RISULTATI YOUTH LEAGUE / Diretta gol livescore e classifica aggiornata: bavaresi corsari a Rostov (5^ giornata oggi 23 novembre 2016)

- La Redazione

Risultati Youth League, 5^ giornata: diretta gol livescore e classifica aggiornata dei gironi. Penultimo turno della prima fase, le due italiane impegnate possono ancora qualificarsi

JuveYouthLeague_Clemenza
Foto LaPresse

Stanno per iniziare le prime due partite del pomeriggio di Youth League, ma intanto già due gare sono andate sotto locchio dei riflettori. Il Bayern Monaco ha battuto il Rostov grazie a un gol di Manuel Wintzheimer, e così si è portato a 9 punti nel girone D: in ogni caso non potrà dirsi qualificato agli ottavi visto che, alla peggio, lAtletico Madrid resterà a -2 dai bavaresi in caso di sconfitta contro il Psv Eindhoven rimandando la decisione. Intanto è iniziata anche Besiktas-Benfica: al momento il risultato è 0-1 grazie al gol realizzato da José Gomes, ed è una partita che interessa molto anche il Napoli che nel pomeriggio se la dovrà vedere contro la Dinamo Kiev capolista del girone. Ora comunque spazio alle altre due partite: si tratta di Arsenal-Psg e Ludogorets-Basilea per il girone A, nel quale i transalpini sono già qualificati agli ottavi mentre il Basilea deve difendere il suo secondo posto dallassalto dellArsenal, che ha un punto in meno. Già eliminati invece i bulgari del Ludogorets.

Il mercoledì di Youth League comincia già stamattina alle ore 10.00 italiane con Rostov-Bayern, ma adesso concentriamoci sulla situazione nel girone del Napoli, che scenderà in campo oggi pomeriggio contro la Dinamo Kiev come in serata faranno i grandi. Se però per la prima squadra sulla carta è limpegno più facile del girone, per la Primavera il discorso è ben diverso perché gli ucraini stanno dominando la classifica del gruppo con ben 10 punti. Lontanissimi e in grande lotta per il secondo posto tutte le altre: infatti a quota 4 punti troviamo appaiate Benfica e Napoli, seguite dal Besiktas che è a quota 3 punti. Il Napoli dovrà provare ad approfittare del fattore campo contro la Dinamo, consapevole che nellultima giornata ci sarà la delicatissima trasferta a Lisbona sul campo del Benfica, che risulterà senzaltro decisiva per stabilire i verdetti. Si annuncia un duello punto a punto, nel quale potrebbero risultare decisivi anche la differenza reti e i risultati degli scontro diretti, che sono appunto le discriminanti in caso di arrivo a pari punti.

Si giocano oggi le restanti partite della giornata di Youth League con tantissime partite interessanti da seguire. Si parte dalla mattina alle ore 10.00 quando nel Gruppo D si gioca un interessante Rostov-Bayern Monaco, mentre nello stesso alle 16.00 si giocherà Atletico Madrid-Psv Eindhoven. Nel Gruppo B invece si gioca alle ore 12.00 Besitkats-Benfica e poi alle 15.00 Napoli-Dinamo Kiev. Nel Gruppo A alle ore 14.00 si giocheranno invece Arsenal-Paris Saint German e Ludogorets-Basilea. Infine poi il Gruppo C completa la giornata con alle 15.00 Celtic-Barcellona e poi alle 16.00 Borussia Moenchenbladbach-Manchester City. La giornata poi è completata dalle gare che portano al secondo turno. Alle ore 11.30 si gioca Dinamo Moska-Maccabi Haifa poi alle 14.00 Kairat-Salisburgo. Alle ore 15.00 scende in campo l’altra italiana in Roma-Cork, poi alle 17.00 si gioca Zurigo-Viitorul. Si conclude la giornata con Cukaricki-Rosenborg alle 18.00 e Midtjylland-Malaga alle 19.00.

Missione compiuta per la Juventus Primavera, che finalmente si qualifica per il secondo turno di Youth League vincendo 2-0 a Siviglia; le reti di Clemenza e Zeqiri spingono i bianconeri, che tra due settimane contro la Dinamo Zagabria sapranno se dovranno giocare il playoff o accederanno subito agli ottavi di finale. Sono terminate anche le altre partite: il Porto perde ancora e, clamorosamente, deve rinunciare alla qualificazione con un turno di anticipo. Anzi, ora per i lusitani la vita potrebbe anche complicarsi vista la sconfitta per 1-3 sul campo del Copenaghen, mentre il Brugge vince 3-2 a Leicester ed estromette gli inglesi. Nel girone E il Monaco batte il Tottenham: inglesi fuori, i transalpini invece potranno accontentarsi di un pareggio nellultima giornata per tenere a distanza il Bayer Leverkusen e festeggiare il passaggio del turno. Ricordiamo che il prossimo turno della Youth League andrà in scena tra due settimane, ma prima assisteremo alla conclusione della quinta giornata con le partite del mercoledì, tra cui quella del Napoli di Giampaolo Saurini che, ancora in corsa per la qualificazione, ospita la Dinamo Kiev capolista del girone B.

Il Lione fa il colpo in casa della Dinamo Zagabria nel girone H di Youth League; notizia non positiva per la Juventus che sperava in un pareggio, ma i bianconeri in questo momento stanno vincendo a Siviglia grazie al gol di Luca Clemenza (4 minuto) e dunque aumentano di gran lunga le loro possibilità di qualificarsi alla prossima fase del torneo. Tra le partite finite, si segnala il clamoroso pareggio del Borussia Dortmund che fa 3-3 in casa contro il Legia Varsavia: i tedeschi restano alle spalle dello Sporting Lisbona, sconfitto dal Real Madrid – che si qualifica come primo nel girone – e nel prossimo turno dovranno sperare nella vittoria contro i blancos e in un contemporaneo passo falso dei lusitani contro il Legia. Per quanto riguarda il girone E, il Cska Mosca timbra la qualificazione nel girone E grazie al 2-1 contro il Bayer Leverkusen: decide il gol del solito Timur Zhamaletdinov. In corso anche Monaco-Tottenham, il cui risultato è 1-1, e le due partite del girone G: il Brugge si è già portato in vantaggio sul campo del Leicester.

Entrando in questa quinta giornata di Youth League (Cska Mosca-Bayer Leverkusen sta per iniziare, inaugurando così il quinto turno del torneo), scopriamo che il miglior marcatore del torneo rimane Rui Pedro, che ha segnato 6 gol per il Porto; ci sarebbe anche Mergim Berisha che di reti ne ha messe 7, e che gioca in Domestic Champions Cup con il Salisburgo. Ivan Bozic insegue: sono 5 i gol per lattaccante della Dinamo Zagabria e il dato pazzesco legato a questo giocatore è che si tratta dellunico marcatore per la sua squadra, dunque di fatto sta trascinando da solo i croati verso una qualificazione agli ottavi ancora possibile. A proposito di gol: la maggior parte (65) viene segnata nellultimo quarto dora delle partite, che può essere indice di unattenzione e una gestione delle gare che a questa età non è ancora totale; sono invece 90 i gol nella prima mezzora, equamente divisi (45) tra i due quarti dora. Moussa Sylla del Monaco è invece il giocatore con più passaggi decisivi (ne ha 4), Bozic è anche primo per tiri nello specchio (12) mentre Adrien Bongiovanni, lui pure del Monaco, ha tirato per ben 11 volte fuori dallo specchio (quasi tre volte a partita). Muhammaed Enes Durmus è il più falloso (18 irregolarità) ma resta Borna Sosa della Dinamo Zagabria il più ammonito (3 volte, ricordiamo che il difensore fa già parte della prima squadra). A terminare più volte in fuorigioco è invece Mehdi Léris, attaccante francese della Juventus.

Delle squadre che giocano oggi in Youth League, il Real Madrid rimane al momento lunica imbattuta: i blancos lo scorso anno si erano spinti fino in semifinale facendo fuori tra laltro il Benfica finalista del 2014 e il Manchester City (eliminati poi dal Psg) e in questa stagione stanno dimostrando tutto il loro valore e la bontà del progetto sul vivaio. Un Real Madrid che nel girone F ha steccato soltanto la prima partita, pareggiando in casa contro lo Sporting Lisbona; poi ha stravinto a Dortmund (5-2), ha ottenuto un 3-2 risicato contro il Legia Varsavia e in Polonia si è imposto per 2-1. Magari non roboante, il Real Madrid riesce però a vincere le partite grazie alla qualità del reparto offensivo e soprattutto allottima distribuzione dei gol: soltanto Sergio Diaz ha segnato due volte e ci sono ben dieci marcatori diversi. Ricordiamo che in porta gioca Luca Zidane, il figlio di Zizou che oggi allena la prima squadra; nato nel 1998 a Marsiglia – ma il padre era al termine della seconda di cinque stagioni con la Juventus – fa parte anche della nazionale Under 19 con cui al momento ha giocato 5 partite (ne ha invece 14 in Under 17).

La Youth League 2016-2017 torna in campo con la quinta giornata: siamo al penultimo turno della prima fase, quella che qualificherà due formazioni per ogni girone al prossimo turno. Playoff per le seconde, ottavi di finale per le prime; alcune formazioni hanno già centrato lobiettivo, altre ci proveranno tra quinta e sesta giornata. Andiamo allora a vedere il programma del turno: martedì si parte alle ore 12 con Cska Mosca-Bayer Leverkusen (girone E) per proseguire alle ore 14 con Sporting Lisbona-Real Madrid e Borussia Dortmund-Legia Varsavia (girone F) oltre a Dinamo Zagabria-Lione (girone H). Alle 15 avremo Monaco-Tottenham (girone E), alle 15:45 Leicester-Brugge (girone G), alle ore 16 si chiuderà con Copenaghen-Porto (girone G) e Siviglia-Juventus (girone H).

Domani ovviamente le altre otto partite, tra cui anche il Napoli che sarà impegnato in casa contro la Dinamo Kiev. Un rapido sguardo alle classifiche: la Juventus è in piena corsa per qualificarsi e, con una giusta combinazione di risultati (che prevede ovviamente la sua vittoria a Siviglia) potrebbe farlo già oggi, pensando poi al primo posto nel girone che le eviterebbe di giocare i playoff. Il girone più equilibrato è senza ombra di dubbio quello dei bianconeri; non male anche il gruppo E con il Cska Mosca ad un passo dagli ottavi e con la possibilità di far fuori o quasi un Bayer Leverkusen che non è riuscito a tenere il livello degli anni scorsi.

Nel gruppo F il Real Madrid è ad un solo punto dal passaggio del turno, ancora non qualificato perchè deve ancora giocare il ritorno contro il Borussia Dortmund; avendo però vinto 5-2 in Germania si può dire che ormai ce labbia fatta, per di più il pareggio lo renderà anche ufficialmente primo. Nel girone G comanda il Porto, ma anche il Leicester fanalino di coda è ancora in corsa per un posto al prossimo turno; gli inglesi però dovranno vincere le ultime due partite e sperare che i lusitani non facciano punti.

Al termine della giornata vedremo come sarà cambiata la classifica dei gironi di Youth League e quali saranno le squadre che si saranno già qualificate al prossimo turno di una competizione che è sempre più interessante.

Mercoledì 23 novembre

RISULTATO FINALE Arsenal-Psg 2-2 – 17′ Bernede (P), 40′ rig. Mavididi (A), 83′ Eboa Eboa (P), 92′ Mavididi (P)

RISULTATO FINALE Ludogorets-Basilea 0-4 – 37′ Rashiti, 53′ Rashiti, 61′ rig. Manzambi, 84′ rig. Rashiti

 PSG 11, Basilea 9, Arsenal 6, Ludogorets 1

 

Mercoledì 23 novembre

RISULTATO FINALE Besiktas-Benfica 0-3 – 76′ José Gomes, 87′ Gedson Fernandes, 91′ Araujo

RISULTATO FINALE Napoli-Dinamo Kiev 0-2 – 20′ Yanakov, 58′ Lednev

 DINAMO KIEV 13, Benfica 7, Napoli 4, Besiktas 3

Mercoledì 23 novembre

RISULTATO FINALE Celtic-Barcellona 1-4 – 8′ Mboula (B), 36′ Mboula (B), 44′ Guillemenot (B), 55′ Dani Garcia (B), 84′ Aitchison (C)

RISULTATO FINALE Borussia Monchengladbach-Manchester City 1-2 – 7′ P. Fernandes (M), 33′ Jahn (B), 58′ B. Diaz (M)

 BARCELLONA 15, Manchester City 6, Borussia Monchengladbach 4, Celtic 1

 

Mercoledì 23 novembre

RISULTATO FINALE Rostov-Bayern Monaco 0-1 – 53′ Wintzheimer

IN CORSO Atletico Madrid-Psv Eindhoven 1-0 – 29′ Navarro

 Psv Eindhoven 10, Bayern Monaco 9, Atletico Madrid 7, Rostov 0

Martedì 22 novembre

RISULTATO FINALE Cska Mosca-Bayer Leverkusen 2-1 – 24′ Khosonov (C), 30′ Schreck (B), 74′ Zhamaletdinov (C)

RISULTATO FINALE Monaco-Tottenham 2-1 – 52′ K. Sterling (T), 62′ aut. Walkes (M), 67′ Sylla (M)

CSKA MOSCA 12, Monaco 9, Bayer Leverkusen 6, Tottenham 3

 

Martedì 22 novembre

RISULTATO FINALE Borussia Dortmund-Legia Varsavia 3-3 – 10′ Kyeremateng (B), 31′ Szymanski (L), 41′ Szczepanski (L), 59′ Bruno Larsen (B), 79′ Amenyido (B), 88′ Szymanski (L)

RISULTATO FINALE Sporting Lisbona-Real Madrid 1-3 – 7′ Sergio Diaz (R), 38′ Manu Hernando (R), 69′ Bragança (S), 73′ Franchu (R)

 REAL MADRID 13, Sporting Lisbona 6, Borussia Dortmund 5, Legia Varsavia 2

Martedì 22 novembre

RISULTATO FINALE Leicester-Brugge 2-3 – 18′ Van Vaerenbergh (B), 39′ rig. Van Vaerenbergh (B), 53′ Ito (B), 65′ Muskwe (L), 71′ Ughelumba (L)

RISULTATO FINALE Copenaghen-Porto 3-1 – 45′ Moreto Cassama (P), 50′ Nartey (C), 51′ Rojkjaer (C), 90′ Kristoffersen (C)

 Brugge 10, Porto 9, Copenaghen 7, Leicester 3

 

Martedì 22 novembre

RISULTATO FINALE Dinamo Zagabria-Lione 1-2 – 8′ Spikic (D), 67′ Aouar (L), 83′ Maolida (L)

RISULTATO FINALE Siviglia-Juventus 0-2 – 4′ Clemenza, 63′ Zeqiri

 JUVENTUS 9, Lione 9, Siviglia 7, Dinamo Zagabria 4

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori