DIRETTA / Zorya-Feyenoord (risultato finale 1-1): a Jorgensen risponde Forster. Info streaming video e tv (oggi, Europa League 2016)

- La Redazione

Diretta Zorya-Feyenoord: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario e risultato live sulla partita che si gioca per la quarta giornata del girone A di Europa League

feyenoord_tifosi_palloncini
LaPresse

Allo Stadio Chornomorets di Odessa alle ore 19,00 si gioca per il gruppo A di Europa League, lincontro tra i padroni di casa dello Zorya e gli olandesi del Feyenoord. Per la squadra ucraina si tratta di una sorta di ultima spiaggia giacché in classifica è ultima con 1 solo punto conquistato contro i 6 punti messi da parte dal Feyenoord e che al momento lo proiettano al primo posto a pari merito con il Manchester United di Josè Mourinho. Nel match di andata disputatosi lo scorso 20 ottobre, il Feyenoord ha avuto la meglio con il risultato finale di 1-0 grazie alla marcatura di Jorgensen. Una lunga trasferta per gli olandesi che devono coprire oltre 2000 km giacché lo Zorya gioca in casa. Per il Feyenoord questa è la 370 gara nelle coppe europee nella propria storia mentre per lo Zorya è la 187esima. Lallenatore dello Zorya è mister Vernydub che in passato ha ricoperto il ruolo di vice mentre per quanto concerne la sua carriera di calciatore ha vinto la Coppa di Russia con la maglia dello Zenit nel 1999. Sulla panchina degli olandesi siede invece Giovanni van Bronckhorts ex stella di Arsenal, Barcellona e Glasgow Rangers. 

Zorya-Feyenoord, partita che verrà diretta dall’arbitro danese Jakob Kehlet, avrà il suo calcio d’inizio alle ore 19 di giovedì 3 novembre e rientra nel programma della quarta giornata di Europa League 2016-2017. Siamo nel girone A, lo stesso in cui sono presenti Fenerbahçe e Manchester United che si sfidano alla stessa ora. La squadra ucraina in campionato è reduce da una vittoria per 2 a 1 contro lo Zirka, che l’ha confermata come seconda forza del campionato dietro uno Shakhtar Donetsk che però al momento viaggia ad un ritmo troppo forte per tutti, avendo 6 punti di vantaggio (35 a 29) proprio sulla formazione di Venrydub.

In Europa League le cose vanno invece decisamente male, visto che in caso di sconfitta in questo match casalingo contro la squadra di Rotterdam arriverebbe l’addio precoce all’Europa League 2016/2017. La squadra ucraina, comunque in crescita esponenziale, ha infatti un solo punto nel girone, a causa di un pareggio e due sconfitte: il pari è arrivato contro il Fenerbhace, mentre le sconfitte sono giunte per mano dello United e del Feyenoord, che due settimane fa si è imposto in casa per 1 a 0. 

Gli olandesi puntano ovviamente a vincere, ma i numeri dicono che la squadra di Giovanni van Bronckhorst è in leggera flessione. In campionato, dopo una partenza sprint, sono arrivate prima una vittoria a fatica e poi due pareggi di fila, che pur giunti contro squadre come Ajax e Heerenveen, hanno fatto suonare un campanello d’allarme nell’allenatore, comunque ancora saldamente primo in campionato e in piena corsa per la qualificazione, avendo vinto contro United e ucraini e avendo perso a sorpresa contro il Fenerbahace.

Per quanto riguarda le formazioni, la squadra ucraina dovrebbe andare a giocarsi le ultime chance di restare in corsa per la qualificazione con un 4-2-3-1, dove dietro Kulach agirà una batteria di trequartisti formata da Karavaev, Ljubenovic e Petryach. Per quanto riguarda il duo di centrocampo che nelle idee del tecnico dovrà fare da prima linea di difesa contro gli attacchi della squadra di Van Bronckhorst, non è ancora sicuro chi giocherà e Venrydub sembra intenzionato a prendersi fino a pochi attimi prima della comunicazione delle formazioni ufficiali per fare la sua scelta. Sembra comunque plausibile che chiamati a questo compito di copertura e raccordo dei reparti saranno chiamati Sivakov e Kamenyuka.

Nel Feyenoord dovrebbe esserci un turno di riposo per Elia, mentre per il resto la formazione dovrebbe essere quella “tipo”. Il tecnico degli olandesi vuole vincere questo match e quindi nel tipico 4-3-3 olandese ci saranno i migliori, a cominciare da Jorgensen, il centravanti danese che finora ha trascinato la squadra in questo avvio di stagione. A supporto del centravanti vi saranno Basacikoglu e Toornstra, mentre a centrocampo ci saranno Vilhena e Kuyt, con l’ex attaccante del Liverpool che è ormai diventato a tutti gli effetti un centrocampista offensivo e che si è allungato decisamente la carriera con questa intuizione tattica del suo allenatore.

Proprio Kuyt sarà chiamato a far valere la sua esperienza in campo internazionale e a metterla al servizio dei compagni di squadra più giovani, i quali potrebbero subire la pressione di un match decisivo e in un contesto caldo come quello ucraino.

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Zorya-Feyenoord; tuttavia su Sky Super Calcio (canale 206) andrà in onda come al solito il programma Diretta Gol Europa League, con la trasmissione di highlights e gol in tempo reale da tutti i campi; gli abbonati a Sky potranno avvalersi del servizio di diretta streaming video attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori