Diretta/ Zurigo-Villarreal (risultato finale 1-1): beffa per il Submarino Amarillo (oggi, Europa League girone L)

- La Redazione

Diretta Zurigo-Villarreal: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Europa League girone L è in programma giovedì 24 novembre 2016

castillejo_villarreal_zurigo
(LAPRESSE)

Oltre al Villarreal, lo Zurigo ha affrontato solo unaltra squadra spagnola nella sua storia: si tratta del Real Madrid, che ha incrociato il cammino degli elvetici nel 1964, nelle semifinali dellallora Coppa dei Campioni, e nella fase a gironi della Champions 2009-2010. In entrambe le occasioni lo Zurigo ha rimediato una coppola dalle Mergeneus: la semifinale di ritorno del 64 vide Di Stefano e compagni travolgere gli avversari per 6-0, fu poi lInter di Helenio Herrera ad aggiudicarsi la coppa nella finalissima del Prater di Vienna. Il 15 settembre 2009 invece il Real di Cristiano Ronaldo, Raul e Higuain vinse 2-5 al Letzigrund Stadion. Zurigo e Villarreal invece si sono affrontate già nellEuropa League edizione 2014-2015, sempre nella fase a gruppi: una vittoria a testa con il 4-1 spagnolo del primo round e il 3-2 svizzero nel return-match. A proposito di fase a gironi, uefa.com ha ricordato come il Villarreal sia sempre riuscito a superarla nelle sue 6 partecipazioni precedenti. Per raggiungere Zurigo, la squadra allenata da Fran Escribà ha sostenuto un viaggio di 1,100 chilometri; lattaccante ex Milan Pato, infine, risulta uno dei 3 giocatori ad aver subito più irregolarità da parte degli avversari: sono 14, al pari di Pedro Santos del Braga e Felipe Pires dellAustria Vienna.

Si sono affrontate anche lo scorso 15 settembre, nella prima giornata di questa fase a gironi di Europa League. Quel giorno, allo stadio El Madrigal, scesero in campo le seguenti formazioni titolari: per il Villarreal modulo 4-4-2 con Andres Fernandez in porta, Alvaro Gonzalez e lex Napoli Victor Ruiz centrali difensivi, Rukavina terzino a destra e lex Roma José Angel sulla fascia mancina. A centrocampo Bruno Soriano e NDiaye, sulle fasce Jonathan dos Santos e Cheryshev e davanti la coppia formata da Pato e dal colombiano Rafael Borré. Lo Zurigo rispondeva con Vanins a difesa della porta, davanti a lui Kecojevic e Bangura, il capitano Nef (visto anche a Piacenza e Udine tra il 2006 e il 2009) e Brunner terzini. A metacampo Kukeli e il senegalese Sangoné Sarr, sulle fasce Voser e Winter, lex Novara Roberto Rodriguez per vie centrali in appoggio al riferimento avanzato Sadiku. Fu proprio lalbanese a sbloccare la situazione dopo nemmeno 2 giri di lancette; il Villarreal seppe però reagire e trovò il pareggio con Pato al 28 minuto. Nel recupero del primo tempo, una splendida combinazione volante tra lo stesso Pato e Jonathan dos Santos portò il messicano a firmare il punto del definitivo 2-1.

Sarà diretta dallarbitro italiano Davide Massa, assistito dai guardalinee Mauro Tonolini e Fabiano Preti, dal quarto uomo Alessandro Costanzo e dagli addizionali di porta Paolo Valeri e Daniele Doveri. La partita è valida per il girone L e comincia alle ore 19:00 di giovedì 24 novembre 2016. Zurigo e Villareal si affrontano in un match valido per la quinta e penultima giornata della fase a gironi di Europa League, in una partita che è un vero e proprio spareggio per la qualificazione.

Pochi avrebbero immaginato lo Zurigo giocarsi la qualificazione alla fase successiva ed invece è successo. Il Villarreal si ritrova con tutto da perdere, in un girone che sulla carta avrebbe dovuto dominare e dove invece alla fine ha faticato terribilmente. In caso di pareggio o sconfitta, per gli spagnoli si aprirebbero scenari davvero preoccupanti in ottica qualificazione. Lo Zurigo sta vivendo alla grande questa Europa League, dove è l’unica squadra non militante nella massima serie del proprio paese.

La gloriosa squadra elvetica è infatti retrocessa alla fine dello scorso anno e ora sta letteralmente dominando la serie B nazionale, dove conduce con 39 punti ed un vantaggio di +10 sulla seconda in classifica. Che il ritorno immediato nella massima serie abbia ormai assunto i connotati della formalità lo si è nuovamente capito dal roboante 0-4 con cui lo Zurigo si è imposto nell’ultimo turno di campionato in casa del Servette, altra nobile decaduta del calcio svizzero. Ora arriva il match contro il Villareal, che potrebbe portare in regalo una storica qualificazione alla fase ad eliminazione diretta della seconda competizione calcistica europea.

Il Villareal dopo un ottimo avvio di campionato è incappato in un periodo di risultati troppo altalenanti e ha visto allontanarsi la vetta, ora distante 8 punti. La posizione di classifica rimane ottima, considerando che il Sottomarino Giallo, come viene chiamato in Spagna, è ancora quarto, ma ora è in coabitazione con la Real Sociedad e le ultime partite hanno palesato dei problemi che già si erano visti in questa primissima parte di Europa League.

Lo Zurigo visto in campionato nell’ultima giornata non dovrebbe differire molto da quello che scenderà in campo contro il Villareal. Il tecnico della formazione elvetica vuole infatti passare il turno, visto che la squadra ha avuto la bravura di farsi trovare ancora in corsa a 180 minuti dalla fine del girone. Lo Zurigo dovrà ancora una volta fare a meno di Sadiku, che nelle prime otto gare stagionali aveva messo a segno 4 gol, ma chi lo ha sostituito ha dimostrato di essere all’altezza. Sarà sicuramente del match Adrian Winter, ala trentenne acquistata nel mercato estivo e che finora ha messo a segno 5 reti in 12 presenze, il tutto impreziosito da 5 assist: si può dire che sia lui, al momento, il trascinatore della squadra.

Il Villarreal dovrebbe presentarsi a questo match di Europa League con Pato e Bakambu: il tecnico Fran Escribà dovrebbe quindi cambiare due terzi del tridente d’attacco titolare domenica. A finire in panchina saranno probabilmente gli italiani Soriano e Nicola Sansone, che nelle ultime due uscite sono apparsi un po’in debito d’ossigeno. Per il resto non dovrebbero esserci cambi, anche se potrebbe essere nuovamente l’ora di Bonera, che con la sua esperienza può sempre risultare importante. Tuttavia va detto che al di là degli uomini, quello che ultimamente è mancato al Villareal è stato il coltello tra i denti che aveva caratterizzato le sue prime prestazioni stagionali.

Ora c’è un ritmo più compassato e la velocità d’esecuzione della manovra non è più così caratteristica. Le quote di snai.it tracciano un pronostico favorevole al Villarreal, che pure gioca in trasferta: il segno 2 per il colpo esterno del Sottomarino Giallo si abbassa a 1,90, mentre il segno 1 per la vittoria casalinga dello Zurigo è valutato 4,20; a quota 3,50 invece il segno X per leventuale pareggio tra le due formazioni. Sempre snai.it fissa a quota 1,73 lopzione Gol per questa partita, a 2,05 lOver mentre le opzioni Gol e NoGol corrispondono rispettivamente a 1,90 e 1,85.

La partita di Europa League tra Zurigo e Villarreal non sarà trasmessa in diretta tv integrale, né in diretta streaming video, da canali in italiano. Sul canale Sky Super Calcio HD, numero 206 del bouquet satellitare, andrà in onda Diretta Gol Europa League con aggiornamenti in tempo reale da tutti i campi della quinta giornata; i clienti Sky abbonati al pacchetto Sport potranno seguire il programma anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone. Aggiornamenti in tempo reale su tutte le partite di Europa League anche sul sito ufficiale www.uefa.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori