DIRETTA / Apoel-Young Boys (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: decide Soteriou! (oggi, Europa League 2016)

- La Redazione

Diretta Apoel-Young Boys: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la quarta giornata del girone F di Europa League

ApoelNicosia_mischia
Foto LaPresse

Per la 4^ giornata del Gruppo B di Europa League lApoel Nicosia affronta lo Young Boys. Una gara non semplice da gestire per gli svizzeri che per raggiungere Nicosia sono stati costretti ad un viaggio di circa 2500 km. Nella gara di andata terminata sul risultato di 3-1 per lo Young Boys, grande protagonista è stato lattaccante Guillaume Hoarau che ha così messo a segno la prima tripletta di questa edizione della manifestazione continentale. Inoltre, gli svizzeri risultano essere fino a questo momento la squadra di Europa League che ha commesso il maggior numero di falli raggiungendo quota 69. Sulla panchina dellApoel Nicosia siede il danese Thomas Christiensen, al suo primo anno alla guida del team dopo due stagioni molto positive con lAEK Larnaca. Sulla panchina degli svizzeri cè Adolf Hutter dal mese di settembre del 2015. In passato ha guidato il Salisburgo con cui ha vinto la Coppa dAustria. Per lui anche un passato di centrocampista con buoni piedi proprio nel Salisburgo. 

Apoel-Young Boys, diretta dall’arbitro belga Sébastien Delferiere, si gioca giovedì 3 novembre alle ore 19 ed è valida per la quarta giornata del girone B di Europa League 2016-2017. I padroni di casa sono in vetta al girone con 6 punti, assieme ai greci dell’Olympiakos, e sono reduci da una sconfitta rimediata proprio contro lo Young Boys due settimane fa. Gli svizzeri, vincendo il primo scontro diretto, hanno riaperto il discorso qualificazione, portandosi a soli due punti dalla compagine cipriota. In caso di nuovo successo dei gialloneri si verificherebbe il sorpasso in classifica, che a due giornate dalla fine delle girone potrebbe rivelarsi decisivo. Però l’Apoel Nicosia può contare sul supporto del proprio pubblico, sempre numeroso e soprattutto caloroso. Le premesse di vedere un match vibrante e ricco di occasioni da gol ci sono tutte, soprattutto perché lo Young Boys non può permettersi un risultato diverso dalla vittoria, e l’Apoel vorrebbe archiviare la pratica qualificazione il prima possibile. 

In tal senso è importante capire quali saranno le formazione che scenderanno in campo dal primo minuto. L’Apoel Nicosia, guidato dal tecnico danese Thomas Christiansen, si schiererà con un collaudato 4-4-2 come modulo di riferimento. A difendere la porta dei ciprioti ci sarà l’estremo difensore Boy Waterman, che coordinerà i movimenti della difesa composta dai terzini Roberto Lago e Inaki Astiz, che giocheranno rispettivamente sulla fascia destra e sulla fascia sinistra, e i due difensori centrali Carlao e Zhivko Milanov.

A centrocampo i due mediani di rottura saranno Nuno Moras e Vander, mentre sulle fasce galopperanno Vinicius a destra e Renan Bressan a sinistra. Infine il tandem d’attacco vedrà dialogare i centravanti Georgios Efrem e Pieros Sotiriou. A sua volta il club svizzero della Young Boys, guidato dall’allenatore austriaco Adi Hutter, dovrebbe scendere in campo con il 4-4-2, in modo tale da schierarsi a specchio rispetto ai propri avversari. Così facendo non ci sarà la possibilità di creare superiorità numerica in nessuna zona del terreno di gioco e le squadre dovranno essere brave a sorprendere gli avversari con una manovra corale organizzata e divertente.

Per lo Young Boys fra i pali verrà schierato il portiere camerunense Yvon Mvogo, protetto dal poker di difensori formato dal terzino destro Scott Sutter, dal terzino sinistro Jan Lecjaks e dai difensori centrali Steven Von Bergen e Kasim Nuhu. A centrocampo davanti alla difesa si posizioneranno Denis Zakaria e Sekou Sanogo, che avranno il compito di recuperare il maggior numero di palloni possibile e di rilanciare subito in avanti per la corsa dei propri compagni offensivi. Sulle fasce invece correranno Yoric Ravet e Thorsten Schick, rispettivamente l’esterno destro e l’esterno sinistro. I due attaccanti centrali saranno Yuya Kubo e Guillaume Hoarau, una coppia che ha già dimostrato di avere una buona intesa. La gara, vista l’importanza dei tre punti in palio, potrebbe decidersi nei minuti finali, visto che all’inizio la tensione potrebbe far abbassare i ritmi e non far giocare le due squadre al meglio delle proprie possibilità. Secondo gli addetti ai lavori dovrebbero spuntarla i padroni di casa, che giungerebbero ad un passo dalla qualificazione.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Apoel-Young Boys; tuttavia su Sky Super Calcio (canale 206) andrà in onda come al solito il programma Diretta Gol Europa League, con la trasmissione di highlights e gol in tempo reale da tutti i campi; gli abbonati a Sky potranno avvalersi del servizio di diretta streaming video attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori