Diretta/ Carpi-Ternana (risultato finale 1-1) info streaming, video e tv: Lasagna risponde a Palumbo (Serie B 2016, oggi 10 dicembre)

- La Redazione

Diretta Carpi-Ternana: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita per la diciottesima giornata di Serie B (oggi sabato 10 dicembre 2016)

gagliolo_lasagna_carpi
(LaPresse)

Finisce uno a uno la sfida del Cabassi tra Carpi e Ternana, al termine di novanta minuti piuttosto movimentati e combattuti. I rossoverdi passano in vantaggio alla fine della prima frazione di gioco, grazie ad un gol messo a segno da Palumbo. Il giocatore degli umbri ha messo in rete con un bel diagonale rasoterra l’assist di Avenatti. Nella ripresa i padroni di casa riagguantano il pareggio nei primi minuti con Kevin Lasagna, il quale insacca alle spalle del portiere avversario con una esecuzione perfetta. Le due squadre affrontano il resto della gara in dieci uomini contro dieci, viste le espulsioni rimediate da Lollo e Palumbo. 

Quando siamo giunti oltre il sessantacinquesimo minuto della partita, il risultato tra Carpi e Ternana è fermo sull’uno a uno. Dopo il gol segnato da Palumbo allo scadere del primo tempo, i padroni di casa hanno trovato la via del pareggio con Lasagna durante l’inizio della ripresa, con un gran controllo ed un tiro che non ha lasciato scampo all’estremo difensore rossoverde. Poco dopo aver segnato il gol del pareggio, la squadra carpigiana è rimasta  in dieci uomini per la doppia ammonizione inflitta a Lollo. La parità numerica viene ristabilita nei minuti successivi con l’espulsione rimediata da Palumbo, anche lui già ammonito. 

Il primo tempo tra Carpi e Ternnana si è concluso sul punteggio di uno a zero in favore della formazione rossoverdi. Gli umbri sono passati in vantaggio pochi istanti fa con un gol di Palumbo. L’azione del vantaggio: il numero ventotto della Ternana si infila in area da rigore e controlla un bel passaggio filtrante di Avenatti. Palumbo si sistema la sfera da buona posizione e lascia partire un bel diagonale che si insacca alle spalle del portiere avversario. Gol meritato da parte del giocatore della Ternana, che si era pericolosissimo al quarantaduesimo con una potente conclusione respinta dal numero uno biancorosso. I padroni di casa, alcuni secondi prima di subire lo svantaggio, avevano sfiorato il gol con una giocata acrobatica di Lasagna. Solo qualche brivido per Di Gennaro: palla fuori.

E’ cominciata da quasi venti minuti di gioco la sfida di Serie B tra Carpi e Ternana, con il risultato sempre fermo sullo zero a zero. Ritmi subito molto in avvio, con le due formazioni che sembrano volersi affrontare apertamente senza fare troppi calcoli. Il primo squillo arriva all’undicesimo minuto con un tentativo di Avenatti che si infrange sul muro difensivo avversario. Poco dopo i padroni di casa hanno una ghiottissima occasione in contropiede, con Crimi che scivola incredibilmente al momento della conclusione. La Ternana prende il pallino del gioco in mano e comincia a macinare sul fronte offensivo. Al diciottesimo altra bella azione degli umbri con Falletti che lascia partire un cross insidioso rasotterra dalla corsia laterale, la difesa carpigiana però è ben posizionata e riesce a spazzare. 

Tutto pronto per l’incontro di Serie B tra Carpi e Ternana, valido per la diciottesima giornata del campionato. Le due squadre hanno ultimato la fase di riscaldamento e tra pochissimo entreranno in campo per dare il via alle danze. Andiamo ora a leggere i due schieramenti con le formazioni ufficiali. Diretta/ Spal-Spezia (risultato live 0-0) info streaming, video e tv: le formazioni ufficiali: Carpi (4-4-2): Belec; Letizia, Balnchard, Romagnoli, Poli; Di Gaudio, Lollo, Bianco, Pasciuti; Catellani, Lasagna. Allenatore: Castori. Ternana (4-3-1-2): Di Gennaro; Germoni, Valjent, Meccariello, Zanon; Palumbo, Bacinovic, Di Noia; Falletti; Palombi, Avenatti. Allenatore: Carbone. 

la partita in programma per la diciottesima giornata di Serie B, analizziamo i probabili protagonisti della gara. Per i padroni di casa non si potrà non nominare Kevin Lasagna, attaccante che sta dando parecchie soddisfazioni al tecnico in questa stagione: diciassette partite disputate finora, è il punto fisso del reparto avanzato del Carpi in questo campionato cadetto, Lasagna ha regalato finora sei gol ed un assist quindi tutte le strade portano al suo nome se si parla di eventuali protagonisti. Per la Ternana, invece, il protagonista potrebbe essere il centrocampista Falletti: diciassette presenze in stagione per l’uruguaiano che ha segnato finora due gol con la maglia della Ternana in questa stagione. Importante anche per il numero di assist, ben quattro regalati ai suoi compagni e con tre cartellini gialli deve stare soltanto attento alla diffida che gli comporterebbe una squalifica.

Ecco quali sono i ballottaggi della gara di Serie B Carpi-Ternana. Fabrizio Castori conferma il suo solito 4-4-2 che punta molto sullo spezzare il gioco dell’avversario. Tra i padroni di casa sicuramente il dubbio più grande arriva dalla difesa dove dovrebbe essere Poli a rimpiazzare lo squalificato Struna anche se rimane in piedi la pista che porta a Gagliolo. In mezzo al campo invece Crimi e Bianco dovrebbero giocare al centro facendo filtro e riuscendo ad alzare la linea quando hanno bisogno di far correre la palla. Attenzione però a Pasciuti che dovrebbe partire dalla panchina ma che rimarrà fino alla fine in ballottaggio con gli altri due. Nelle fere invece i dubbi partono dal centrocampo dove Petriccione appare favorito su Bacinovic. Davanti invece dovrebbero giocare Avenatti, Falletti e Palombi anche se rimane in ballo la candidatura di Di Livio che potrebbe partire titolare al posto di uno dei tre.

Nella sfida Carpi-Ternana si gioca una sfida tra bomber davvero molto interessante. I migliori marcatori sono da una parte Kevin Lasagna e dall’altra Felipe Avenatti che hanno segnato rispettivamente sei e nove gol. L’attaccante italiano è un classe 1992 che è cresciuto nel Chievo Verona e dopo un giro importante nelle categorie minori ha trovato nell’estate del 2014 il Carpi, facendo anche bella figura nella scorsa stagione in Serie A. Lasagna ha una media di 0.35 gol a partita, segna infatti un gol ogni 187 minuti e ne ha giocati 1122. L’uruguaiano è dietro a Pazzini e Litteri terzo nella classifica insieme a Ciccio Caputo dell’Entella. Ha una media gol più alta del suo avversario diretto con 0.53 gol a partita, un gol ogni 131 minuti rispetto ai 1183 giocati. Staremo a vedere chi tra i due sarà più decisivo.

Tornano ad affrontarsi dopo un anno di pausa, visto che lo scorso anno i falconi hanno disputato il campionato di Serie A. I testa a testa tra le due compagini oggi in campo al Braglia risultano nello storico recente soltanto 6, registrati tra il 2011 e il 2015, con ben 4 incontri nella serie cadetta e due nel campionato di Lega Pro: il carpi è riuscito ad ottenere la vittoria in 2 occasioni in tutto, mentre la Ternana ha realizzato ben 3 vittorie. Nella stagione 2014-15, quella della promozione dei biancorossi, la sfida del girone d’andata era terminata sul punteggio di 3-1 per il Carpi, grazie alle reti di Raffaele Bianco, Fabio Concas e Jerry Mbakogu, mentre aveva segnato il gol della bandiera Fabio Ceravolo. Anche la gara di ritorno aveva visto trionfare gli emiliani con il minimo risultato, arrivato grazie ad una rete di Simone Romagnoli nel primo tempo. Proprio quest’ultimo potrebbe ripetersi, visto che ancora oggi è uno dei pilastri della difesa del Carpi.

Sarà diretta dallarbitro Di Martino: lo stadio Sandro Cabassi oggi pomeriggio, sabato 10 dicembre 2016 alle ore 15.00, sarà teatro della sfida tra i padroni di casa del Carpi e la Ternana, inserita nel programma della 18esima giornata del campionato di Serie B. Una sfida che rischia di avere un certo peso specifico per i rispettivi obiettivi dei due club: il Carpi ha necessità di conquistare i 3 punti per continuare nella propria corsa per centrare quanto meno i play off mentre alla Ternana servono punti per mantenere lontana la zona retrocessione.

In questo momento, infatti, la classifica generale del campionato cadetto vede il Carpi al sesto posto con 27 punti con un ritardo di 7 lunghezze rispetto al primato del Verona ed un vantaggio sul nono posto del Bari di 4 punti assolutamente da difendere. La Ternana dal proprio canto è 13esima con 19 punti a pari merito con Latina e Pisa con un vantaggio davvero esiguo sulla zona Play Out pari ad un solo punto, per cui allerta massima. Analizzando i risultati e le prestazioni offerte dalle due contendenti si può notare uno stato di forma abbastanza similare.

Nello specifico il Carpi è reduce da due vittorie consecutive ottenute ai danni del Trapani e del Cittadella mentre la Ternana nelle ultime tre giornate ha raccolto 7 punti battendo il Brescia e la Virtus Entella e pareggiando in casa del Frosinone. In Serie B ci sono stati complessivamente 4 precedenti tra Carpi e Ternana con una situazione di totale equilibrio con 2 vittorie a testa. Lultima volta che le due squadre si sono affrontate, nellanno della promozione in Serie A del Carpi, ci fu una vittoria dei padroni di casa con il punteggio di 3-1.

Quanto alle probabili formazioni delle due squadre, mister Castori continuerà ad utilizzare il metodo di gioco che gli sta offrendo il maggior equilibrio tattico ed ossia con un 4-4-1-1 di grande intensità tra le linee. In porta Colombi mentre in difesa ci dovrebbero essere Romagnoli e Sabbione a dirigere lintero pacchetto nel mezzo con Struna e Letizia sulle fasce. In mediana ci sono una serie di ballottaggi per accaparrarsi la maglia da titolare ma alla fine dovrebbero giocare Mbaye e Lollo a centro, Crimi sul fronte laterale destro mentre sulla sinistra dovrebbe agire Di Gaudio. Ancora una volta sarà Kevin Lasagna a svolgere il ruolo di trequartista alle spalle di Catellani.

Nelle fila della Ternana il tecnico Benito Carbone dovrebbe utilizzare un modulo di gioco che prevede un centrocampo a tre con un trequartista che nel caso specifico dovrebbe essere lottimo Defendi che nelleconomia del gioco umbro ha una certa importanza visto che deve dare equilibrio a tutto limpianto di gioco. Il duo offensivo dovrebbe essere composto da bomber Avenatti e Palombi con questultimo in ottime condizioni visto che è reduce dalla rete decisiva siglata nella sfida con il Brescia. Un centrocampo abbastanza muscolare con Di Noia, Falletti e Palumbo mentre nel pacchetto arretrato andando da destra verso sinistra dovrebbero essere utilizzati Zanon, Masi, Valjent e Germoni ed in porta Aresti.

Il Carpi in questo primo spezzone di stagione ha dimostrato di non essere eccezionale nelle gare interne tantè che ha raccolto solo 13 punti su 27, palesando una certa difficoltà nel fare gioco quando si trova dinnanzi formazioni piuttosto arroccate. La Ternana probabilmente cercherà di avere questo atteggiamento tattico magari ripartendo velocemente per sfruttare a pieno le caratteristiche dei propri interpreti avanzati. Gara in cui per le agenzie di scommesse il Carpi parte decisamente con i favori del pronostico.

La vittoria dei padroni di casa è stata fissata ad 1,65 mentre quella degli ospiti è salita, toccando in alcuni casi, anche la quota di 6,50. Il pareggio invece viene dato a circa 3,50. Per i bookmakers questo sarà, inoltre, un match in cui ci saranno pochi gol, tendenzialmente meno di 3 (Over 2,5 a 2,10 ed Under 2,5 a 1,70).

La partita Carpi-Ternana verrà come sempre trasmessa in diretta tv da Sky, che ha i diritti per la trasmissione di tutto il campionato di Serie B: appuntamento sul canale Sky Calcio 7 (numero 257 della piattaforma satellitare), senza dimenticare la possibilità di assistere al programma Diretta Gol Serie B su Sky Sport 1 e Sky Super Calcio, con highlights e gol in tempo reale da tutti i campi collegati. Per quanto riguarda la diretta streaming video, sarà disponibile attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go, su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori