COPPA DAVIS 2016/ Finale Croazia-Argentina: streaming video SuperTennis orario. Cilic-Delbonis (6-3, 7-5) il croato avanti (25-26-27 novembre)

- La Redazione

Diretta Coppa Davis 2016: finale Croazia-Argentina, streaming video SuperTennis. A Zagabria, superficie dura indoor, va in scena l’ultimo atto del torneo di tennis per nazionali maschili

DelPotro_CoppaDavis
Del Potro (Foto: Lapresse)

E’ passata circa un ora e mezza dall’inizio di questa emozionante finale della Coppa Davis 2016 che vede fronteggiarsi Croazia e Argentina. la finalissima del singolo, una delle più attese è iniziata sul campo centrale di Zagabria con il padrone di casa Marin Cilic di fronte all’argentino Federico Delbonis: il risultato al momento rimane di 2 set a 0 a vantaggio el croato con i parziali di 6-3 e 7-5, ma la sfida si annuncia ancora molto lunga e combattuta. Come da pronostico Cilic, numero 6 al mondo nel ranking ATP si sta portando a casa il primo risultato utile a favore della Croazia ma l’avversario risulta piuttosto ostico da battere. Delbonis, 41^ testa di serie infatti sta rendendo le cose molto difficili a Cilic ma soprattutto molto stancanti: in un ora e mezza abbondante sono stati messi a segno solo due set e in un impegno così gravoso come è la coppa Davis queste difficoltà si sentiranno tutte nei prossimi turni, 

Croazia-Argentina si avvicina e presto scenderanno in campo i primi due contendenti, ovvero Cilic e Delbonis; la finale di Coppa Davis 2016 vede per la quinta volta i Gauchos allultimo atto. Cinque finali, zero vittorie: una maledizione quella dellArgentina, che non ha mai avuto una tradizione di tennis troppo estesa ma che ha conosciuto grandi giocatori, a volte anche grandissimi. Per esempio Guillermo Vilas, che giocò la prima finale di Davis del suo Paese: lArgentina perse 3-1 a Cincinnati contro gli Stati Uniti di John McEnroe e Roscoe Tanner, che in quel periodo dominavano (quattro titoli in cinque anni). Passarono 25 anni per rivedere lAlbiceleste del tennis in finale, ma da allora lArgentina ne ha giocate tre nello spazio di sei anni: nel 2006 con Juan Ignacio Chela e David Nalbandina perse contro la Russia di Safin e Davydenko, nel 2008 aveva ancora Nalbandian con un ventenne Del Potro e si arrese alla Spagna di Ferrer e Feliciano Lopez, nel 2011 cera anche Rafa Nadal e a Valencia la finale fu strepitosa, 2-0 Spagna dopo la prima giornata ma vittoria di Nalbandia e Eduardo Schwank nel doppio. Decise Nadal-Del Potro: largentino vinse nettamente il primo set, poi la partita diventò una battaglia che Rafa vinse per 1-6 6-4 6-1 7-6 consegnando alla Spagna il suo quinto titolo (finora anche lultimo) e lasciando a mani vuote, ancora una volta, la povera Argentina che in questo fine settimana proverà a spezzare la maledizione.

Finale di Coppa Davis 2016, significa anche e soprattutto Marin Cilic contro Juan Martin Del Potro. I due migliori giocatori delle rispettive nazionali si sfideranno la domenica, e il match tra di loro potrebbe risultare decisivo per lassegnazione del trofeo. Il bilancio dei precedenti parla chiaro: 8-2 Del Potro, ma lultimo incrocio (6-4 7-6 per largentino) è andato in scena ben tre anni fa, a Parigi-Bercy (attenzione: superficie dura e campo indoor, come qui a Zagabria). Cilic ha vinto soltanto nel 2011, a Montréal (6-3 6-4) e nel 2010 agli ottavi degli Australian Open, un match splendido terminato al quinto set; per il resto solo vittorie di Del Potro, compreso il quarto di finale agli Us Open 2009 che lanciarono largentino al suo primo (e finora unico) Slam in carriera (4-6 6-3 6-2 6-1). Cilic, esploso lui stesso a Flushing Meadows due anni fa, con titolo Major a 26 anni, questanno si è ripreso fino a vincere il Master 1000 di Cincinnati e arrivare a giocarsi le Atp Finals, dove però è stato eliminato perdendo tutti i match del girone; Del Potro è rimasto fuori per quasi due anni a causa di continui infortuni al polso, ma quando è tornato ha stupito tutti raggiungendo la finale delle Olimpiadi (persa in quattro set contro Andy Murray) e riuscendo anche a centrare i quarti degli Us Open dopo tre anni, venendo eliminato da quello stesso Stan Wawrinka che a Wimbledon si era inchinato allargentino. 

la finale di Coppa Davis 2016: la stagione del tennis maschile si conclude tra oggi e domenica presso lArena Zagreb, campo indoor e superficie dura. Si parte alle ore 14 di oggi: Marin Cilic-Federico Delbonis e Ivo Karlovic-Juan Martin Del Potro sono i due singolari del venerdì, sabato avremo in ogni caso il doppio mentre domenica, qualora il risultato sia ancora in bilico, i singolaristi si incroceranno per gli ultimi due match, con i rispettivi coach che avranno la possibilità di sostituire qualche giocatore (con la regola però che nessuno giochi più di due match di singolare).

Croazia-Argentina è una finale che non ti aspetti, ma sotto sotto ci sta: forse la Gran Bretagna, campione uscente, sarebbe stata una degna finalista ma le due nazionali arrivate allultimo atto meritano di stare qui. Il regolamento ormai è noto, e ci dice che a vincere il titolo sarà la nazionale che per prima vincerà tre match; il doppio, che occupa tutto il sabato, sarà molto probabilmente levento che farà da spartiacque perchè i singolaristi più o meno si equivalgono e non è escluso che si arrivi a una situazione di 2-2 allultimo incontro. 

Il sorteggio ha fatto sì che la sfida tra Cilic e Del Potro arrivi la domenica: sicuramente meglio così, perchè sarà un evento da non perdere a prescindere dallesito della finale di Coppa Davis. Uno sguardo alla composizione delle squadre ci dice che lArgentina aveva poche soluzioni per quanto riguarda i suoi singolaristi; Federico Delbonis a oggi è nettamente meglio sia di Guido Pella che soprattutto di Leonardo Mayer, il quale qualche anno fa ha avuto un ottimo periodo ma è crollato fino ad uscire dai 100 della classifica mondiale.

Lo stesso ha fatto per la Croazia Ivan Dodig, che oggi è numero 116; tuttavia lui è uno specialista del doppio e, probabilmente con Cilic che sarà chiamato agli straordinari, guiderà una squadra che parte favorita e dunque in virtù di questo potrebbe anche avere un leggero vantaggio per il titolo. Laltro singolarista della Croazia è infatti Ivo Karlovic; la nazionale balcanica è arrivata fino a qui con il giovane Borna Coric che però a causa di unoperazione al ginocchio è stato costretto a saltare la finale.

Karlovic rappresenta comunque una garanzia: è arrivato nella Top 20 del ranking Atp e soprattutto è diventato il giocatore con più ace nella storia del tennis maschile. Ricordiamo anche gli orari dei giorni successivi: il doppio, sabato 26 novembre, è previsto alle ore 15 mentre sarà ancora alle 14 che si tornerà in campo domenica. Si gioca, come per tutti i turni di Coppa Davis, sulla distanza dei cinque set (ovvero, bisognerà vincerne tre). 

La diretta tv della finale di Coppa Davis 2016 sarà trasmessa da SuperTennis, la web-tv federale che trovate al canale 64 del vostro telecomando e che è presente anche, al numero 224, sul bouquet di Sky. Il servizio di diretta streaming video sarà disponibile sul sito www.supertennis.tv; non dimenticate di consultare il portale www.daviscup.com per trovare tutte le informazioni utili sulla finale Croazia-Argentina. (Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori