Risultati Ligue 1/ Classifica aggiornata, partite e marcatori (12^ giornata, 4-5-6 novembre 2016

- La Redazione

Risultati Ligue 1, la classifica aggiornata, tutte le partite e i marcatori della 12^ giornata del massimo campionato francese, svoltasi il 4-5-6 novembre 2016.

Nizza2016
(LaPresse)

La 12^ giornata della Ligue 1, il massimo campionato francese h visto la prima caduta del Nizza che dopo un inizio di campionato assolutamente strepitoso, con nove vittorie e due pareggi nelle prime undici partite disputate vede ora sensibilmente più vicini Monaco e Paris Saint Germain, lontani solo tre punti. Si riapre la lotta per il primo posto nel massimo campionato francese, con le più immediati inseguitrici della formazione della Costa Azzurra che dimostrano di volersi giocare fino in fondo le loro carte. E’ Caen il campo fatale per il Nizza in questo avvio di stagione. Contro una formazione reduce da tre sconfitte consecutive e pericolosamente vicina ai bassifondi della classifica, Balotelli e soci restano con le polveri bagnate. Al Caen basta una rete di Santini appena prima dell’intervallo per fare bottino pieno ed allontanarsi di tre lunghezze dal terzultimo posto in classifica.

Il Nizza vede dunque ridursi da sei a tre i punti di vantaggio rispetto alle più immediati inseguitrici. Il Monaco dall’attacco atomico, trentasei reti in dodici partite per una media di tre gol a match per la squadra allenata dal portoghese Jardim, fa un sol boccone del Nancy travolgendolo con un perentorio sei a zero. Doppietta del colombiano Radamel Falcao nel primo tempo, poi Mbappe, Fabinho e una doppietta di Carrillo non lasciano il minimo spazio alla neopromossa, che resta così penultima in classifica. A braccetto con la formazione del Principato restano i campioni di Francia in carica, il Paris Saint Germain allenato da Unay Emery che per la prima volta dopo quattro anni si è visto rubata la scena di inizio stagione. L’exploit del Nizza non ha scomposto più di tanto i nervi della squadra della Capitale, che forte della miglior difesa del campionato ha ripreso a macinare punti, ottenendo sette vittorie ed un pareggio negli ultimi otto incontri ufficiali disputati tra Ligue 1 e Champions League. L’ultima uscita casalinga contro il Rennes al Parco dei Principi è stata l’ennesimo trionfo, quattro a zero con autorete di Fernandes e gol di Cavani, Rabiot e dell’azzurro Verratti: il PSG c’è e vuole riprendersi il dominio del calcio francese al più presto.

Alle spalle del terzetto di testa c’è sostanzialmente il vuoto, col Guingamp quarto in classifica lontano otto punti dal Nizza capolista e cinque dalla coppia delle seconde. I rossoneri per mantenere la quarta piazza hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie sul campo del Dijon, che con le reti di Varrault, Diony e Tavares si era portato già sul tre a uno alla fine della prima frazione di gioco. Coco aveva già accorciato le distanze per gli ospiti, poi nel finale Mendy e De Pauw al quarto minuto di recupero hanno permesso al Guingamp di evitare una sconfitta che pareva ormai acquisita. Resta a distanza di un punto il Rennes come detto travolto a Parigi e di due punti il Tolosa che non è andato oltre il pareggio sul campo del Nantes. Un rigore di Braithwaite ha portato in vantaggio i biancoviola alla fine del primo tempo, ed il vantaggio sembrava messo al sicuro fino al novantunesimo, quando un guizzo di Stepinski ha permesso al Nantes di evitare il ko e di mantenersi a due lunghezze di distanza dal terzultimo posto e, conseguentemente, dalla zona retrocessione. A metà classifica si consolida la posizione di Lione e Bordeaux, entrambi vincenti in casa rispettivamente contro Bastia e Lorient. La squadra allenata da Genesio, dopo il pareggio ottenuto in Champions League in casa della Juventus, con un gol di Lacazette e sfruttando un’autorete di Bengtsson è riuscita a battere la formazione della Corsica, che solo nel recupero grazie a Crivelli è riuscita ad accorciare le distanze. Per il Bastia la classifica resta complicata con un solo punto conquistato nelle ultime cinque partite disputate in campionato ed una sola lunghezza di vantaggio sul terzultimo posto. Un autogol di Prior aveva rischiato di guastare la festa al Bordeaux che nel primo tempo si era portato avanti sul Lorient grazie a Kamano, ma Rolan nella ripresa ha tolto le castagne dal fuoco per i Girondini, con tre punti che migliorano sensibilmente una classifica fin qui non esaltante. Sempre più nei guai la formazione della Loira, ultila e staccata di due punti dal penultimo posto e capace di cogliere solo un pari e quattro sconfitte negli ultimi cinque match di Ligue 1.

Con il pari casalingo senza reti contro il Saint Etienne interrompe una serie di quattro sconfitte consecutive in campionato il Metz, con i biancoverdi che dalla loro hanno fallito per l’ennesima volta il salto d qualità, capaci di raccogliere tre pari e una vittoria nelle ultime quattro partite di campionato ma forse appesantiti dalle fatiche di Coppa con gli impegni del giovedì in Europa League. Scivolone pesante per il Marsiglia allenato dall’ex tecnico della Roma, Rudi Garcia, sul campo del Montpellier, che nel primo tempo prende il largo grazie ad uno scatenato Boudebouz, autore di una doppietta. Una rete di Thauvin riporta in gioco i marsigliesi, ma subito dopo è Mounie a chiudere i conti e a regalare agli arancio-blu una vittoria fondamentale per la classifica, col Montpellier capace ora di agganciare lo stesso Marsiglia a quota quattordici punti.

Venerdi 4 novembre 2016

Montpellier-Marsiglia  3-1  4′ Boundebouz (MO), 36′ Boudebouz (MO), 52′ Thauvin (MA), 58′ Mouniè (MO)

Sabato 5 novembre 2016

Monaco-Nancy  6-0  25′ Falcao (M), 30′ Falcao (M), 65′ Mbappe Lottin (M), 87′ Carrillo (M), 90′ Fabinho (M), 90+2′ Carrillo (M)

Nantes-Tolosa  1-1  36′ Braithwaite su rigore (T), 46′ Stepinski (N)

Lione-Bastia  2-1  37′ Lacazette (L), 86′ Bengtsson (L), 90+2′ Crivelli (B)

Digione-Guingamp  3-3  6′ Varrault (D), 26′ Diony (D), 32′ Coco (G), 44′ Tavares (D), 79′ Mendy (G), 90+3′ De Pauw (G)

Bordeaux-Lorient  2-1  28′ Kamano (B), 62′ Prior (L), 73′ Rolan (B)

Angers-Lille  1-0  54′ Diedhiou (A)

Domenica 6 novembre 2016

Caen-Nizza  1-0  42′ Santini (C)

Metz-St Etienne 0-0

Psg-Rennes  4-0  31′ Fernandes (P), 42′ Cavani (P), 67′ Rabiot (P), 80′ Verratti (P)

 

 

1. Nizza 12 9 2 1 24:9 29
      
2. Monaco 12 8 2 2 36:15 26
      
3. Paris SG 12 8 2 2 24:7 26
      
4. Guingamp 12 6 3 3 17:12 21
      
5. Rennes 12 6 2 4 13:16 20
      
6. Tolosa 12 5 4 3 16:10 19
      
7. Lione 12 6 1 5 20:16 19
      
8. Bordeaux 12 5 4 3 15:13 19
      
9. St. Etienne 12 4 6 2 14:10 18
      
10. Angers 12 5 2 5 11:11 17
      
11. Dijon 12 3 5 4 16:17 14
      
12. Marsiglia 12 3 5 4 12:13 14
      
13. Montpellier 12 3 5 4 19:26 14
      
14. Metz 12 4 2 6 11:21 14
      
15. Caen 12 4 1 7 10:21 13
      
16. Nantes 12 3 3 6 9:16 12
      
17. Bastia 12 3 2 7 9:12 11
      
18. Lilla 12 3 1 8 10:18 10
      
19. Nancy 12 2 3 7 7:19 9
      
20. Lorient 12 2 1 9 9:20 7
    


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori