ATP PARIGI-BERCY 2016 / Diretta Djokovic-Dimitrov (4-6 6-2 6-3): info streaming video e tv. Nole ai quarti, tocca a Murray (Tennis, oggi 3 novembre)

- La Redazione

Atp Parigi-Bercy 2016: diretta Djokovic-Dimitrov, info streaming video e tv. Ottavi di finale nel torneo Master 1000 in Francia, corsa al numero 1 del ranking e ai due posti per le Finals

Djokovic_protesta
Novak Djokovic ha vinto Parigi-Bercy nel 2009 e tra il 2013 e il 2015 (Foto LaPresse)

salvo: dopo aver perso il primo set, il numero 1 del mondo batte Grigor Dimitrov nel terzo turno del torneo Atp Parigi-Bercy 2016, vola ai quarti e continua la difesa al tris consecutivo del Master 1000 e soprattutto alla vetta del ranking mondiale. Il risultato è , in due ore e 23 minuti: Djokovic ha dovuto sudare parecchio per avere ragione di un avversario che è migliorato tantissimo ma che non ha ancora il guizzo giusto, o le capacità di chiudere, per aver ragione dei big del circuito. Fatto sta che Djokovic vola ai quarti dove troverà un Marin Cilic particolarmente ispirato; ai quarti ci va anche John Isner, che ha battuto 6-4 7-6 6-3 il sorprendente tedesco Jan-Lennard Struff che arrivava dalle qualificazioni. Nel frattempo tocca a Andy Murray: lo scozzese ha fatto il suo ingresso sul campo centrale per giocare il terzo turno contro Lucas Pouille, un match più complicato di quanto potrebbe sembrare sulla carta.

in campo nel torneo di Atp Parigi-Bercy 2016, e le cose non si mettono bene per lui: il terzo turno contro Grigor Dimitov sta diventando un match molto complicato, ci sono già stati 3 break e in vantaggio () cè il bulgaro, entrato nel tabellone del Master 1000 con la testa di serie numero 14. Dimitrov, che qualche anno fa aveva già fatto lo scherzetto a Djokovic (ma eravamo sulla terra di Madrid), minaccia di porre fine al torneo del serbo, e di conseguenza di elevare Andy Murray al numero 1 del ranking Atp (sempre che lo scozzese faccia strada in Francia); intanto dobbiamo segnalare la bella vittoria di Jack Sock, che continua a stupire e vola ai quarti di finale dopo il ottenuto in due ore e 3 minuti contro Richard Gasquet, che era la testa di serie numero 12 del tabellone. Vittoria anche per Milos Raonic, che però ha dovuto rimontare luruguaiano Pablo Cuevas: è finita , il canadese numero 4 del seeding ha dominato una volta girato lincontro. Raonic ora se la vedrà con uno tra Nishikori e Tsonga, e in ogni caso sarà un quarto piuttosto duro; per Sock invece potrebbe esserci John Isner, che deve giocare contro quel Jan-Lennard Struff capace di far fuori Wawrinka.

Spegne le speranze di David Goffin di arrivare al Master: nel terzo turno del torneo Atp Parigi-Bercy 2016 il tennista croato si impone in unora e 53 minuti con il risultato di , vincendo il tie break con il risultato di 11-9. Goffin avrebbe avuto bisogno del titolo nel Master 1000 per arrivare alle Atp Finals di Londra; la sua sconfitta fa felice Tomas Berdych, che ha ancora una porta aperta, e soprattutto Dominic Thiem che giocherebbe il Master per la prima volta e che, già eliminato da Parigi-Bercy, deve sperare che i suoi rivali non arrivino a giocarsi il match per il titolo. Intanto Cilic è il primo qualificato ai quarti del Master 1000 francese: il suo tabellone si complica ora in maniera importante, perchè il prossimo avversario potrebbe essere quel Novak Djokovic che, impegnato nella difesa della prima posizione mondiale, giocherà più tardi contro Grigor Dimitrov. Intanto sta per iniziare il secondo match di giornata, quello tra Richard Gasquet e un Jack Sock che sta sempre più crescendo allinterno del circuito del tennis mondiale (a gennaio era numero 22 del ranking e oggi è il ventiquattresimo giocatore al mondo, destinato a salire dopo questo torneo visto che lanno scorso si era fermato al primo turno).

Il torneo Atp Parigi-Bercy 2016 non conosce soste: si giocano oggi i match del terzo turno, ovvero gli ottavi di finale. Alle ore 11 si parte con Marin Cilic-David Goffin; non ci sono più italiani in gara ma Novak Djokovic-Grigor Dimitrov e Andy Murray-Lucas Pouille, che saranno terzo e quarto match sul campo centrale, sono il particolare motivo di interesse nel torneo di categoria Master 1000.

Come sappiamo infatti il serbo e lo scozzese si giocano la vetta del ranking: Djokovic può chiudere al numero 1 del mondo il terzo anno consecutivo – e quarto negli ultimi cinque – mentre Murray per la prima volta in carriera guarderebbe tutti dallalto in basso. Se Nole è il campione in carica, e ha vinto le ultime tre edizioni del torneo, Andy è il finalista 2015; significa che ci sono tanti punti da difendere per luno e per laltro. Non soltanto: cè anche la corsa per gli ultimi due posti alle Atp Finals, che si giocheranno a Londra.

Marin Cilic si qualifica arrivando in finale, mentre per Tomas Berdych (impegnato nellultimo incontro di giornata contro Gilles Simon) e David Goffin soltanto il titolo garantirà il viaggio alla O2 Arena di Londra. In caso di mancato trofeo, a volare al Master sarà quel Dominic Thiem che, sconfitto ieri a sorpresa da Jack Sock (lamericano sarà in campo contro Richard Gasquet), deve soltanto sperare che gli altri non facciano risultato.

Cosa questa molto probabile, non solo perchè oggi uno tra Cilic e Goffin esaurirà le sue possibilità: Djokovic e Murray hanno come al solito qualcosa in più, ma attenzione a un Lucas Pouille cresciutissimo in questa stagione e lui pure virtualmente in corsa per le Finals entrando nel tabellone di Parigi-Bercy (ma ora non può più arrivarci, così come Roberto Bautista Agut).

Laltro giocatore a poter partecipare al Master di fine stagione è Jo-Wilfried Tsonga, che ha vinto il Master 1000 di Parigi-Bercy nel 2008 e tre anni più tardi ha giocato un’altra finale: il francese però non sarà sicuro della qualificazione nemmeno vincendo il titolo, e per di più oggi deve incrociare la racchetta con il giapponese Kei Nishikori, uno dei sei già sicuri del viaggio a Londra (gli altri sono Djokovic, Murray, Wawrinka, Raonic e Monfils).

La diretta tv del torneo Atp Parigi-Bercy 2016 è affidata a Sky Sport 2, che garantirà anche approfondimenti da studio sui match in programma; tutti gli abbonati potranno usufruire del servizio di diretta streaming video, attivando lapplicazione Sky Go – senza costi aggiuntivi – su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Da non dimenticare poi gli aggiornamenti delle pagine ufficiali del circuito ufficiale del tennis maschile: facebook.com/ATPWorldTour e, su Twitter, @ATPWorldTour.

(Claudio Franceschini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori