Diretta/ Pro Vercelli-Juventus Primavera (risultato finale 1-2) info streaming video e tv: Mosti, aut. Muratore, Toure (girone B 9^ giornata 26 nove

- La Redazione

Diretta Pro Vercelli-Juventus primavera: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario e risultato live del match del girone B, 9^ giornata di campionato, oggi 26 novembre 2016.

JuvePrimavera_Bove
Risultati Torneo Viareggio Cup 2017, Foto LaPresse

Juventus vittoriosa 1-2 nel match Primavera contro la Pro Vercelli. Incontro sbloccato attorno al trentacinquesimo minuto, quando Mosti si dimostra bravissimo a sfruttare un’indecisione difensiva avversaria e ad insaccare con una bella giocata. Dopo il gol del vantaggio ‘Madama’ accelera e al trentasettesimo ci riprova proprio con Mosti, la cui conclusione questa volta non va a buon fine. Al trentanovesimo Bove va in rete, il direttore di gara però ferma tutto per posizione irregolare. Nel finale di frazione, sugli sviluppi di un corner insidioso, la Pro va al tiro ma la palla finisce sul fondo. Squadre ora negli spogliatoi per l’intervallo, a breve si ricomincia. Nella ripresa succede tutto nel finale: al mimnuto 84 pareggio delal Pro Vercelli con autogol del bianconero Muratore, ma la Juventus vince perché dopo soli due minuti decide tutto il gol di Toure.

Sta per avere inizio il match tra la Pro Vercelli e la Juventus Primavera, latteso incontro che potrebbe portare i bianconeri di Fabio Grosso in testa alla classifica del girone B. al momento la situazione allinterno del secondo gruppo di questa stagione 22016-2017 del campionato Primavera vede proprio la Juventus al terzo posto con 16 punti al attivo e ben 5 vittorie ottenute in nove giornate: a pari punti troviamo con lei il Sassuolo, mentre la testa della lista si trova ad appena una lega di distanza. Torino e Udinese infatti so contengono il primato, ma la distanza coi bianconeri è minima e il balzo in avanti è tra gli esiti pronosticati. A farne le spese la Pro Vercelli che sta per scendere in campo: i bianchi al momento possono vantare solo la undicesima posizione in classifica con appena 7 punti e 2 successi finora conseguiti.

In attesa del fischio di inizio del match tra Pro Vercelli e Juventus Primavera andiamo a cedere la chiave tattica studiata dai due tecnico per questo incontro del girone B. La Juventus di Fabio Grosso può contare su un maggior tasso tecnico rispetto agli avversari. I bianconeri si muoveranno comunque col solito 4-3-1-2, con il tecnico campione del mondo nel 2006 che non rinuncerà all’utilizzo del trequartista, fondamentale per disorientare in attacco gli avversari, ma poco efficace nelle ultime uscite. 4-3-3 per la Pro Vercelli di Vito Grieco, che non riesce a produrre un gioco efficace anche a causa di lacune difensive importanti, considerando che i piemontesi con diciotto gol subiti sono la seconda peggior difesa del girone B del campionato Primavera, meglio solo rispetto a quella disastrosa dell’Avellino che è stata capace di incassare trenta gol in sole otto partite. La Juventus proverà a sfruttare queste lacune della retroguardia avversaria, anche se l’esplosione di Kean ha di fatto privato di un punto di riferimento la squadra, pur avendo lanciato di fatto il primo Millennial della storia della Serie A.

, che sarà diretta dallarbitro Luigi Carella, che è in programma per oggi sabato 26 novembre 2016 alle ore 13.00, sarà una sfida valevole per la nona giornata del campionato Primavera nel girone B. I bianconeri affronteranno questo derby piemontese cercando di uscire dalla crisi in cui sono piombati nelle ultime settimane. Le ultime due sconfitte contro il Benevento in trasferta ed il Chievo in casa sono costate ai bianconeri la vetta della classifica, col primo posto nel raggruppamento ora ad appannaggio dei cugini del Torino e dell’Udinese. Col gioiello Kean passato quasi in pianta stabile in prima squadra, la Juventus sembra alle prese con una crisi di identità difficile da superare.

Il calendario offre però una mano tangibile all’ex capolista, visto che la Juventus dovrà far visita ad una Pro Vercelli reduce da quattro sconfitte nelle ultime cinque sfide affrontate in campionato. Infatti mentre i bianconeri si sono presentati ai nastri di partenza della nuova stagione dopo la finale scudetto persa ai calci di rigore contro la Roma nella passata stagione, la Pro lavora esclusivamente per lanciare qualche giovane di talento, e non sembra poter coltivare nel corso di questa annata particolari velleità di classifica.

Queste saranno le probabili formazioni della partita: la Pro Vercelli affronterà l’impegno con Tripicchio tra i pali, Wang sull’out difensivo di destra e Vernero sull’out difensivo di sinistra, mentre Picone Chiodo e Konaté giocheranno al centro della difesa. Sangiorgi a centrocampo sarà affiancato da Castellano e da Della Morte, mentre De Mitri, Menabò e Iezzi andranno a formare il tridente offensivo. La Juventus scenderà invece in campo con Del Favero tra i pali, Semprini in posizione di terzino destro e Rogerio in posizione di terzino sinistro, mentre Vogliacco e Muratore saranno i difensori centrali. A centrocampo toccherà a Touré, Bove e Caligara. Mosti si muoverà da trequartista alle spalle di Morselli e Leris.

Sulla carta la Juventus dovrebbe essere considerata agevolmente favorita, ma il momento nero della squadra di Fabio Grosso indurrà probabilmente alla prudenza i bookmaker anche alla luce della sorprendente sconfitta in trasferta dei bianconeri a Benevento. Ricordiamo infine che la partita tra Pro Vercelli e Juventus Primavera sarà visibile in diretta tv sul canale Sportitalia, presente al numero 60 del telecomando del digitale terrestre: sarà dunque possibile seguire la partita anche in diretta streaming video collegandosi sul web al sito sportitalia.com, previa registrazione con i propri dati personali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori