Diretta / Ludogorets-Basilea (risultato finale 0-0), info streaming video e tv: giochi per il terzo posto ancora aperti (Champions League 2016, oggi)

- La Redazione

Diretta Ludogorets-Basilea: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Champions League è in programma mercoledì 23 novembre 2016

Ludogorets_Champions
Foto LaPresse

Ludogorets-Basilea inizia tra pochissimo, ed è una partita che ormai serve soltanto per definire quale delle due squadre arriverà in Europa League: entrambe infatti sono fuori dai giochi per gli ottavi di finale, e in questo senso la gara di stasera è fondamentale per i destini di entrambe, perchè è un sottile confine tra il fallimento europeo e la ripartenza da una coppa nella quale si potrebbe fare strada. Andiamo allora a vedere quali sono le formazioni ufficiali che si sfidano questa sera, il calcio dinizio è alle ore 20:45. 21 Stoyanov; 4 Cicinho, 5 Palomino, 27 Moti, 6 Natanael; 18 Dyakov, 12 Anicet Abel; 22 Jonathan Cafu, 88 Wanderson, 93 Misidjan; 28 Keseru. A disposizione: 1 Borjan, 8 Sasha, 10 Campanharo, 11 Junior Quixadà, 25 Minev, 32 Plastun, 92 Lukoki. Allenatore: Georgi Dermendzhiev. 1 Vaclik; 5 M. Lang, 17 Suchy, 23 Balanta, 3 A. Traoré; 8 B. Bjarnason, 10 Delgado, 34 Xhaka, 7 Zuffi, 24 Elyounoussi; 88 S. Doumbia. A disposizione: 18 Vailati, 4 Gaber, 9 Sporar, 15 Fransson, 21 Janko, 26 Hoegh, 39 Callà. Allenatore: Urs Fischer.

la partita in programma per la quinta giornata di gironi di Champions League, vediamo le statistiche. I padroni di casa hanno una percentuale di possesso palla di 47%, contro quella del Basilea che arriva a 42%. Quasi simile invece la percentuale di passaggi riusciti: 88% per il Ludogorets contro l’84% di quella del club svizzero. Entrambe le squadre non sono molto prolifiche: soltanto tredici tiri in porta per il Ludogorets in queste prime quattro partite della fase a gironi, sei di questi sono stati respinti dalle squadre avversarie. Il Basilea invece ha tirato in porta soltanto undici volte, nove di questi tiri sono stati respinti. Ben tredici gol subiti dai bulgari finora, ed una media di gol realizzati a partita mentre il Basilea ha subito otto gol ma ha una media più bassa per quanto riguarda i gol realizzati: circa 0.50 a partita. Il giocatore del Basilea, Geoffroy Serey Dié è stato uno dei pochi espulsi in questo avvio di stagione in Champions mentre Adama Traoré ha già commesso tredici falli. 

Il match tra il Ludogorets ed il Basilea verrà diretto dal signor Martin Atkinson della federazione arbitrale inglese. Al suo fianco ci saranno gli assistenti di linea Stephen Child e Stuart Burt, il quarto uomo Adam Nunn e gli addizionali di porta Michael Oliver e Craig Pawson. Atkinson è nato a Bradford nel 1971, è internazionale dal 2006 ed è uno dei più esperti ed affidabili del circuito. In questa nuova stagione ha già arbitrato la gara Psv Atletico Madrid 0-1 nella fase a gironi di Champions League, il match Belgio Bosnia 4-0 per le qualificazioni ai Campionati del Mondo di Russia 2018 e Athletic Bilbao Krc Genk 5-4 nella fase a gironi di Europa League. Complessivamente in stagione ha complessivamente collezionato 14 gettoni estraendo 63 cartellini gialli, 1 cartellino rosso per somma di ammonizioni ed assegnato 8 calci di rigore.

, che sarà diretta dall’arbitro inglese Martin Atkinson ed è una partita valida per il quinto turno della fase a gironi di Champions League 2016-2017, è in programma mercoledì 23 novembre a partire dalle ore 20:45 presso lo stadio nazionale di Sofia intitolato a Vasil Levski. Nel gruppo A di Champions League 2016-2017 la situazione è ormai ben definita con Arsenal e Paris Saint-Germain in vetta con dieci punti e che hanno la qualificazione agli ottavi di finale in cassaforte, resta solo da definire quale sarà la squadra a retrocedere in Europa League, la risposta potrebbe arrivare proprio dal confronto diretto tra Ludogorets e Basilea.

I campioni di Bulgaria in carica, che anche quest’anno nel campionato nazionale si stanno confermando la prima forza del torneo con tre punti di vantaggio sui cugini del Levski, nelle coppe europee dopo l’approdo alla fase a gironi non sono riusciti ancora a trovare la vittoria, con un unico pareggio (proprio contro il Basilea) nei quattro match finora disputati. 

Stesso discorso per quanto riguarda il Basilea che nel campionato svizzero fa la voce grossa dominando letteralmente la classifica, basti pensare che lo Young Boys, secondo in graduatoria, si trova addirittura a quindici punti di ritardo dopo le prime quindici giornate. Per questa sfida piuttosto delicata, il tecnico del Ludogorets, Georgi Dermendzhiev, potrà contare su quasi tutti gli effettivi, fatta eccezione per Vitinha che ha un fastidio al ginocchio e potrebbe non fare in tempo a recuperarla per il calcio d’inizio; dall’altra parte l’allenatore del Basilea, Urs Fischer, dovrà fare i conti con le indisponibilità di Bua e Die.

Tenendo quindi conto delle varie disponibilità e dello stato di forma dei vari giocatori, queste potrebbero essere le probabili formazioni. Il Ludogorets si presenterà in campo con un 4-2-3-1, Stoyanov in porta non dovrebbe temere di perdere il posto da titolare, qualche incertezza in più in difesa ma grosso modo dovrebbero esserci Minev, Plastun, Palomino e Cicinho; nella linea mediana si accomoderanno Sasha e Anicet dietro i trequartisti Misidzhan, Marcelinho e Jonathan Cafu (autentica rivelazione della squadra, capace di segnare anche all’Arsenal), davanti a tutti l’unica punta Keseru.

Per quanto riguarda il Basilea, anche in questo caso dovrebbero esserci pochi dubbi con il bizzarro modulo 4-1-2-1-2, Jehle tornerà in porta per dare il cambio a Siegrist, i quattro di difesa salvo cambiamento di piano saranno Hasler, Konrad, Buhler e Borgmann; Muntwiler dietro ai centrocampisti Kukuruzovic e Ciccone comporranno la linea mediana, mentre il trequartista Costanzo si posizionerà dietro le punte Zarate e Burgmeier.

Le agenzie di scommesse on-line non si sbottonano più di tanto sul pronostico di Ludogorets-Basilea, ritenendo che le due squadre abbiano più o meno le stesse probabilità di vincita: l’1 dei padroni di casa viene infatti dato a 2,70 su Betfair, mentre il 2 degli ospiti è quotato a 2,80 su Betclic, con l’X che gode della quota più alta di tutte (3,25 su Unibet). Entrambe le squadre non hanno attacchi prolifici, almeno in Champions League, perciò non bisogna affatto stupirci che la quota per l’Under (1,75 su Betfair) sia un po’ più bassa rispetto a quella per l’Over (2,08 su Unibet). Il risultato esatto di 1-1 è quello ritenuto più probabile dai vari bookmaker, con Betfair che ha fissato la posta in palio a 5,80 volte la giocata puntata.

Ludogorets-Basilea andrà in onda in diretta tv solamente su Mediaset Premium. L’incontro sarà proposto su Premium Calcio 5 (canale 386 del digitale terrestre) con il racconto di Matteo Montagna, accessibile oltre che dal televisore di casa anche su dispositivi mobili quali smartphone e tablet sui quali installare l’app Premium Play che grazie alla piattaforma in diretta streaming video propone il segnale dei vari canali che compongono il bouquet di Mediaset Premium. Highlights in chiaro a partire dalla mezzanotte sullo speciale dedicato alla competizione che verrà trasmesso su Canale 5. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori