Diretta / Perugia-Pro Vercelli (risultato finale 1-0) info streaming, video e tv: Risolve Guberti di testa (Serie B 2016, oggi 10 dicembre)

- La Redazione

Diretta Perugia-Pro Vercelli: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita per la 18a giornata di Serie B (oggi sabato 10 dicembre 2016)

renatocuri_perugia_curva
Lo stadio Renato Curi di Perugia (Lapresse)

Allo Stadio Renato Curi il Perugia supera la Pro Vercelli per 1 a 0. Nonostante i due goal annullati a Nicastro e Di Carmine, oltre all’infortunio capitato a Mancini, i padroni di casa riescono a passare in vantaggio nel secondo tempo grazie al colpo di testa vincente da parte di Guberti sul bel cross dalla fascia destra di Belmonte. Inutile l’occasione per gli ospiti capitata a Mustacchio con i biancorossi a sfiorare invece il raddoppio con la traversa colpita dal solito Nicastro al 78′.

Quando manca appena una decina di minuti al novantesimo, il punteggio tra Perugia e Pro Vercelli è di 1 a 0. Gli ospiti piemontesi tentano di farsi vedere al 63′ con l’occasione per Mustacchio, terminata fuori di pochissimo. I padroni di casa sfiorano però il raddoppio al 78′ con il solito Nicastro, ancora sfortunato nel centrare la traversa dal limite dell’area.

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Perugia e Pro Vercelli è di 1 a 0. Nonostante i problemi incontrati sul finire della frazione precedente, in questo inizio di secondo tempo i padroni di casa riescono finalmente a sbloccare lo 0 a 0 andando in rete con Guberti al 49′, bravo a colpire di testa sul suggerimento di Belmonte dalla fascia destra.

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Perugia e Pro Vercelli sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. La partita non si è rivelata finora particolarmente emozionante ma non sono mancate le occasioni specialmente ai padroni di casa che si sono visti annullare due goal a Nicastro al 15′ ed a Di Carmine al 28′. Gli ospiti si sono invece resi pericolosi con il tentativo da parte di Ardizzone al 40′. Nel finale, il Perugia ha sostiuito Mancini con Monaco per infortunio.

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Perugia e Pro Vercelli è di 0 a 0. Senza dubbio è la squadra di casa a rendersi maggiormente pericolosa come dimostrano le reti annullate prima a Nicastro al 15′, un po’ inspiegabilmente, e poi a Di Carmine, pescato questa volta in fuorigioco. Poco più tardi anche Mancini sfiora il vantaggio mancando lo specchio.

Allo Stadio Renato Curi la partita tra Perugia e Pro Vercelli è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In questa fase iniziale del match sono i padroni di casa a rendersi maggiormente pericolosi con due tentativi subito al primo minuto, con Nicastro a mancare la porta di poco e Dezi a costringere il portiere avversario alla parata in corner.

Manca davvero pochissimo al fischio di inizio di Perugia-Pro Vercelli. A breve le due squadre faranno il loro ingresso in campo per dare il via alle danze. Una partita che si preannuncia piuttosto combattuta ed equilibrata, come sempre d’altronde nelle gare che riguardano il campionato cadetto. Andiamo a leggere le scelte dei due allenatori con le formazioni ufficiali. Perugia (4-3-3): Rosati; Belmonte, Mancini, Volta, Di chiara; Brighi, Zebli, Dezi; Nicastro, Di Carmine, Guberti. All. Bucchi. Pro Vercelli (3-5-2): Provedel; Luperto, Legati, Germano; Berra, Altobelli, Castiglia, Ardizzone, Mammarella; Mustacchio, Ebagua. All. Longo.

Per la diciottesima giornata di Serie B il Perugia affronterà la Pro Vercelli, ecco quali potrebbero essere i protagonisti attesi della gara. Per quanto riguarda i padroni di casa il protagonista è da ricercare in Di Carmine, attaccante che fino ad ora ha segnato la bellezza di sei gol in questo campionato cadetto su sedici presenze, ed è stato uno dei giocatori che ha più minuti tra le gambe visto che è il punto fermo dell’attacco del Perugia. Un assist e due cartellini gialli per Di Carmine che è arrivato in prestito dalla Virtus Entella la scorsa estate. Per la Pro Vercelli, invece, il protagonista potrebbe essere Mustacchio, centrocampista classe ’89: tre gol per l’ala destra in questo avvio di stagione, ha disputato ben sedici partite con la maglia della Pro Vercelli in campionato ed anche se non ha servito alcun assist ai suoi compagni è uno dei più pericolosi oltre al reparto avanzato.

Andiamo a vedere quali sono i ballottaggi che hanno in mente Christian Bucchi e Moreno Longo per la sfida di Serie B Perugia-Pro Vercelli. Partiamo dalla squadra di casa che conferma un offensivo ma comunque equilibrato 4-2-3-1. In difesa dovrebbero essere titolari al centro Monaco e Volta anche se rimane in ballottaggio per prendere il posto di uno dei due Gianluca Mancini. In mezzo al campo poi Bucchi deve sciogliere le ultime riserve sul se inserire Zebli oppure Jacopo Dezi con il primo che appare favorito sul secondo, anche se c’è da dire che non è del tutto da escludere che possano giocare entrambi. In attacco sono diverse le possibilità con Di Carmine che dovrebbe giocare con dietro di lui Nicastro e Guberti, attenzione però a Rolando Bianchi dato in ripresa. Dall’altra parte invece dubbi sulla possibilità di vedere dall’inizio Giulio Ebagua davanti anche se il momento favorevole di La Mantia potrebbe portare Longo a mantenere intatte le scelte viste nelle ultime giornate.

Sono diversi i bomber della gara di Serie B Perugia-Pro Vercelli. Tra i padroni di casa si sono distinti fino a questo momento con sei gol Samuel Di Carmine e con cinque Federico Nicastro, mentre dall’altra parte ha segnato cinque reti Andrea La Mantia. Di Carmine è un attaccante che può giocare sia da prima punta che da seconda, rapido e fisico ha tutto per fare la differenza. Ha una media di 0.38 gol a partita, uno ogni 204 minuti rispetto ai 1223 giocati fino a questo momento. Dall’altra parte La Mantia ha una media leggermente più bassa di 0.36 a gara, uno ogni 136 minuti rispetto ai soli 681 minuti giocati. Staremo a vedere chi riuscirà a imporsi e chi sarà determinante per vincere questa partita.

Nonostante la grande storia che Perugia e Pro Vercelli hanno dietro di loro, il match di oggi sarà solo il loro quinto scontro diretto: gli altri quattro testa a testa si registrano nel campionato di Serie B, e nello specifico alle ultime due stagioni regolari. Il bilancio ci racconta di due affermazioni umbre e una sola per la compagine piemontese, andata al successo nella gara di ritorno della stagione 2015-2016, precedente più recente. In quelloccasione la sfida ebbe luogo a casa del Perugia, dove fu sconfitto per 2 a 1 grazie alle marcature di Mustacchio e Ardizzone per i  leoni, a cui provò a rispondere Del Prete. Allandata invece la vittoria arrise al Perugia, vittorioso fuori le mura di casa per 1-0 grazie al miracolo di Zapata, realizzato al 25 del primo tempo. Gli altri due testa a testa tra Perugia e Pro Vercelli, verificatosi nella stagione della serie cadetta 2014-2015 contano una vittoria umbra per 3 a 2 e un deludente pareggio a reti bianche.

Sarà diretta dallarbitro Mainardi: lo stadio Renato Curi di Perugia sarà oggi pomeriggio alle ore 15.00 lo scenario della gara di calcio tra il Perugia di mister Christian Bucci e la Pro Vercelli di mister Longo, inserita nel programma della 18^ giornata del campionato 2016/17 di Serie B, che vede affrontarsi due club che allo stato attuale delle cose sembrano avere ambizioni differenti. Infatti il Perugia è in piena corsa per uno posto nei prossimi Play Off con il sogno di poter ritornare in Serie A a tantissimi anni di distanza dallultima volta mentre la Pro Vercelli suo malgrado si trova impelagata nella lotta per non retrocedere.

Nello specifico la classifica aggiornata al 17 turno vede il Perugia settimo con 26 punti con 3 di vantaggio sul Bari che è la prima squadra fuori dalla zona play off mentre la Pro Vercelli è sedicesima con 18 punti a pari merito con Salernitana ed Ascoli e con 2 punti di vantaggio sulla coppia composta dallAvellino e dallAscoli. Lo stato di forma sembra essere leggermente migliore quello del Perugia anche se va rimarcato come incredibilmente si affrontino due formazioni entrambe reduci da ben quattro pareggi di fila che con la regola dei 3 punti non permettono di migliorare la posizione in classifica.

Ci sono soltanto quattro precedenti ufficiali tra Perugia e Pro Vercelli peraltro relativi alle due passate stagioni di Serie B. Il bilancio è leggermente a favore della squadra umbra che è uscita vincitrice in 2 occasioni a fronte di 1 pareggio ed 1 successo da parte della Pro Vercelli. Lultima volta alla stadio Curi cè stata però la vittoria della Pro Vercelli per 2-1 grazie alle segnature di Mustacchio e Ardizzone con questultimo che realizzò la rete vittoria nel primo minuto di recupero tra le proteste generali. Insomma sembrano esserci tutti gli ingredienti per assistere ad un match frizzante ed emozionante.

Quanto alle probabili formazioni, mister Bucchi dovrebbe confermare il 4-3-3 con cui gli umbri sono riusciti ad imporre alla capolista Verona il pari interno. In porta lex portiere del Napoli Rosari con una linea difensiva molto stretta e compatta composta andando da destra verso sinistra da Belmonte peraltro grande protagonista nella scorsa settimana con un bellissimo gol, Volta, Monaco e Di Chiara.

Centrocampo di grande spessore e qualità che annovera elementi di categoria superiore come Dezi, arrivato in prestito dal Napoli, Brighi e lo stesso Zebil. Il tridente è molto interessante in quanto dotato di dinamismo e tanta fantasia grazie alla presenza di giocatori del calibro di Guberti, lex viola Di Carmine e Nicastro. Proprio questultimo sembra essere luomo più informa e quindi da tenere maggiormente docchio per la difesa della Pro Vercelli.

Gli ospiti si andranno a disporre sul terreno di gioco con 4-3-1-2. Il ruolo di portiere sarà ovviamente affidato a Provedel. Lassetto difensivo dovrebbe prevedere lutilizzo di Berra e Legati sulle corsie, il giovane Luperto al fianco di Mammarella. Davanti alla difesa a fungere da cuscinetto Palazzi al cui fianco ci saranno La Mantia al posto dello squalificato Bani e Ardizzone. In avanti il potente Ebagua al cui fianco andrà ad agire Mustacchio mentre nel ruolo di trequartista spazio a Altobelli.

Si affrontano due formazioni che adottano una filosofia di gioco abbastanza similare anche se sarà chiaramente il Perugia a dover far la partita mentre gli ospiti possono permettersi di avere un atteggiamento più attendista e quindi sfruttare il contropiede anche perché nel pacchetto avanzato ci sono giocatori che negli spazi larghi sanno essere devastanti. Tutte le agenzie di scommesse sono concordi nel ritenere che il Perugia possa avere la meglio in questo confronto e quindi ritornare alla vittoria dopo quattro pareggi di fila.

La quota relativa allevento 1 si aggira intorno all1,65 mentre il pareggio è dato a 3,30 e leventuale successo degli ospiti è dato a 6,50. Anche in questo match di Serie B per i bookmaker cè da attendersi pochi gol ed infatti levento Over 2,5 viene pagato ben 2,25 limporto scommesso mentre lUnder 2,5 soltanto 1,60.

La partita Perugia-Pro Vercelli verrà come sempre trasmessa in diretta tv da Sky, che ha i diritti per la trasmissione di tutto il campionato di Serie B: appuntamento sul canale Sky Calcio 3 (numero 253 della piattaforma satellitare), senza dimenticare la possibilità di assistere al programma Diretta Gol Serie B su Sky Sport 1 e Sky Super Calcio, con highlights e gol in tempo reale da tutti i campi collegati. Per quanto riguarda la diretta streaming video, sarà disponibile attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go, su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori