DIRETTA / Gigante femminile Sestriere, risultato: vince Worley, seconda Goggia! Streaming video e tv (Coppa del Mondo sci oggi 10 dicembre 2016)

- La Redazione

Diretta gigante femminile Sestriere streaming video e tv, risultato della gara di Coppa del Mondo di sci: vince Worley, seconda Goggia e quinta Bassino (oggi sabato 10 dicembre 2016)

bassino_solden
Diretta team event: Marta Bassino (LaPresse)

Ha vinto il gigante femminile di Sestriere davanti a Sofia Goggia e Lara Gut: un podio splendido per una emozionante gara di Coppa del Mondo di sci che ancora una volta ci regala soddisfazioni grazie al talento emergente della scatenata bergamasca, giunta al quarto podio della stagione. Cè anche un pizzico di rimpianto perché Sofia ha commesso due errori praticamente nello stesso punto nelle due manche, più grave nella prima ma di nuovo pure nella seconda, eppure ha ceduto alla francese solo per 15/100 rispetto al tempo di 21737 fatto segnare dalla vincitrice, ma la Goggia ormai è una certezza e siamo sicuri che il momento della prima vittoria sia ormai vicino. Nel duello fra le migliori della prima manche, si conferma al terzo posto Lara Gut anche se i distacchi aumentano (29/100 dalla Worley), cala Tina Weirather che si deve accontentare del quarto posto e fa peggio di tutte Mikaela Shiffrin, sesta dietro unottima Marta Bassino, che sale dallottavo al quinto posto nella gara che per una piemontese è di casa in tutti i sensi. Goggia e Bassino entrambe nelle prime cinque: siamo al terzo gigante stagionale e non sono mai uscite dalla top 5, mentre la Worley concede il bis della vittoria di Killington e comanda la classifica di Coppa di specialità davanti proprio alla Goggia, che invece nella generale è terza alle spalle di Shiffrin e Gut. Se vogliamo trovare il pelo nelluovo, il resto della squadra non è allaltezza delle possibilità del team azzurro: Manuela Moelgg chiude quattordicesima, quindicesima Francesca Marsaglia, diciassettesima Nadia Fanchini, ventiseiesima Irene Curtoni e ventisettesima Elena Curtoni, intotale comunque sette italiane nelle 30, ma sono le ragazze più giovani a farci davvero felici. (Mauro Mantegazza)

Pochi minuti al via della seconda manche del gigante femminile di Sestriere, valido per la Coppa del Mondo di sci. Si riparte sotto i migliori auspici, con cinque atlete racchiuse nello spazio di soli 12/100, dal primo posto di Mikaela Shiffrin al quinto della nostra Sofia Goggia, passando per il secondo posto di Tina Weirather e per il terzo ex-aequo di Lara Gut e Tessa Worley. Non servirebbe aggiungere altro per rendere interessante la seconda manche, ma ricordiamo che prima di un errore nel finale la nostra Sofia era in vantaggio su tutte, quindi davvero si può sognare una grande impresa. Inoltre, come di consueto in gigante ci sono davvero tante sciatrici italiane che saranno protagoniste della seconda manche: oltre alla Goggia avremo Marta Bassino attualmente ottava, Nadia Fanchini, Francesca Marsaglia e Irene Curtoni che sono in questordine dallundicesimo al tredicesimo posto e ancora Manuela Moelgg ventiduesima ed Elena Curtoni trentesima, dunque sarà la prima a prendere il via nella seconda manche che come sempre prevederà linversione delle 30 nellordine di partenza. Tutto è pronto per vivere un grande spettacolo, parola alla pista e al cronometro per la seconda manche del gigante di Sestriere!

Guida la classifica del gigante femminile di Sestriere al termine di una bellissima prima manche che ha segnato nel migliore dei modi il ritorno della Coppa del Mondo di sci nella località piemontese dopo alcuni anni di assenza. Infatti regna l’equilibrio, con ben cinque atlete racchiuse nello spazio di pochissimi centesimi: l’americana ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 1’08″50 e precede così di un solo centesimo Tina Weirather (Liechtenstein), di 5/100 la coppia formata dalla svizzera Lara Gut e la francese Tessa Worley, terze ex-aequo, infine di 12/100 la nostra Sofia Goggia, quinta ma davvero ad un soffio dal podio e anche dal primo posto. Primato che la bergamasca avrebbe molto probabilmente ottenuto senza un errore nel finale, che ha vanificato il vantaggio che aveva fatto registrare in tutti gli intermedi: peccato, ma la gara certamente non è compromessa. Ottavo posto per Marta Bassino, staccata però di 79/100, poi abbiamo Nadia Fanchini, Francesca Marsaglia e Irene Curtoni in quest’ordine dall’undicesimo al tredicesimo posto. Ancora una volta un’ottima prestazione di squadra, alla quale manca però Federica Brignone, che purtroppo è uscita: le premesse per una splendida seconda manche comunque ci sono tutte, dunque l’appuntamento per tutti gli appassionati è alle ore 13.30.

Pochi minuti al via del gigante femminile di Sestriere: la Coppa del mondo di sci sbarca in Italia e ci regala subito una gara molto attesa, visto che la nostra squadra di slalom gigante è in grado di regalarci grandissime soddisfazioni. Cè grande attesa per le prestazioni di Marta Bassino e Sofia Goggia, giovanissime ma già costanti ad alti livelli, sperando che possano fare bene anche le veterane, a partire da Federica Brignone e Nadia Fanchini che si deve ritrovare dopo un difficile inizio di stagione. Sicuramente ci sono ottime possibilità di fare bene e magari anche di cogliere la prima vittoria stagionale proprio sulle nevi di casa, anche se la concorrenza sarà forte e temibile, a partire da Lara Gut e Mikaela Shiffrin, che si sfidano anche in ottica Coppa del Mondo assoluta. Adesso dunque non è più il tempo delle parole: la prima manche dello slalom gigante femminile di Sestriere sta per cominciare, la parola passa alla pista piemontese e al cronometro!

Grande attesa per il gigante femminile di Sestriere che apre un nuovo weekend della Coppa del Mondo di sci per le donne. La situazione nella classifica di specialità sottolinea la grande forza della squadra italiana, che piazza Marta Bassino al terzo posto con 110 punti seguita da Sofia Goggia, che è quarta a quota 105. Per entrambe linizio di stagione è stato ottimo e le due giovani italiane non sono lontane della vetta della classifica, dove troviamo la francese Tessa Worley che è prima con 140 punti, seguita dallimmancabile Mikaela Shiffrin che occupa la seconda posizione a quota 125. La classifica comunque è ancora cortissima e bisogna ricordare come minimo anche Lara Gut, quinta con 100 punti a causa delluscita di scena a Killington dopo avere vinto la gara dapertura a Solden. LItalia comunque piazza ben otto gigantiste in classifica dopo le prime due prove della stagione: abbiamo infatti anche Federica Brignone che è ottava, Francesca Marsaglia dodicesima, Irene Curtoni quattordicesima, Manuela Moelgg ventunesima, Elena Curtoni venticinquesima e Nadia Fanchini trentaquattresima, posizione che naturalmente una campionessa come lei dovrà migliorare al più presto.

Oggi la Coppa del Mondo di sci alpino riparte per un nuovo weekend ed è di scena in Italia tra le donne: eccoci al Sestriere, un graditissimo ritorno nel Circo Bianco per la celebre località piemontese: oggi sulle nevi che furono olimpiche nel 2006 si disputa uno slalom gigante che apre un fine-settimana dedicato alle discipline tecniche, visto che domani ci sarà uno slalom speciale. Si apre al Sestriere un mese di dicembre che sarà molto italiano per lo sci, ma in campo maschile con le classiche tappe del circuito degli uomini. Le donne invece torneranno in Italia a gennaio, tra Plan de Corones e Cortina; intanto però godiamoci il gradito ritorno del Sestriere, che sarà reso ancora più bello dalla presenza di tante azzurre competitive, soprattutto in gigante, dove è lecito attendersi una grande prestazione delle nostre ragazze, sospinte anche dal tifo del pubblico di casa.

La prima manche avrà inizio alle ore 10.30, mentre il via alla seconda manche è in programma per le ore 13.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport 1 (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Sestriere (www.fis-ski.com).

Inutile nascondersi: nel gigante femminile abbiamo la squadra più forte del mondo, capace a Killington due settimane fa di piazzare ben cinque atlete fra le prime nove. Manca solo la vittoria per coronare questo ottimo avvio di stagione, sarebbe bello centrarla proprio al Sestriere. In copertina cè il nuovo che avanza, cioè Marta Bassino e Sofia Goggia. Marta ha raccolto un terzo posto a Solden e un quarto nel Vermont, Sofia invece è stata quinta nella gara inaugurale e terza oltre Oceano. Ottimi risultati, che per Sofia diventano addirittura splendidi se si pensa che la bergamasca è salita sul podio anche in discesa e in super-G a Lake Louise: podi in tre discipline diverse erano stati ottenuti in passato solo da Deborah Compagnoni e Isolde Kostner nello sci femminile italiano e così per la Goggia cè un inatteso ma meritatissimo terzo posto nella classifica generale di Coppa del Mondo che certifica lassoluto livello di una ragazza di 24 anni la cui carriera fino a questo momento è stata frenata da troppi infortuni. Dunque speriamo che Bassino e Goggia siano protagoniste anche oggi, ma con loro tutta la squadra a partire da Federica Brignone e Nadia Fanchini, che avrebbero dovuto essere i due punti di riferimento ed invece finora hanno ottenuto risultati inferiori alle attese. Quale migliore occasione di questa per riscattarsi e tornare ad essere grandi protagoniste? Lelenco delle azzurre in grado di ottenere almeno un buon piazzamento è però ancora lungo: limitiamoci a citare Francesca Marsaglia e Irene Curtoni, due delle magnifiche cinque nelle nove di Killington.

Tra le rivali in primo piano ci sono Lara Gut e Tessa Worley: la svizzera ha vinto a Solden mentre la francese si è imposta nel Vermont. Con loro naturalmente Mikaela Shiffrin, ormai stabilmente fra le migliori anche in gigante, ed altre ottime interpreti del gigante come ad esempio la norvegese Nina Loeseth, seconda nella gara in America. Tutte avversarie temibilissime ed in grado di vincere, con la Gut in particolare che vorrà riscattarsi dopo lerrore commesso a Killington. Ma anche loro sanno che globalmente è la squadra italiana il punto di riferimento nel gigante femminile e speriamo che oggi il cielo sopra Sestriere possa essere azzurro in tutti i sensi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori