DIRETTA/ Ancona-Fano (RISULTATO FINALE 1-0): Malerba spinge i dorici agli ottavi (oggi, Coppa Italia Lega Pro)

- La Redazione

Diretta Ancona-Fano: risultato finale 1-0. Alla squadra dorica basta un gol del terzino sinistro per qualificarsi agli ottavi di finale di Coppa Italia Lega Pro vincendo il derby marchigiano

brini_ancona
Fabio Brini, 59 anni, allenatore dell'Ancona (LAPRESSE)

Oggi protagoniste nei sedicesimi della Coppa Italia, hanno alle spalle uno storico piuttosto interessante, diviso equamente tra campionato regolare di Lega Pro e Serie D. stando allo storico testa a testa che unisce le due compagini, oggi in campo infatti possiamo contare un totale di 5 precedenti, dal 2004 al 2016. I testa a testa più lontani infatti risalgono alla stagione 2004-2005 di Lega Pro dove si conta un pareggio e una vittoria per la formazione granata. Gli ultimi 4 incontri invece sono più recenti: i match di andata e ritorno nella stagione 2013-2014 della serie D, e la sfida di andata del girone b del campionato di Lega Pro 2016-2017, ora in corso. Chiaramente appare più interessante andare a vedere il precedente testa a testa più recente, ovvero la 9^ giornata della terza serie calcistica italiana, svoltasi lo sforzo 15 ottobre 2016. In quelloccasione il risultato finale recitò il pareggio per 1 a 1 con le reti di Masini per i granata di Giovanni Cusatis e Samb per i biancorossi di Brini. 

Sarà diretta dallarbitro Marco Guarnieri della sezione di Empoli, assistito dai guardalinee Francesco Gnarra e Davide Meocci entrambi di Siena. La partita si gioca allo stadio Del Conero di Ancona nel pomeriggio di martedì 8 novembre 2016: calcio dinizio alle ore 14:30.  Torna in campo la Coppa Italia Lega Pro con i sedicesimi di finale: tra martedì 8 e mercoledì 9 novembre sono previste 7 partite che si disputano in gara secca, quindi in caso di parità al termine dei tempi regolamentari Ancona e Fano andranno ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. Entrambe le squadra sono incluse nel girone B di Lega Pro: dopo 12 giornate lAncona allenato da Fabio Brini è dodicesimo con 12 punti, più vicino alla zona playout (+2) che alla fascia playoff (-7); il Fano invece naviga in terzultima posizione a quota 10.

Per lAncona il momento non è particolarmente brillante, considerando che la squadra biancorossa non vince da 4 turni di campionato e ha pareggiato 3 degli ultimi 4; di contro ha perso solo una volta nelle ultime 7 giornate. Sabato lAncona ha impattato sull1-1 sul campo del Sudtirol, al momento una delle concorrenti per una posizione di classifica più tranquilla: al vantaggio del centrocampista Davide Bariti (47) ha risposto lattaccante avversario Gliozzi (63). 1-1 è anche il risultato con cui si è conclusa la prima sfida stagionale tra Ancona e Fano, quella della nona giornata: il 15 ottobre il biancorosso Falou Samb replicò al vantaggio del granata Simone Masini.

LAlma Juventus di mister Giovanni Cusatis è reduce da un successo molto importante ai danni del fanalino di coda Forlì, l1-0 firmato dal centrocampista Luciano Gualdi che al quarto dora di gioco ha superato il portiere avversario Turrin; Fano che così facendo è tornato alla vittoria dopo 7 turni, scavalcando in classifica il Mantova ed appaiando a quota 10 Teramo, Lumezzane, Modena e Maceratese, che lo sopravanzano solo per differenza reti. Tornando al match di Coppa Italia Lega Pro tra Ancona e Fano, le quote dei bookmaker vedono favorita la squadra di casa. Per esempio lagenzia online bet365.it fissa a quota 2,00 il segno 1 per la vittoria dellAncona, a 3,30 il segno X per leventuale pareggio al 90 e a quota 3,25 il segno 2 per il successo esterno del Fano.

Quanto alle probabili formazioni, entrambi gli allenatori dovrebbero attuare del turnover in vista del prossimo impegno di campionato, che vedrà lAncona ricevere il Lumezzane (ore 14:30 di sabato 12 novembre) e il Fano di scena sul campo del Mantova (sempre sabato 11 ma alle ore 18:30). Modulo 4-3-3 per i biancorossi che dovrebbero schierare Andrea Rossini in porta, Daffare nel ruolo di terzino destro, Malerba a sinistra e la coppia Ricci-Moi a protezione dellarea. A centrocampo spazio al ventunenne Simone Battaglia e al ventiquattrenne serbo Marko Djuric, a completare il terzetto dovrebbe essere Zampa; in attacco Momentè affiancato dalle punte esterne De Silvestro e Montagnoli.

3-5-2 invece per il Fano che non può schierare il difensore Valerio Zigrossi, squalificato. Davanti al portiere Andrenacci dovrebbero quindi giocare Zullo, Ferrani e il capitano Andrea Torta. Sugli esterni Stefano Lanini e Di Nicola, mentre in mezzo al campo dovrebbero agire Umberto Cazzola, Lorenzo Carotti e Giorgio Schiavizzi. Borrelli sarà invece la seconda punta a supporto del centravanti Gucci, anche se mister Cusatis potrebbe studiare unaltro tandem per far rifiatare il suo numero 9.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche il derby marchigiano Ancona-Fano si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori