DIRETTA/ Slalom femminile sci Sestriere: vince Mikaela Shiffrin, con oltre un secondo sulla Velez Zuzulova (oggi 11 dicembre 2016 Coppa del Mondo)

- La Redazione

Diretta slalom femminile Sestriere streaming video e tv, risultato live della gara di Coppa del Mondo di sci: orario, favorite e azzurre (oggi domenica 11 dicembre 2016)

shiffrin_solden
Diretta city event Stoccolma, Mikaela Shiffrin (LaPresse)

Devastante Mikaela Shiffrin: lamericana vince lo slalom speciale femminile al Sestrière, che significa laffermazione numero 3 in stagione (su altrettante gare della specialità) e la ventiduesima in Coppa del Mondo in carriera, sulle 23 vittorie che la ventunenne del Colorado ha raccolto. A impressionare come al solito è la facilità con cui la Shiffrin non solo ha gestito la seconda manche, ma ha addirittura incrementato il vantaggio, chiudendo con 109 su Veronika Velez Zuzulova che ha così confermato il secondo posto. In terza posizione cè invece Wendy Holdener, che ha rimontato due posti: uno a Frida Hansdotter che si è classificata quinta, laltra a Petra Vlhlova crollata con lottavo tempo di manche e solo settima. Tra le italiane chiude in quattordicesima posizione Irene Curtoni, staccata di 338; ventiquattresima Federica Brignone, venticinquesima Chiara Costazza. Con questa vittoria la Shiffrin scava il vuoto nella classifica di slalom: sono 300 i punti dellamericana contro i 210 della Velez Zuzulova che scavalca al secondo posto la Holdener (200); nella classifica generale lamericana vola a 498 prendendo 108 punti di vantaggio su Lara Gut; Wendy Holdener sale invece a quota 259 recuperando tre posizioni e portandosi al quarto posto, alle spalle della nostra Sofia Goggia.

Sarà Mikaela Shiffrin a chiudere la seconda manche dello slalom femminile del Sestrière: come abbiamo visto, senza troppe sorprese lamericana ha chiuso in testa la prima parte della gara di Coppa del Mondo, con un vantaggio però che dovrà essere brava a gestire. Sono 12 i centesimi che separano la Shiffrin da Veronika Velez Zuzulova, mentre a 30 centesimi troviamo una Frida Hansdotter che sulla carta è la principale rivale della dominatrice del Colorado, ma non ha iniziato benissimo la stagione. Le italiane hanno ben poche speranze di arrivare a podio, confermando una tradizione non eccezionale nello slalom: Irene Curtoni è quattordicesima con un ritardo di 146, avremo poi Federica Brignone (ventunesima a +220) e Chiara Costazza (ventiquattresima a +240). Niente da fare per le altre: Marta Bassino, trentatreesima, è rimasta fuori dalla seconda manche per 24 centesimi e Manuela Moelgg ha inforcato prima di arrivare al traguardo. Appuntamento alle 13:30 con Anne-Sophie Barthet che aprirà la corsa a vittoria e podio. Mikaela Shiffrin rimarrà comunque prima in classifica in Coppa del Mondo, ma dopo la vittoria di Lara Gut vuole tornare ad avere più di 100 punti di vantaggio. 

Si è conclusa nello splendido scenario di Sestriere la prima manche della prova di Coppa del Mondo di Sci2016 lo Slalom Femminile: protagonista ma già annunciata è stata la statunitense Mikaele Shiffrin la qualche con il pettorale numero 1 ha concluso la propria prova mattutina con la il primo crono, fissato sul 49.22 Dietro di lei con un ritardo fissato sul +0.12 la slovacca Veronika Velez Zuzulova, che è riuscita a tenersi dietro anche la bandiera della formazionesvedese Frida Hansdotter, che ha registrato un distacco di quasi mezzo secondo dalla Shiffrin. Completano la top ten della prima manche di slalom femminile anche laVlhova, lasvizzera Wendy Holdener, la ceca Strachova, Michelle Gisin, Nina Loesdth, la Meillard, Skjooedl e Schild. Fuori dalla top ten ma di appena qualche di posizioni lazzurra Irene Curtoni: per il tricolore è riuscita a qualificarsi per la seconda manche di questo pomeriggio anche la Federica Brignone, (ventunesimo crono per lei),  24ì gradino per Chiara Costazza, mentre Marta Bassino ha finito con il trentatreesimo posto, fuori Manuela Moelgg Lappuntamento ora è per le ore 13.30, dove la Schiffrin proverà a portarsi a casa anche questa prova di Slalom Femminile. 

Pochi minuti alla partenza dello slalom femminile di Sestriere, nuova gara della Coppa del Mondo di sci. Sarà ancora una volta Mikaela Shiffrin contro tutte, come sempre succede quando si gareggia fra i pali stretti: per tutte le rivali della fenomenale americana lobiettivo sarà quello di riuscire a batterla almeno una volta, impresa difficile in slalom dove la Shiffrin spesso dà limpressione di essere di un altro pianeta e di lasciare tutte le altre a combattere al massimo per il secondo posto. Sarà così anche sulle nevi piemontesi delle Olimpiadi 2006? Ce lo dirà fra poco il cronometro, nel frattempo auspichiamo che possano ritagliarsi uno spazio importante anche le slalomiste azzurre, tenendo però presente che ormai da diverse stagioni lo slalom è la disciplina nella quale siamo più deboli in campo femminile. Adesso però il tempo delle parole è finito, diamo subito spazio alla prima manche dello slalom femminile del Sestriere!

In vista dello slalom femminile di Sestriere, diamo uno sguardo alla classifica di Coppa del Mondo per quanto riguarda questa specialità. Non stupisce il dominio assoluto di Mikaela Shiffrin: la campionessa statunitense ha vinto sia a Levi sia a Killington e di conseguenza è già in fuga con 200 punti, il massimo a disposizione in due gare. Reggono dignitosamente il passo la svizzera Wendy Holdener e la slovacca Veronika Velez Zuzulova, rispettivamente seconda con 140 punti e terza a quota 130. Anche per loro però non sarà semplice contrastare la Shiffrin: già è impresa difficile batterla in una singola gara, pensare di fare più punti nella totalità della stagione è ancora più complicato, salvo imprevisti come linfortunio della scorsa stagione. In casa Italia la situazione sicuramente non è positiva: abbiamo Irene Curtoni tredicesima con 33 punti, Manuela Moelgg ventunesima a quota 20 e Federica Brignone trentesima con 7 punti, ma sappiamo che lo slalom è il buco nero della squadra femminile nelle ultime stagioni.

Oggi la Coppa del Mondo di sci alpino femminile è ancora al Sestriere, per lo slalom speciale che completa il weekend che sta segnando il graditissimo ritorno nel Circo Bianco per la celebre località piemontese: sulle nevi che furono olimpiche nel 2006 ieri abbiamo assistito al gigante, oggi invece tocca alle specialiste dei pali stretti esibirsi, per la terza volta della stagione in slalom dopo le gare di slalom già andate in scena nel mese di novembre prima a Levi e poi a Killington. Con linserimento di questa tappa si torna così a disputare in Italia uno slalom di Coppa del Mondo, anche se bisogna osservare che in campo femminile questa è la specialità che ci sta dando ormai da qualche anno i maggiori problemi. Speriamo che laria di casa possa segnare almeno un miglioramento dei risultati

La prima manche avrà inizio alle ore 10.30, mentre il via alla seconda manche è in programma per le ore 13.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport 1 (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Sestriere (www.fis-ski.com).

Quando si parla di slalom femminile, è inevitabile parlare di Mikaela Shiffrin. La giovane campionessa statunitense ormai da qualche anno è la dominatrice assoluta fra i pali stretti e anche la nuova stagione è iniziata sotto il suo dominio: la Shiffrin ha vinto sia a Levi sia a Killington, dunque oggi sarà di nuovo la grande favorita per una nuova vittoria che le farebbe fare un altro passo avanti sia verso la Coppa di specialità (che potremmo definire lobiettivo minimo) sia verso il sogno di conquistare la Coppa assoluta, obiettivo per il quale Mikaela sta provando a trasformarsi in sciatrice polivalente, avendo gareggiato settimana scorsa in discesa e in super-G a Lake Louise. Naturalmente per lamericana sarà importante migliorare il più possibile nelle altre specialità senza però andare a scalfire la sua superiorità in slalom, che deve rimanere il giardino di casa nel quale fare incetta del massimo numero di punti possibile.

Per tutte le altre slalomiste in gara lobiettivo è battere la Shiffrin, impresa non facile visto che le sconfitte della statunitense (eccetto le assenze per infortunio nel cuore della scorsa stagione) si contano sulle dita di una mano negli ultimi anni, soprattutto da quando Marlies Schield si è ritirata. Tra le più in forma e dunque in grado di provare ad insidiare la regina dobbiamo citare la svizzera Wendy Holdener (seconda a Levi e terza a Killington) e le due slovacche Petra Vlhova e Veronika Velez Zuzulova: la più giovane Vlhova è stata terza in Finlandia, la più esperta Velez Zuzulova seconda negli States. Finora dunque latita la svedese Frida Hansdotter, detentrice della Coppa di specialità: certo, lanno scorso approfittò dellinfortunio della Shiffrin, ma almeno era la migliore fra le terrestri, questanno invece deve inseguire. Quanto alle azzurre, abbiamo già ricordato i problemi che ormai da qualche anno ci affliggono nello slalom femminile: lobiettivo di Manuela Moelgg, Irene Curtoni e Chiara Costazza sarà quello di entrare nelle prime dieci, mentre puntare al podio sembra eccessivo per le loro attuali possibilità. Serve però almeno uninversione di tendenza, che ci auguriamo possa arrivare nella gara di casa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori