Probabili formazioni/ Inter-Crotone: quali scelte a centrocampo. Diretta tv, orario, le ultime notizie live (Serie A 2016-2017)

- La Redazione

Probabili formazioni Inter-Crotone: diretta tv, orario, le ultime notizie live su moduli e titolari alla vigilia della partita di Serie A 2016-2017, per la 12^ giornata

Joao Mario gol
Joao Mario (Foto LaPresse)

Sia per Vecchi che per Nicola lo schema a centrocampo è il classico 4-3-3 per il match Inter-Crotone, di scena domani nel tardo pomeriggio per la Serie A: lidea del nuovo tecnico nerazzurro è però almeno per il centro campo di dare spazio a giocatori finora anche poco visti o che magari sono stati utilizzati lo scorso giovedi in Europa League contro il Southampton. Assieme a Banega quindi potremmo vedere fin dall11 titolare sia Joao Mario (non iscritto alle lista Uefa ) che Marcelo Brozovic (squalificato nel precedente turno di coppa europea, anche se non mancano le alternative, da Biabiany a Kondogbia a Gnoukouri. Nicola invece al momento rimane in dubbio se assegnare la maglia da titolare a Barberis o Crisetig: il mediano e giunto in prestito dal Bologna però potrebbe avere più motivazione in questo match dato che è cresciuto nelle giovanili dei nerazzurri. Con uno di loro scenderanno in campo con Capezzi e Rohden.

Dopo lavventura in Europa League, Vecchi esordisce in campionato alla panchina dellInter nel match contro il Crotone: difficile capire con largo anticipo le scelte nel nuovo tecnico, che comunque non dovrebbero essere almeno allinizio eccessivamente difformi da quanto visto con De Boer, perlomeno nel reparto difensivo. Fissa dunque la coppia centrale con Miranda e Murillo e con Ansaldi e Santon sulle fasce, normalmente alternati a Nagatomo e Andreolli. Non sorprende eccessivamente neanche il quartetto difensivo probabilmente messo in campo nel match preserale di questa 12^ giornata da Nicola, il tecnico del Crotone: al centro della difesa a fianco di Gianmarco Ferrari, da subito titolare in questa stagione di serie A, ritroveremo il capitano Claiton (che prende così il posto di Ceccherini, visto in campo contro il Chievo nella precedente giornata), mentre nella fasce spazio a Rosi e Mesbah (con questultimo però in ballottaggio con Martella). 

la partita in programma per la dodicesima giornata di Serie A, vediamo i ballottaggi. Il tecnico nerazzurro dovrà decidere chi far scendere in campo sulle fasce con Santon che sarà in ballottaggio con Nagatomo e D’Ambrosio ma potrebbe essere proprio lui a sfidare il Crotone a San Siro. A centrocampo dubbio Brozovic, con Gnoukouri che potrebbe avere una chance mentre per quanto riguarda l’attacco Eder si giocherà un posto da titolare con Perisic. Passiamo al Crotone, Mesbah dovrebbe essere il preferito ma Martella potrebbe giocarsi una maglia da titolare e scendere in campo contro l’Inter. Trotta invece in ballottaggio con Palladino per l’attacco ma potrebbe essere proprio il primo a partire dal 1′. Infine a centrocampo Tonev si giocherà un posto con Nalini ma difficilmente il tecnico del Crotone lo relegherà in panchina per la partita contro i nerazzurri, esattamente come Barberis.

una delle partite in programma nella dodicesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017; alle ore 18.00 di domani, domenica 6 novembre, lo stadio Giuseppe Meazza di San Siro a Milano ospita questa sfida inedita fra l’unica squadra mai retrocessa nella sua storia dal massimo campionato e la squadra che invece frequenta proprio quest’anno la Serie A per la prima volta. Gli opposti si toccano, ma va detto che è l’Inter ad avere tutto da perdere: in questo momento un risultato negativo sarebbe un colpo assai duro per i nerazzurri, mentre per i calabresi tutto quello che dovesse arrivare di positivo sarebbe tanto di guadagnato. Andiamo dunque a dare uno sguardo più approfondito a quelle che sono le probabili formazioni di Inter-Crotone.

Sul momento dell’Inter si è detto e scritto di tutto: la certezza è che domani bisognerà vincere per non scivolare ancora più in basso. L’allenatore pro-tempore Stefano Vecchi si dovrebbe affidare ad un modulo 4-3-3 dando spazio a diverso giocatori che, per un motivo oppure per l’altro, non hanno giocato in Europa League come ad esempio Joao Mario e Brozovic a centrocampo, anche se naturalmente alcuni punti fermi restano intoccabili, da Handanovic a Miranda fino a Icardi per citare i tre principali. In attacco il capitano dovrebbe essere affiancato da Candreva e Perisic, ma attenzione anche ad Eder e chissà se ci sarà un’occasione anche per Gabigol, quasi dimenticato da De Boer nelle ultime settimane.

Il Crotone si godrà una partita storica con la consapevolezza che nelle ultime giornate sia il gioco sia i risultati stanno migliorando. I calabresi restano ultimi, ma forse la trasferta a San Sioro non fa così paura come sarebbe stato un mese fa – anche per le colpe dell’Inter. Davide nicola dovrebbe proporre un modulo 4-3-3, dunque almeno sulla carta il Crotone non rinuncerà ad essere propositivo: al centro dell’attacco ecco Falcinelli, che sarà assistito da Tonev e Trotta, ma pure Nalini e Palladino potrebbero avere chance di partire da titolari. A centrocampo possibile ballottaggio Barberis-Crisetig, con quest’ultimo che è cresciuto nel vivaio dell’Inter e terrebbe molto a giocare a San Siro.

, partita valida per la dodicesima giornata del campionato di Serie A 2016-2017, potrà essere seguita in diretta tv sia sulla pay tv del satellite, nello specifico sui canali Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD (numeri 201 e 251); per quanto riguarda invece i canali della pay tv del digitale terrestre, l’appuntamento sarà su Mediaset Premium Sport 2 e Mediaset Premium Sport 2 HD.

Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo, Santon; Banega, Joao Mario, Brozovic; Candreva, Icardi, Perisic. All. Vecchi.

A disposizione: Carrizo, Andreolli, Ranocchia, Nagatomo, D’Ambrosio, Biabiany, Kondogbia, Gnoukouri, Eder, Jovetic, Palacio, Gabigol.

Squalificati: Medel.

Indisponibili: Felipe Melo.

 Cordaz; Rosi, Claiton, Ferrari, Mesbah; Barberis, Capezzi, Rohden; Tonev, Falcinelli, Trotta. All. Nicola.

A disposizione: Cojocaru, Festa, Dussenne, Martella, Ceccherini, Sampirisi, Crisetig, Fazzi, Salzano, Nalini, Palladino, Simy.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Stoian.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori