il proprio contributo dirigendo 2 incontri di Champions League: Bayer Leverkusen Cska Mosca 2-2 e Rostov Atletico Madrid 0-1. Inoltre, ha diretto Steaua Bucarest Manchester City 0-5 nella fase dei Preliminari e Svezia Olanda 1-1 valida per le qualificazioni ai campionati del Mondo che si svolgeranno in Russia nel 2018. Il bilancio stagionale al momento è di 10 gare dirette durante le quali Orsato ha tirato fuori dal proprio taschino 48 cartellini gialli, 1 cartellino rosso per doppia ammonizione ed assegnato 3 calci di rigore.

diretta dall’arbitro Daniele Orsato, è una delle sedici partite che compongono il tabellone della quinta giornata della fase a gironi di Champions League 2016-2017 e il calcio d’inizio è previsto per le ore 20:45 di mercoledì 23 novembre presso il Celtic Park di Glasgow. Il Barcellona di Luis Enrique cerca di ottenere il pass per gli ottavi di finale, ai blaugrana potrebbe bastare un pari per avere la certezza matematica del passaggio del turno.

Di certo però Messi e compagni non giocheranno per il pareggio e cercheranno sicuramente di espugnare il Celtic Park di Glasgow, anche per mettere al sicuro il primo posto nel gruppo B dagli assalti del Manchester City di Guardiola, decisamente ringalluzzito dopo aver battuto proprio il Barcellona nell’ultimo impegno di Champions League.

Per la formazione allenata da Brendan Rodgers, campione di Scozia in carica, se i discorsi per gli ottavi sono ormai chiusi, il Celtic può ancora sperare nella retrocessione ai sedicesimi di Europa League, il Celtic al momento è ultimo con due punti raccolti in quattro gare, ma il Borussia Monchengladbach è sopra di appena due lunghezze ed è ancora alla portata della squadra d’Oltremanica. Il cammino delle due squadre nei rispettivi campionati nazionali: il Barcellona occupa il secondo posto e insegue il Real Madrid capolista a quattro lunghezze di distanza, mentre nella Scottish Premiership il Celtic dopo le prime dodici giornate di campionato ha praticamente già ammazzato il campionato, con ben dieci punti di vantaggio sull’Aberdeen secondo.

Cerchiamo di capire quali potrebbero essere le formazioni titolari che andranno a schierare i due tecnici coinvolti in questa sfida, ossia Rodgers e Luis Enrique. Nelle fila del Celtic saranno indisponibili Griffiths e Tierney, rispettivamente per un problema muscolare e alla caviglia, mentre il Barcellona dovrà sicuramente fare a meno di Iniesta e Umtiti con Mathieu in forte dubbio per un infortunio al polpaccio. Rodgers potrebbe utilizzare come modulo tattico un 3-5-2 la presenza in porta di Gordon.

Lustig, Boyata e Sviatchenko per la difesa a tre; nel centrocampo a cinque avranno sicuramente una maglia da titolare Armstrong (a segno in campionato contro il Kilmarnock), Roberts, Brown, McGregor e Forrest; davanti alla linea mediana si schiereranno Dembelé e Sinclair che avranno il compito di buttarla dentro, anche se contro il Barcellona non è un gioco da ragazzi, considerando com’è finito il match d’andata con i blaugrana che hanno letteralmente dilagato vincendo 7 a 0).

Gli ospiti potrebbero schierare un 4-3-3 con Ter Stegen in porta, Piqué, Sergi Roberto, Mascherano e Digne che formeranno la difesa a quattro, Rakitic avrà le chiavi del centrocampo con al fianco Busquets e Rafinha; classico tridente d’attacco blaugrana con Messi, Suarez e Neymar.

Per Celtic-Barcellona i bookmaker si sbilanciano tranquillamente dando la formazione spagnola nettamente favorita, l’1 di Messi e compagni viene quotato a 1,29 su WilliamHill, una quota decisamente poco allettante mentre è molto più interessante quella relativa al risultato di parità (su Unibet, puntando 5 euro sull’X se ne possono vincere 30). Quasi astronomica, invece, la quota dell’1, che Betfair ha fissato addirittura a 13,00. Considerando il roboante 7 a 0 dell’andata, la quota dell’Under (2,85 su Unibet) è sensibilmente più alta rispetto a quella dell’Over (1,48 su PaddyPower), con il 3-0 a favore del Barcellona che viene dato ad appena 7,50 su Betfair.

Celtic-Barcellona sarà trasmessa in diretta tv solamente su Mediaset Premium, che possiede in esclusiva i diritti televisivi di tutti i match di Champions League (dai play-off alla finale) fino al 2018. In particolare questa partita andrà in onda su Premium Calcio 2 (canale 383 del digitale terrestre, solamente in SD) a partire dalle ore 20:45 con la telecronaca di Fabrizio Ferrero, sia in tv che in diretta streaming video grazie all’app Premium Play scaricabile su smartphone e tablet e riservata agli abbonati della pay-tv, accessibile anche dal PC tramite un web browser. In chiaro saranno proposti solamente gli highlights a partire dalla mezzanotte durante lo speciale dedicato alla Champions League che andrà in onda su Canale 5. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori